Avatar utente
yukie
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 1624
Iscritto il: 28/04/2011, 18:03
Pirata o Piratessa: F

Gli spunti di yukie 19) La tinca

22/04/2013, 9:48

Vincenzo Cerami definisce tinca un personaggio che appare quel tanto che basta ad aiutare il protagonista a svelare un mistero, o a compiere un’azione importante, e poi scompare dalle pagine del libro. Probabilmente il termine è stato scelto per indicare un tipo senza personalità, inespressivo come il pesce da cui prende il nome. È senza ombra di dubbio un personaggio secondario, inserito a servizio della storia. Non ci racconta nulla di sé; l’autore lo utilizza per dare informazioni sui (e ai) protagonisti.

Ma attenzione! Non tutti i personaggi secondari sono tinche. Lo diventano solo se il loro breve intervento serve a dare un risvolto alla vicenda raccontata.

Facciamo un esempio: nel libro “Uomini che odiano le donne” dello scrittore svedese Stieg Larsson, il protagonista, Mikael Blomkvist, sta cercando di capire una sequenze di lettere e numeri, il cui significato dovrebbe aiutarlo a risolvere il caso a cui sta lavorando. Casualmente passa a trovarlo la figlia, religiosa praticante, che riconosce in questa sequenza un riferimento al libro del Levitico. Senza di lei il padre non avrebbe saputo trovare la soluzione. La figlia poi se ne va e non compare più in tutto il resto del libro. Ecco la tinca.

Avete mai inserito un personaggio tinca nei vostri scritti? Trovate che sia un espediente utile o preferite che le soluzioni importanti arrivino in modo diverso, meno casuale?

Piccola nota: avrete notato che la rubrica degli spunti non è più a cadenza settimanale. Per farla così dovrei arrampicarmi sugli specchi ormai. :) Ma lo spazio resta attivo, sia per discutere in qualsiasi momento degli argomenti già trattati, sia per aggiungere utilità o curiosità quando ne trovo. Se avete argomenti che vi stanno a cuore segnalatemeli!

Avatar utente
barbara78e
Pirata
Messaggi: 2689
Iscritto il: 22/02/2012, 14:09
Pirata o Piratessa: F
Contatta: Sito web

Re: Gli spunti di yukie 19) La tinca

22/04/2013, 10:42

Tom Bombadil, ne "Il Signore degli Anelli", potrebbe definirsi una tinca?
Appare solo per un capitolo, giusto il tempo di salvare 4 hobbit sprovveduti nella Vecchia Foresta.
...in cosa può sperare il raccolto se non nella cura del mietitore?

Avatar utente
yukie
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 1624
Iscritto il: 28/04/2011, 18:03
Pirata o Piratessa: F

Re: Gli spunti di yukie 19) La tinca

22/04/2013, 10:50

Non ho letto "Il signore degli Anelli", ma se è così come dici allora sì, è un personaggio tinca.

Avatar utente
MasMas
Capitano
Messaggi: 10005
Iscritto il: 18/06/2011, 21:30
Pirata o Piratessa: M
Località: Imola
Contatta: Sito web Facebook Google+

Re: Gli spunti di yukie 19) La tinca

22/04/2013, 11:17

Tom Bombadil appare in una serie di poesie / racconti / favole in cui è mezzo protagonista, in un altro libro.
Però per il Signore degli Anelli sta proprio tinca, secondo me.

A me non pare una gran cosa, questa della tinca. Boh, mi pare un espediente un po' da poco.

Sempre citando Tolkien, per dire, il difetto più grosso de Lo Hobbit è proprio quello: il gruppo si imbatte per caso in un gruppo di Troll, che per caso hanno un sacco con dentro tutte le armi più potenti, rare e sacre del pianeta... :shock:
Da vicino nessuno è nOrMaLe
La vita è una corsa, e io sto cercando una panchina
Una risata vi seppellirà

Avatar utente
barbara78e
Pirata
Messaggi: 2689
Iscritto il: 22/02/2012, 14:09
Pirata o Piratessa: F
Contatta: Sito web

Re: Gli spunti di yukie 19) La tinca

22/04/2013, 11:29

"Le avventure di Tom Bombadil"
hhhhhhaaaaahhhhh... <sospiro>
Quanto amo Tom! più vecchio della terra, i suoi stivali, il suo cappello... <3


Beh, anche in fiabe classiche si riscontrano tinche. Penso al genio dell'anello, in Aladino.

difetto? DIFETTO? TOLKIEN NON HA DIFETTI! zac
E' IL MIO TESSSOROOO...
:lol: :lol: :lol:
e poi è risaputo che i troll sono ladri e hanno sempre tesori a portata di zampa... :ugeek:
:lol:
...in cosa può sperare il raccolto se non nella cura del mietitore?

Avatar utente
yukie
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 1624
Iscritto il: 28/04/2011, 18:03
Pirata o Piratessa: F

Re: Gli spunti di yukie 19) La tinca

22/04/2013, 12:34

Il personaggio tinca riprende lo schema classico del deus ex machina, il dio delle tragedie greche che arrivava alla fine a risolvere le cose. Porta a una soluzione che non segue il filo della storia, ma che arriva improvvisa, per intervento di qualcuno o di qualcosa fino a quel momento estraneo.
E se è vero che nella vita reale casualità e coincidenze capitano, in narrativa lasciano un poco l’amaro in bocca. Sembra un modo un po’ grezzo, da parte dell’autore, per cavarsi d’impaccio da una situazione in cui ha infilato i personaggi e non sa come tirarli fuori. E allora ecco il dio (o la tinca) che arriva, risolve e se ne va.
Personalmente preferisco quando le soluzioni sono conseguenza dei pensieri e delle azioni del protagonista. Anche se dipende dal tipo di racconto. In un testo comico si potrebbe anche accettare la presenza di personaggi tinca che vivacizzino la vicenda, apportando qualche ribaltone alla trama. Mentre credo che un appassionato di gialli potrebbe arrivare a voler scorticare l’autore, se la soluzione al delitto arrivasse “per caso” e non in seguito a deduzione logica dell’investigatore.

Avatar utente
Elisa
Nostromo
Messaggi: 1525
Iscritto il: 28/07/2011, 18:50
Pirata o Piratessa: F

Re: Gli spunti di yukie 19) La tinca

23/04/2013, 18:02

D'accordo con Yukie al 100% ;)
Un pensiero è ciò che manca a una banalità per essere un pensiero (Kraus)

Avatar utente
Black Bart
Capitano
Messaggi: 7135
Iscritto il: 15/02/2011, 13:45
Pirata o Piratessa: M
Località: Bologna
Contatta: Sito web Facebook

Re: Gli spunti di yukie 19) La tinca

24/04/2013, 10:02

@Elisa: per me c'è una tinca anche nei Bencini... no?
Siamo sporchi, bastardi e cattivi... Siamo Pirati.

Avatar utente
Elisa
Nostromo
Messaggi: 1525
Iscritto il: 28/07/2011, 18:50
Pirata o Piratessa: F

Re: Gli spunti di yukie 19) La tinca

24/04/2013, 13:17

Anche più di una, forse...il Bernardoni, per esempio, anche se il suo nome aleggia, a sprazzi, per tutto il romanzo
Un pensiero è ciò che manca a una banalità per essere un pensiero (Kraus)

LICETTI
Pirata
Messaggi: 191
Iscritto il: 08/05/2012, 15:58
Pirata o Piratessa: F

Re: Gli spunti di yukie 19) La tinca

24/04/2013, 13:27

Elisa ha scritto:Anche più di una, forse...il Bernardoni, per esempio, anche se il suo nome aleggia, a sprazzi, per tutto il romanzo


Secondo me quello è un po' di più di un solo aleggiare, sempre che non lo abbiate seppellito sotto le rane o i pulcini...
Anche il nonno potrebbe essere tinca? Per me sì, dato che, dopo aver dato l'avvio a tante vicende, ritorna spesso nei sogni. Ma forse è anche un po troppo .
All'inizio era anche il cugino poi risultato fratellastro...

A proposito, a che punto state? trovata già collocazione?
L'importante non è aver vissuto,ma vivere.
Mai visto un vaso rotto che si ricomponga da solo
Anche l'erba, se calpestata, diventa sentiero.
L’artista è sempre vanitoso: non si vende, non fa quel che si vende e a volte non vende nemmeno quel che fa.

Torna a “CORSO DI SCRITTURA: Gli spunti di Yukie”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti