Avatar utente
yukie
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 1624
Iscritto il: 28/04/2011, 18:03
Pirata o Piratessa: F

Gli spunti di yukie 20) Scrivi ciò che sai?

10/06/2013, 11:34

“Scrivi degli argomenti che conosci” è quasi sempre uno dei primi consigli che riceve un aspirante scrittore. Se sei italiano, e non sei mai uscito dall’Italia, non ambientare i tuoi racconti in America. Se sei architetto, non raccontare la storia di un ingegnere nucleare. Se sei donna è meglio scegliere una protagonista femminile: l’identificazione sarà migliore e la resa più credibile. In apparenza sono consigli saggi, hanno un loro fondamento. Però, diciamolo, sono fortemente limitanti. Scrivere è fantasia, invenzione, esplorazione…
Allora il consiglio non è valido? Sì, lo è, ma va integrato così: “Scrivi di ciò che sai e su ciò che non sai documentati”. Salgari non vide mai i posti descritti nei suoi romanzi, ma si documentò minuziosamente attraverso enciclopedie, riviste di viaggi e altre fonti che riuscì a reperire, tanto che i lettori che visitarono la Malesia o l’India, trovarono le sue descrizioni più che attendibili. E non aveva nemmeno Internet!

Una parola su Internet: se è vero che con un clic si ha accesso a una fonte illimitata di informazioni, è altrettanto vero che non tutte le informazioni che vi si trovano sono attendibili. Perciò scegliamo con cura le nostre fonti. Se il nostro protagonista è un vigile del fuoco e dobbiamo descrivere il suo intervento su un edificio in fiamme, la cosa migliore è, se ne abbiamo la possibilità, parlare direttamente con un pompiere, o almeno fare ricerche incrociate su più fonti: l’errore è sempre dietro l’angolo. Non facciamoci prendere dalla tentazione di pensare: “Ma sì, che importa? Quanti vigili del fuoco leggeranno questo racconto?” Perché uno che “sa” e che smaschera i nostri errori zac lo si trova sempre. E poi, è anche una questione di rispetto verso il lettore.

C’è un caso a cui dobbiamo prestare particolare attenzione, e riguarda l’intelletto dei nostri personaggi. Non le competenze (quelle, documentandosi bene, si possono padroneggiare: il pompiere che spegne l’incendio, il medico che cura una ferita, il professore che declama un verso in latino…), ma proprio le capacità intellettive. Immaginate come avrebbe potuto prendere vita un personaggio intuitivo come Sherlock Holmes, se Conan Doyle non fosse stato capace di fare due più due. Come possiamo descrivere un genio, se geni non siamo?
Se diciamo che Tizio è capace di risolvere enigmi impossibili agli altri, ma poi inventiamo enigmi elementari, il risultato non sarà quello di far emergere come genio il protagonista, ma di far pensare al lettore che tutti gli altri personaggi sono stupidi. O meglio, che l’autore non è all’altezza.
Se il nostro personaggio ha una capacità straordinaria di capire il prossimo, sarà meglio che questa dote ci appartenga almeno un po’, perché non basta leggere un libro di psicologia per affinarla.
In questi casi sì, vale la regola: scrivi di ciò che sai!

Avatar utente
barbara78e
Pirata
Messaggi: 2689
Iscritto il: 22/02/2012, 14:09
Pirata o Piratessa: F
Contatta: Sito web

Re: Gli spunti di yukie 20) Scrivi ciò che sai?

10/06/2013, 11:53

Sai che discorrendo a Mantova col resto della ciurma, è uscito proprio questo discorso?
o!

STEEEEVEEEE70, vieni! Narraci come è nato il racconto vincitore del contest! E lascia stare quelle povere patate (prima o poi gli ridarò la lama del pelapatate... :mrgreen: )

dì la verità, Yukie: eri lì sotto mentite spoglie! ERI IL CAMERIERE COL CIUFFO A PANTEGANA! :o

_|
...in cosa può sperare il raccolto se non nella cura del mietitore?

Avatar utente
yukie
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 1624
Iscritto il: 28/04/2011, 18:03
Pirata o Piratessa: F

Re: Gli spunti di yukie 20) Scrivi ciò che sai?

10/06/2013, 12:04

Azz, tradita dal ciuffo! :?

Davvero ne avete parlato?

Avatar utente
barbara78e
Pirata
Messaggi: 2689
Iscritto il: 22/02/2012, 14:09
Pirata o Piratessa: F
Contatta: Sito web

Re: Gli spunti di yukie 20) Scrivi ciò che sai?

10/06/2013, 12:12

Sì, si diceva che è importante documentarsi bene ed è uscita proprio la frase del titolo di questo spunto: Scrivi ciò che sai. Tutti abbiamo concordato che se scrivi vaccate, poi vieni sgamato. Se poi parli di altre culture, come nel racconto di Steve70, si rischia pure di offendere, anche se in buona fede. Quindi è importante informarsi BENE.

(mi sembrava un ciuffo già visto... :lol: )
...in cosa può sperare il raccolto se non nella cura del mietitore?

Avatar utente
MasMas
Capitano
Messaggi: 10030
Iscritto il: 18/06/2011, 21:30
Pirata o Piratessa: M
Località: Imola
Contatta: Sito web Facebook Google+

Re: Gli spunti di yukie 20) Scrivi ciò che sai?

10/06/2013, 12:15

Bella Yukie, hai proprio ragione... come al solito le tue parole sono sagge, bilanciate tra le regole e la creatività, come è giusto.
Io aspiro a fantascienza e fantastico, ma intanto mi esercito più sul comune, fintanto che non sarò diventato Asimov. E poi... o?
Da vicino nessuno è nOrMaLe
La vita è una corsa, e io sto cercando una panchina
Una risata vi seppellirà

Avatar utente
FreeWolf91
Pirata
Messaggi: 866
Iscritto il: 30/07/2011, 15:11
Pirata o Piratessa: M
Località: BN/AV

Re: Gli spunti di yukie 20) Scrivi ciò che sai?

10/06/2013, 13:56

“Scrivi di ciò che sai e su ciò che non sai documentati”.
Mi pare giusto, ineccepibile. Se poi si privilegia ciò che si sa a scapito della documentazione, è ancora meglio. ;)
Bumerang!
https://aniellotroiano.wordpress.com/bumerang/

Il romanzo si legge d’un fiato, i personaggi escono fuori benissimo e i dialoghi sono perfetti. Mi dispiace quasi che sia corto, ne avrei letto un altro po’!
Gianluca Morozzi

Avatar utente
paolino66
Nostromo
Messaggi: 664
Iscritto il: 19/01/2013, 7:08
Pirata o Piratessa: M

Re: Gli spunti di yukie 20) Scrivi ciò che sai?

10/06/2013, 15:35

FreeWolf91 ha scritto:Se poi si privilegia ciò che si sa a scapito della documentazione, è ancora meglio. ;)


È meglio in linea di principio, ma nel mio caso funziona poco... c'è purtroppo qualche effetto collaterale spiacevole. Io sono un fisico di formazione, informatico di professione, e a volte volendolo o anche senza volerlo, mi vengono fuori dei personaggi che la mia fidanzata bolla come "saputelli". In un racconto su due parlo di scienza e cerco di divulgare qualcosa. MA NON POSSO SCRIVERE UN RACCONTO SULL'EQUAZIONE DI SCHROEDINGER! UFFA! Quindi è meglio che mi documenti sulle altre cose della vita.

Nella prossima vita voglio essere lo scemo del villaggio. Spero di essere almeno simpatico, e magari racconterò storie migliori.

Paolino
Io stimo più il trovar un vero, benché di cosa leggiera, che 'l disputar lungamente delle massime questioni senza conseguir verità nissuna.

(G. Galilei)

Avatar utente
barbara78e
Pirata
Messaggi: 2689
Iscritto il: 22/02/2012, 14:09
Pirata o Piratessa: F
Contatta: Sito web

Re: Gli spunti di yukie 20) Scrivi ciò che sai?

10/06/2013, 15:38

:lol: :lol: :lol:

eppure io ho sul comodino il libro "Racconti matematici"!
:mrgreen:
...in cosa può sperare il raccolto se non nella cura del mietitore?

Avatar utente
paolino66
Nostromo
Messaggi: 664
Iscritto il: 19/01/2013, 7:08
Pirata o Piratessa: M

Re: Gli spunti di yukie 20) Scrivi ciò che sai?

10/06/2013, 15:52

:cry: Più bravo di me e di molto, suppongo...

Paolino (che sì: "Non mi avrete mai come volete voi", ma anche: "Non mi avrò mai come vorrei io"...)
Io stimo più il trovar un vero, benché di cosa leggiera, che 'l disputar lungamente delle massime questioni senza conseguir verità nissuna.

(G. Galilei)

Avatar utente
barbara78e
Pirata
Messaggi: 2689
Iscritto il: 22/02/2012, 14:09
Pirata o Piratessa: F
Contatta: Sito web

Re: Gli spunti di yukie 20) Scrivi ciò che sai?

10/06/2013, 15:55

paolino66 ha scritto: Più bravo di me e di molto, suppongo...


UUUUUH...
non è vero! zac

però l'idea di racconti a sfondi matematici a me piace molto, proprio perché di matematica non ci capisco una cippalippa!
:mrgreen:
...in cosa può sperare il raccolto se non nella cura del mietitore?

Torna a “CORSO DI SCRITTURA: Gli spunti di Yukie”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti