Avatar utente
yukie
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 1624
Iscritto il: 28/04/2011, 18:03
Pirata o Piratessa: F

Gli spunti di yukie: 2) La punteggiatura nei dialoghi

24/09/2012, 10:55

Entriamo nella pratica, con un argomento che sembra semplice ma che a volte lascia dei dubbi: come va inserita la punteggiatura nei dialoghi?

Intanto sappiamo che i tratti convenzionali usati per i dialoghi sono di tre tipi:
Il trattino: – Viva Pescepirata!
(Il trattino in chiusura si mette solo se c’è una continuazione della frase: – Viva Pescepirata! – disse yukie.)
I caporali: «Viva Pescepirata!»
Le virgolette alte: "Viva Pescepirata!"

È sufficiente aprire un paio di libri a caso per vedere dialoghi in cui la punteggiatura è presente nei modi più diversi. Questo succede perché ogni casa editrice ha le sue convenzioni, ma se osservate bene c’è una regola (quasi) sempre rispettata, ed è quella della consequenzialità:
“Se c'è consequenzialità nel discorso, la frase che segue il dialogo non vuole la maiuscola. Se non c'è consequenzialità, la frase dopo il dialogo inizia con la maiuscola e la frase di dialogo deve finire con il punto.”

Per capire meglio facciamo qualche esempio.

Con consequenzialità:

– Hey, MasMas, tutto tranquillo a bordo? – chiese il capitano.

Essendo consequenziale al dialogo, chiese va scritto in minuscolo, anche se la frase di dialogo finisce con il punto interrogativo.
Anche spezzando il dialogo con l'inciso chiese resta in minuscolo:

– Hey, MasMas – chiese il capitano, – tutto tranquillo a bordo?

La virgola, per come mi è stato insegnato, si sposta al termine dell'inciso, ma questa è una convenzione di Mondadori; in libri di altri editori potete trovarla anche all’interno del dialogo (qui dopo MasMas per capirci). Comunque, se presentate a una casa editrice un libro in cui i dialoghi seguono convenzioni diverse dalle loro, non per questo si scompongono. Diverso è fare errori di punteggiatura (tipo, nel caso sopra, scrivere chiese in maiuscolo).


Senza consequenzialità:

– Grazie, Peta. – Quella ragazza era davvero gentile.

Nella frase che segue il dialogo, non c’è consequenzialità perciò, come tutte le frasi di senso compiuto, inizia con la maiuscola e finisce con il punto. Allo stesso modo ci deve essere il punto dopo Peta, perché chiude la frase.

Se la frase precede il dialogo (Anne chiese avete visto Black Bart) ci vogliono i due punti.
Anne chiese: – Avete visto Black Bart?


Se qualcuno ha voglia di mettersi alla prova, ecco un brano senza maiuscole e senza punteggiatura. Inseritele voi:

– laura hai parlato con marco
– no perché cosa dovevo dirgli
simona alzò gli occhi al cielo – ma dove hai la testa – non riusciva a credere che laura se ne fosse dimenticata
– dai non farmi stare in ansia – la pregò laura
– dovevi dirgli che hanno anticipato l'esame – si decise a confessare simona – a questo venerdì
laura portò le mani alla bocca – oh santo cielo – esclamò – l'avevo dimenticato ora non farà in tempo a prepararsi
– esagerata – a fatica simona trattenne una risata – se lo avverti adesso avrà tutto il tempo di studiare
laura si precipitò al telefono

Avatar utente
Anne Bonny
Capitano
Messaggi: 2770
Iscritto il: 15/02/2011, 12:26
Pirata o Piratessa: F
Località: Un'Isola Compresa

Re: Gli spunti di yukie: 2) La punteggiatura nei dialoghi

24/09/2012, 11:21

che figo entriamo nel vivo, grande yu ci provo anche se io e le virgole siamo nemiche

– Laura hai parlato con Marco?-
– No! Perché cosa dovevo dirgli?-
Simona alzò gli occhi al cielo: – Ma dove hai la testa? – (qui ho il dubbio credo sia consequenziale?) non riusciva a credere che laura se ne fosse dimenticata
– Dai non farmi stare in ansia. – la pregò Laura
– Dovevi dirgli che hanno anticipato l'esame – si decise a confessare simona – a questo venerdì
Laura portò le mani alla bocca: – Oh santo cielo! – esclamò – L'avevo dimenticato ora non farà in tempo a prepararsi (qui mi sono proprio ingarbugliata)
– Esagerata. – A fatica simona trattenne una risata. – Se lo avverti adesso avrà tutto il tempo di studiare.-
Laura si precipitò al telefono (qui pure)
Quando mangio, bevo acqua. Quando bevo, bevo vino!
(Un Alpino)

Avatar utente
yukie
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 1624
Iscritto il: 28/04/2011, 18:03
Pirata o Piratessa: F

Re: Gli spunti di yukie: 2) La punteggiatura nei dialoghi

24/09/2012, 11:27

Brava Anne, che hai rotto il ghiaccio! Per ora non commento l'esercizio, così anche gli altri hanno la possibilità di cimentarsi. Tra qualche giorno posterò quello corretto.

Avatar utente
log2ins
Pirata
Messaggi: 195
Iscritto il: 12/07/2012, 16:18
Pirata o Piratessa: M
Località: Bari

Re: Gli spunti di yukie: 2) La punteggiatura nei dialoghi

24/09/2012, 11:37

Ci provo...

– Laura, hai parlato con Marco?
– No, perché cosa dovevo dirgli?
Simona alzò gli occhi al cielo: – ma dove hai la testa? – Non riusciva a credere che laura se ne fosse dimenticata.
– Dai non farmi stare in ansia – la pregò Laura.
– Dovevi dirgli che hanno anticipato l'esame – si decise a confessare Simona – a questo venerdì.
Laura portò le mani alla bocca. – Oh santo cielo – esclamò – l'avevo dimenticato, ora non farà in tempo a prepararsi.
– Esagerata – a fatica Simona trattenne una risata, – se lo avverti adesso avrà tutto il tempo di studiare.
Laura si precipitò al telefono.
I did it for the lulz (Anonymous)

Avatar utente
Anne Bonny
Capitano
Messaggi: 2770
Iscritto il: 15/02/2011, 12:26
Pirata o Piratessa: F
Località: Un'Isola Compresa

Re: Gli spunti di yukie: 2) La punteggiatura nei dialoghi

24/09/2012, 11:38

yukie ha scritto:Brava Anne, che hai rotto il ghiaccio!
<3 io volio imparare :)

per l'ultima frase mi sa che quoto log
Quando mangio, bevo acqua. Quando bevo, bevo vino!
(Un Alpino)

Avatar utente
Black Bart
Capitano
Messaggi: 7135
Iscritto il: 15/02/2011, 13:45
Pirata o Piratessa: M
Località: Bologna
Contatta: Sito web Facebook

Re: Gli spunti di yukie: 2) La punteggiatura nei dialoghi

24/09/2012, 12:01

Provo... non sono ferratissimo con il trattino, io prediligo le virgolette alte.

– Laura, hai parlato con marco?
– No, perché, cosa dovevo dirgli?
Simona alzò gli occhi al cielo: – ma dove hai la testa? – Non riusciva a credere che laura se ne fosse dimenticata.
– Dai, non farmi stare in ansia – la pregò Laura.
– Dovevi dirgli che hanno anticipato l'esame – si decise a confessare simona – a questo venerdì.
Laura portò le mani alla bocca: – oh santo cielo, – esclamò – l'avevo dimenticato, ora non farà in tempo a prepararsi.
– Esagerata! – A fatica simona trattenne una risata – Se lo avverti adesso avrà tutto il tempo di studiare.
Laura si precipitò al telefono.
Siamo sporchi, bastardi e cattivi... Siamo Pirati.

Avatar utente
MasMas
Capitano
Messaggi: 10153
Iscritto il: 18/06/2011, 21:30
Pirata o Piratessa: M
Località: Imola
Contatta: Sito web Facebook Google+

Re: Gli spunti di yukie: 2) La punteggiatura nei dialoghi

24/09/2012, 12:43

Hem, vado...

– Laura, hai parlato con Marco?
– No, perché, cosa dovevo dirgli?
Simona alzò gli occhi al cielo: – Ma dove hai la testa? – Non riusciva a credere che Laura se ne fosse dimenticata.
– Dai, non farmi stare in ansia. – la pregò Laura.
– Dovevi dirgli che hanno anticipato l'esame – si decise a confessare Simona – a questo Venerdì
Laura portò le mani alla bocca: – Oh santo cielo – esclamò, – l'avevo dimenticato. Ora non farà in tempo a prepararsi!
– Esagerata – a fatica simona trattenne una risata, – se lo avverti adesso avrà tutto il tempo di studiare.
Laura si precipitò al telefono.
Da vicino nessuno è nOrMaLe
La vita è una corsa, e io sto cercando una panchina
Una risata vi seppellirà

Avatar utente
yukie
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 1624
Iscritto il: 28/04/2011, 18:03
Pirata o Piratessa: F

Re: Gli spunti di yukie: 2) La punteggiatura nei dialoghi

24/09/2012, 13:01

Black Bart ha scritto:Provo... non sono ferratissimo con il trattino, io prediligo le virgolette alte.

Io uso i trattini per abitudine, ma la regola della consequenzialità vale anche per caporali e virgolette.

Avatar utente
yukie
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 1624
Iscritto il: 28/04/2011, 18:03
Pirata o Piratessa: F

Re: Gli spunti di yukie: 2) La punteggiatura nei dialoghi

01/10/2012, 10:35

QUESTO È L'ESERCIZIO CORRETTO:

– Laura, hai parlato con Marco?
– No. Perché, cosa dovevo dirgli?
Simona alzò gli occhi al cielo: – Ma dove hai la testa? – Non riusciva a credere che Laura se ne fosse dimenticata.
– Dai, non farmi stare in ansia – la pregò Laura.
– Dovevi dirgli che hanno anticipato l'esame – si decise a confessare Simona. – A questo venerdì.
Laura portò le mani alla bocca: – Oh, santo cielo! – esclamò. – L'avevo dimenticato. Ora non farà in tempo a prepararsi.
– Esagerata. – A fatica Simona trattenne una risata. – Se lo avverti adesso avrà tutto il tempo di studiare.
Laura si precipitò al telefono.

All’interno delle frasi di dialogo, in alcuni casi, avete messo una punteggiatura diversa da quella proposta da me: va bene ugualmente. La punteggiatura è quella che dà il ritmo alla frase, ed è ovvio che autori diversi, con sensibilità diverse, diano la loro personale interpretazione. Fate attenzione invece alla punteggiatura rispetto all’inciso. Vediamo qualche errore commesso.

– No! Perché cosa dovevo dirgli?-
Qui va benissimo il punto esclamativo. È sbagliato invece il trattino finale, che si mette in chiusura di dialogo solo quando la narrazione continua sulla stessa riga. Come qui, ad esempio:
– Dai, non farmi stare in ansia. – la pregò Laura.
In questo caso l’errore è il punto in chiusura di dialogo, mentre è corretto quello finale.
Frasi che iniziano con pregò, disse, esclamò, chiese, ecc. sono chiaramente legate al dialogo che le precede (consequenziali), perciò l’inciso va scritto con l’iniziale in minuscolo.
– Esagerata. – A fatica Simona trattenne una risata. – Se lo avverti adesso avrà tutto il tempo di studiare.
A fatica Simona trattenne una risata è invece una frase compiuta, che si regge anche da sola, non è considerata consequenziale e deve iniziare con la lettera maiuscola.
Infine dopo i due punti la frase di dialogo inizia con la maiuscola.
Simona alzò gli occhi al cielo: – ma dove hai la testa?

Se ci sono dubbi chiedete.
Oggi pomeriggio pubblicherò il terzo spunto.

Avatar utente
Black Bart
Capitano
Messaggi: 7135
Iscritto il: 15/02/2011, 13:45
Pirata o Piratessa: M
Località: Bologna
Contatta: Sito web Facebook

Re: Gli spunti di yukie: 2) La punteggiatura nei dialoghi

01/10/2012, 11:01

Fantastico!
Molto utile davvero!
Siamo sporchi, bastardi e cattivi... Siamo Pirati.

Torna a “CORSO DI SCRITTURA: Gli spunti di Yukie”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite