Avatar utente
Titty
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 1782
Iscritto il: 30/07/2016, 16:10
Pirata o Piratessa: F

Re: Cadere a terra (in sala torture)

21/03/2017, 21:19

Aspetta. Ora serve senza didascalie, senza spiegazioni.
"Di una cosa sono convinto: un libro deve essere un'ascia per il mare ghiacciato che è dentro di noi".

F. Kafka

Avatar utente
Titty
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 1782
Iscritto il: 30/07/2016, 16:10
Pirata o Piratessa: F

Re: Cadere a terra (in sala torture)

21/03/2017, 22:54

@Paolino preferirei sospendere in sala torture.
Fisicamente ho un problema e non posso seguire più di tanto.
Poi in futuro ci si ritornerà, non so.
Grazie dell'aiuto di tutti. Per me è stato utile.
"Di una cosa sono convinto: un libro deve essere un'ascia per il mare ghiacciato che è dentro di noi".

F. Kafka

Avatar utente
ArtiXmi
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 486
Iscritto il: 26/10/2016, 22:23
Pirata o Piratessa: M
Località: La città un pò stretta
Contatta: Facebook

Re: Cadere a terra (in sala torture)

21/03/2017, 23:26

Anche per me è stato utile, più di quanto credessi.
Anche non avendo fatto nulla.
Il Mozzo.
https://www.facebook.com/ArtiXmi
Comunque, senza il lupo non esisterebbe nessuna fiaba

Avatar utente
paolino66
Nostromo
Messaggi: 756
Iscritto il: 19/01/2013, 7:08
Pirata o Piratessa: M

Re: Cadere a terra (in sala torture)

22/03/2017, 8:28

D'accordo, come vuoi. Mi dispiace per le difficoltà. Quando ti sarai ripresa e quando vorrai, riprenderemo.

Paolino
Io stimo più il trovar un vero, benché di cosa leggiera, che 'l disputar lungamente delle massime questioni senza conseguir verità nissuna.

(G. Galilei)

Avatar utente
Titty
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 1782
Iscritto il: 30/07/2016, 16:10
Pirata o Piratessa: F

Re: Cadere a terra (in sala torture)

22/03/2017, 8:56

Grazie mille.
A presto.
"Di una cosa sono convinto: un libro deve essere un'ascia per il mare ghiacciato che è dentro di noi".

F. Kafka

Avatar utente
Titty
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 1782
Iscritto il: 30/07/2016, 16:10
Pirata o Piratessa: F

Re: Cadere a terra (in sala torture)

26/03/2017, 18:08

paolino66 ha scritto:Tutti si burlavano di me per la mia chioma riccia, e Carlo per primo. Ma quel giorno Filippo intervenne.
"Smettila!"
"Ehi! È la mia ragazza e...”
"Non più."
"Cosa vorresti..."
"Vattene, ti dico."
"Un momento, cosa..."
"Vattene subito! Se no... Titty, stai bene?"
"Sì...sì..."

Ho aggiunto qualche battuta e il tuo nome... come si chiama la ragazza? Ma la riscrittura mi convince poco, andrebbe fatta meglio. Certo, Carlo è stra-remissivo... Filippo era più grande? Era un campione di pugilato? Carlo era proprio così molle da cedere dopo un paio di intimazioni?


Paolino


Dato che ancora mi devo riprendere, direi di far lavorare voi. Il problema che non abbia un nome questa ragazza è abbastanza grave. Pensate a come chiamarla. Credete di metterlo proprio in quel passaggio scritto da Paolino? (Mi pare scritto meglio degli altri).Oppure introdurlo in un altro momento? Vi do carta bianca, così io mi rimetto in forza e pian piano andiamo avanti. E faccio lavorare gli altri. ;) :P
"Di una cosa sono convinto: un libro deve essere un'ascia per il mare ghiacciato che è dentro di noi".

F. Kafka

Avatar utente
Titty
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 1782
Iscritto il: 30/07/2016, 16:10
Pirata o Piratessa: F

Re: Cadere a terra (in sala torture)

28/03/2017, 16:35

Me la canto e me la suono. Che nome vogliamo dare Ermenegilda? Maria Consuelo Esmeralda? Triplo? Uno solo? Nemo, ah no è femmina.
Metto il mio, va! Chiamamola Tiziana e non ci pensiamo più. Secondo me, direi di metterlo proprio in quel passaggio. Obbezioni? Che dice la giuria popolare?
Approfittiamo che vado oggi.
N.b. ma voi con chi criterio scegliete il nome dei protagonisti, antagonisti e comprimari?
Fate attenzione nel non mettere un nome desueto per l'epoca o zona geografica o...?
"Di una cosa sono convinto: un libro deve essere un'ascia per il mare ghiacciato che è dentro di noi".

F. Kafka

Avatar utente
MasMas
Pirata
Messaggi: 10187
Iscritto il: 18/06/2011, 21:30
Pirata o Piratessa: M
Località: Imola
Contatta: Sito web Facebook Google+

Re: Cadere a terra (in sala torture)

28/03/2017, 18:22

Nel mio attuale romanzo, la protagonista era Unappimilla, perché ricordava la bambina del Mcdonald's. I padri Franchistano, in onore di Frankenstein, e Villivonca, in onore di Willy Wonka.
Segati tutti e tre dall'editor. :lol:
Da vicino nessuno è nOrMaLe
La vita è una corsa, e io sto cercando una panchina
Una risata vi seppellirà

Avatar utente
MasMas
Pirata
Messaggi: 10187
Iscritto il: 18/06/2011, 21:30
Pirata o Piratessa: M
Località: Imola
Contatta: Sito web Facebook Google+

Re: Cadere a terra (in sala torture)

28/03/2017, 18:26

Il nome non e tanto importante. Dovendolo mettere forse lo farei pronunciare in quel momento, sì.
Da vicino nessuno è nOrMaLe
La vita è una corsa, e io sto cercando una panchina
Una risata vi seppellirà

Avatar utente
Titty
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 1782
Iscritto il: 30/07/2016, 16:10
Pirata o Piratessa: F

Re: Cadere a terra (in sala torture)

28/03/2017, 18:28

:lol:
Chissà perché :lol:
Invece coi nomi di famigliari, amici e parenti e una vicina?
Capitato? Il mio nome invece mi fa strano, anche se mi piace, non è male, però mi dà imbarazzo. Più che altro ti vengono sempre quei nomi e non so perché.
"Di una cosa sono convinto: un libro deve essere un'ascia per il mare ghiacciato che è dentro di noi".

F. Kafka

Torna a “Sala torture”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti