Avatar utente
yukie
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 1624
Iscritto il: 28/04/2011, 18:03
Pirata o Piratessa: F

Gli spunti di yukie 21) Il mistero

27/06/2013, 12:35

Ho trovato questo video di Carlo Lucarelli, in cui sintetizza le chiavi del mistero. Vi lascio alla sua visione:

http://vimeo.com/20369681

E ancora: cosa distingue un Giallo da un Thriller, un Noir o un Horror ? Ce lo spiega sempre Lucarelli.

GIALLO
Casa vostra. Sulla scrivania un testamento che vi lascia eredi universali di una fortuna. Qualcuno tenta di uccidervi. Sul tappeto impronte di scarpe femminili e sul bicchiere un'impronta di rossetto.
Parole chiave: indizi, logica
Domanda: Chi è stato?


THRILLER
Casa vostra. In televisione si parla del serial killer che è scappato dalla prigione. L'ultima volta è stato visto dalle vostre parti. Una finestra sbatte e voi siete sicuri di averla chiusa.
Parole chiave: paura, ritmo
Domanda: Come ne esco?


NOIR
Casa vostra. Sullo specchio del bagno c’è una scritta fatta col sangue: “ Ti ucciderò”. Vi barricate in casa e per stemperare la tensione decidete di scrivere sul diario segreto, che si trova in un posto conosciuto solo da voi. Dentro vi trovate pagine con scritto: “Ti ucciderò”. La grafia è la stessa del bagno.
Parole chiave: mistero, inquietudine
Domanda: Cosa sta succedendo
?

HORROR
La situazione è irreale e chi la provoca non è di questo mondo.
Domanda: Cosa è stato?

Avatar utente
barbara78e
Pirata
Messaggi: 2689
Iscritto il: 22/02/2012, 14:09
Pirata o Piratessa: F
Contatta: Sito web

Re: Gli spunti di yukie 21) Il mistero

27/06/2013, 12:39

ma tutto a casa nostra?
:shock:

Bella questa "suddivisione". In effetti, molte volte i generi si compenetrano ed è difficile capire a quale genere ci si riferisce.
_|
...in cosa può sperare il raccolto se non nella cura del mietitore?

Avatar utente
yukie
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 1624
Iscritto il: 28/04/2011, 18:03
Pirata o Piratessa: F

Re: Gli spunti di yukie 21) Il mistero

27/06/2013, 12:45

barbara78e ha scritto:ma tutto a casa nostra?
:shock:

Per questo sto traslocando! :lol:

Avatar utente
barbara78e
Pirata
Messaggi: 2689
Iscritto il: 22/02/2012, 14:09
Pirata o Piratessa: F
Contatta: Sito web

Re: Gli spunti di yukie 21) Il mistero

27/06/2013, 12:52

:lol: :lol: :lol:
...in cosa può sperare il raccolto se non nella cura del mietitore?

Avatar utente
peta
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 1990
Iscritto il: 16/08/2011, 9:48
Pirata o Piratessa: F

Re: Gli spunti di yukie 21) Il mistero

27/06/2013, 17:51

Il fatto che sia a "casa nostra" secondo me è necessario. Non posso prendere un protagonista e farlo capitare per caso in un bar dove un qualche squilibrato si nasconde e gioca con la vita dei passanti... sì, forse potrei anche farlo, ma sarebbe slegato dal mio protagonista, cioè il mistero non esisterebbe in quanto tale... sarebbe solo sfiga!
Se invece un pazzo, mostro, killer entra a casa mia è perché vuole me... vuole qualcosa da me, protagonista, e allora il lettore avrà paura per me... o no?
Faccio un esempio e aspetto i colloqui con la maestra. :? :? :?
Peta scriveva come sempre sciocchezze su quell'inutile forum. Ormai era un'abitudine serale alla quale non riusciva a rinunciare. Petino dormiva beato nel suo lettino già da qualche ora, probabilmente si sarebbe svegliato a breve.
Petaboy non era ancora rientrato dal lavoro, ma peta sapeva che sarebbe stato molto affamato, per cui decise di spegnere il computer e iniziare a cucinare qualcosa di commestibile.
Appena uscita dallo studio, peta notò che la luce della camera di petino era accesa. "Strano" pensò "non la lascio mai accesa... con quello che costa..." si avvicinò piano per non svegliare petino. Mise il palmo della mano della porta semichiusa e la spinse leggermente in avanti. Le tende si mossero disordinatamente lasciando intravedere la portafinestra aperta. Peta si affacciò scossa nel lettino di petino. Sul materasso una piccola macchia di sangue e un ciondolo raffigurante uno sconosciuto animale, petino non c'era.

Ho capito qualcosa? Che direbbe Lucarelli? Che direbbe Jessika Fleccer???

Avatar utente
yukie
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 1624
Iscritto il: 28/04/2011, 18:03
Pirata o Piratessa: F

Re: Gli spunti di yukie 21) Il mistero

27/06/2013, 18:17

peta ha scritto:Il fatto che sia a "casa nostra" secondo me è necessario. Non posso prendere un protagonista e farlo capitare per caso in un bar dove un qualche squilibrato si nasconde e gioca con la vita dei passanti... sì, forse potrei anche farlo, ma sarebbe slegato dal mio protagonista, cioè il mistero non esisterebbe in quanto tale... sarebbe solo sfiga!
Se invece un pazzo, mostro, killer entra a casa mia è perché vuole me... vuole qualcosa da me, protagonista, e allora il lettore avrà paura per me... o no?

Il fatto che succeda a casa del protagonista rende tutto più spaventoso, perché casa propria è il luogo che identifichiamo come sicuro, è il nostro rifugio, e se qualcosa di strano accade proprio lì ci sentiamo ancora più smarriti e vulnerabili che se succedesse altrove. Inoltre, in questo caso, penso che Lucarelli insista su “casa vostra” per far identificare maggiormente il lettore con la situazione.
Potrebbe accadere anche al bar sì, o in un altro luogo, purché la situazione non permetta al protagonista di scappare e/o di fregarsene. Perché se se ne torna a casa e tutto finito… beh, fine del mistero!

peta ha scritto:Faccio un esempio e aspetto i colloqui con la maestra. :? :? :?
Peta scriveva come sempre sciocchezze su quell'inutile forum. Ormai era un'abitudine serale alla quale non riusciva a rinunciare. Petino dormiva beato nel suo lettino già da qualche ora, probabilmente si sarebbe svegliato a breve.
Petaboy non era ancora rientrato dal lavoro, ma peta sapeva che sarebbe stato molto affamato, per cui decise di spegnere il computer e iniziare a cucinare qualcosa di commestibile.
Appena uscita dallo studio, peta notò che la luce della camera di petino era accesa. "Strano" pensò "non la lascio mai accesa... con quello che costa..." si avvicinò piano per non svegliare petino. Mise il palmo della mano della porta semichiusa e la spinse leggermente in avanti. Le tende si mossero disordinatamente lasciando intravedere la portafinestra aperta. Peta si affacciò scossa nel lettino di petino. Sul materasso una piccola macchia di sangue e un ciondolo raffigurante uno sconosciuto animale, petino non c'era.

Ho capito qualcosa? Che direbbe Lucarelli? Che direbbe Jessika Fleccer???

Brrrivido! A questo punto della narrazione potrebbe essere ancora tutto. Se Peta trova indizi nella stanza potrebbe essere un giallo, se trova un biglietto del rapitore che minaccia di uccidere il piccolo entro tot ore se lei non farà la tal cosa, diventa un thriller, se il ciondolo trovato viene da un’altra dimensione, potrebbe essere l’inizio di un horror…

Avatar utente
MasMas
Capitano
Messaggi: 10009
Iscritto il: 18/06/2011, 21:30
Pirata o Piratessa: M
Località: Imola
Contatta: Sito web Facebook Google+

Re: Gli spunti di yukie 21) Il mistero

27/06/2013, 18:48

Paura eh?
Belle riflessioni, interessante. L'horror però, deve sempre avere qualcosa di sovrannaturale? Pensavo potesse essere anche tradizionale, ma non mi permetto di criticare gli esperti.
Paura eh?
Da vicino nessuno è nOrMaLe
La vita è una corsa, e io sto cercando una panchina
Una risata vi seppellirà

Avatar utente
Elisa
Nostromo
Messaggi: 1525
Iscritto il: 28/07/2011, 18:50
Pirata o Piratessa: F

Re: Gli spunti di yukie 21) Il mistero

01/07/2013, 13:26

Nonmi è chiara la differenza tra triller e noir... :shock:
Un pensiero è ciò che manca a una banalità per essere un pensiero (Kraus)

Avatar utente
yukie
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 1624
Iscritto il: 28/04/2011, 18:03
Pirata o Piratessa: F

Re: Gli spunti di yukie 21) Il mistero

01/07/2013, 15:59

Premetto che non sono per nulla un'esperta di questi generi. A giudicare dalla classificazione che fa Lucarelli, di primo acchito mi viene da dire che nel Thriller la situazione è più chiara. Es: il criminale che avevi condannato è evaso di prigione e ha rapito tua figlia: ti dà 24 ore di tempo per aiutarlo a espatriare o la ucciderà. Tu sei quello che dovrebbe riportarlo in prigione, ma vuoi anche salvare tua figlia. La domanda chiave è: come ne esco? La domanda chiave del Noir invece è: cosa sta succedendo? Questo mi fa pensare a una situazione tutt’altro che chiara. C’è da capire chi ci ha preso di mira e perché.

In rete ho trovato questa definizione:
Il noir va visto più come uno stile che un vero e proprio genere perché in esso possono intrecciarsi tantissimi generi diversissimi tra loro, ci si riesce lasciando inalterati i diversi punti focali dello stile Noir: atmosfere grigie e cupe, protagonista duro e antieroico, dal passato violento, che si ritrova invischiato in una situazione poco chiara e molto pericolosa. Per sopravvivere, perché di questo si tratta (nel noir non ci sono eroi), dovrà ovviamente andare in cerca di risposte e spesso e sarà costretto a usare metodi iperviolenti per salvarsi.

Avatar utente
Elisa
Nostromo
Messaggi: 1525
Iscritto il: 28/07/2011, 18:50
Pirata o Piratessa: F

Re: Gli spunti di yukie 21) Il mistero

01/07/2013, 16:13

ah ecco, il discorso dello stile mi torna di piu', grazie Yukie _|
Un pensiero è ciò che manca a una banalità per essere un pensiero (Kraus)

Torna a “CORSO DI SCRITTURA: Gli spunti di Yukie”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite