Avatar utente
barbara78e
Pirata
Messaggi: 2690
Iscritto il: 22/02/2012, 14:09
Pirata o Piratessa: F
Contatta: Sito web

Re: per amore

11/06/2013, 18:46

PETAPETAPETAPETA...

mi sembrava che ci fosse lo stesso tuo problema da qualche parte:
http://www.pescepirata.it/aspiranti_scrittori/viewtopic.php?f=114&t=2592

prova a vedere qua: ci sono alcuni suggerimenti che magari ti possono andare bene, senza doverti scaricare OO.
:)
...in cosa può sperare il raccolto se non nella cura del mietitore?

Avatar utente
MasMas
Pirata
Messaggi: 10187
Iscritto il: 18/06/2011, 21:30
Pirata o Piratessa: M
Località: Imola
Contatta: Sito web Facebook Google+

Re: per amore

13/06/2013, 12:25

Acc, dovrei proprio rileggerlo tutto... per dare un giudizio anceh sull'andamento della storia.
C'ho il cinno con la tosse, quindi notti in bianco... da riempire ;)
Qualche nota, vedi se ti è utile.
o?
Allegati
cap. IX per amore -peta - edMasMas.doc
(51.5 KiB) Scaricato 16 volte
Da vicino nessuno è nOrMaLe
La vita è una corsa, e io sto cercando una panchina
Una risata vi seppellirà

Avatar utente
peta
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 1990
Iscritto il: 16/08/2011, 9:48
Pirata o Piratessa: F

Re: per amore

18/06/2013, 16:47

Spiegatemi una cosa, ma perché i -mente (come li chiama MasMas) non piacciono? cioè rallentano? banalizzano? sterilizzano la frase?

Avatar utente
peta
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 1990
Iscritto il: 16/08/2011, 9:48
Pirata o Piratessa: F

Re: per amore

18/06/2013, 16:56

Altro dubbio: il pdv. Yukie ne aveva parlato in uno dei suoi spunti ma evidentemente (-mente...) non ho capito bene. nel mio romanzo tengo quasi sempre il punto di vista delle protagoniste, sara ed elena.
Alle volte però vorrei evidenziare degli aspetti che loro non possono sapere. è sbagliato? Cioè... fuorviante? esempio: Quando Sofia viene a sapere che il suo nuovo capo conosce l'uomo che la perseguitava ha delle remore, è turbata e pensa a cosa è meglio per lei, il lavoro o la dignità? Io lo so, ma sara non lo sa... lo può presuppore... lo faccio presupporre a lei? e se volessi entrare come onniscente, sarebbe sbagliato? dovrei fare uno stacco visibile?... mi sto incasinando...
capitano hai letto? che dici?

Avatar utente
Black Bart
Capitano
Messaggi: 7139
Iscritto il: 15/02/2011, 13:45
Pirata o Piratessa: M
Località: Bologna
Contatta: Sito web Facebook

Re: per amore

18/06/2013, 17:03

Spiegano senza far vedere e in più sono antimusicali da leggere.
Corse velocemente: hai mai visto correre piano?
Ora non mi vengono altri esempi... se ne hai tu mettili che ne discutiamo qui

pdv...
non ho letto gli ultimi capitoli... sorry..
in generale il pdv non è che debba essere sempre sul protagonista. Deve essere sapientemente bilanciato, perché saltare da un pdv a un'altro non è sbagliato però sbalza il lettore dentro e fuori dalle persone. questo fa si che si immedesimi con tanti personaggi anziché coi principali. Se devi svelare cose che sa solo un personaggio puoi usar eil suo pdv.
Siamo sporchi, bastardi e cattivi... Siamo Pirati.

Avatar utente
log2ins
Pirata
Messaggi: 195
Iscritto il: 12/07/2012, 16:18
Pirata o Piratessa: M
Località: Bari

Re: per amore

18/06/2013, 17:33

peta ha scritto:Altro dubbio: il pdv. Yukie ne aveva parlato in uno dei suoi spunti ma evidentemente (-mente...) non ho capito bene. nel mio romanzo tengo quasi sempre il punto di vista delle protagoniste, sara ed elena.
Alle volte però vorrei evidenziare degli aspetti che loro non possono sapere. è sbagliato? Cioè... fuorviante? esempio: Quando Sofia viene a sapere che il suo nuovo capo conosce l'uomo che la perseguitava ha delle remore, è turbata e pensa a cosa è meglio per lei, il lavoro o la dignità? Io lo so, ma sara non lo sa... lo può presuppore... lo faccio presupporre a lei? e se volessi entrare come onniscente, sarebbe sbagliato? dovrei fare uno stacco visibile?... mi sto incasinando...
capitano hai letto? che dici?


Lo stacco credo che sia importante quando si passa da un PdV a un altro, mentre a mio avviso l'entrata del narratore onniscente andrebbe proprio evitata se hai deciso di usare il PdV soggettivo delle protagoniste. L'importante è stabilire delle regole stilistiche e rispettarle in tutto il romanzo. Spero di non aver detto fregnacce :roll:
I did it for the lulz (Anonymous)

Avatar utente
MasMas
Pirata
Messaggi: 10187
Iscritto il: 18/06/2011, 21:30
Pirata o Piratessa: M
Località: Imola
Contatta: Sito web Facebook Google+

Re: per amore

18/06/2013, 17:38

Per come lo vedo io, il tuo romanzo è molto personale, tutto incentrato sulle due protagoniste. Per cui, sta bene se il pov è di loro due. Non è che sono leggi, ovvio, solo una questione di efficacia.
Se una cosa Elena non la sa, ma la vede, almeno la può intuire. Così puoi giocare sul quello che vede e quello che l'altro dice, e aggiungere le sue intuizioni, facendolo dire a Elena però. Metti per esempio che è lì con un tizio che ci rimane male per una cosa che ha detto. Potresti scrivere:
Elena rise: "Sòccia che culone che hai messo sù!"
MasMas aveva mangiato un po' troppo in quelle feste, e sapeva di essere ingrassato. Ma le parole di Elena lo colpirono. Accidenti, adesso si sentiva proprio a disagio. Elena gliel'aveva combinata proprio grossa.

Ma anche:
Elena rise: "Sòccia che culone che hai messo sù!"
MasMas sgranò gli occhi e non rispose. Lanciò uno sguardo intorno, poi tirò con la mano la cintura dei pantaloni e tirò il fiato: "Eh, sai, le feste... Ecco..."
Accidenti, MasMas deve aver mangiato un po' troppo in queste feste. Adesso non mi vorrà più parlare, se lo conosco bene.

Ecco, fa schifo, ma ci sono due tre trucchetti per queste situazioni. Almeno credo, lo sai che sono gnuranto.
Certo è più difficile, ma penso che alla fine paghi.

Poi se una scena deve essere in un altro pov, fallo pure, magari stacca bene, e non saltare come una ranocchia. Comunque si posso descrivere tante cose anche senza essere nel pov di nessuno (o nel pov di qualcun altro).
Da vicino nessuno è nOrMaLe
La vita è una corsa, e io sto cercando una panchina
Una risata vi seppellirà

Avatar utente
MasMas
Pirata
Messaggi: 10187
Iscritto il: 18/06/2011, 21:30
Pirata o Piratessa: M
Località: Imola
Contatta: Sito web Facebook Google+

Re: per amore

15/07/2013, 13:06

Siccomecheee... l'ho fatto per me, lo metto qui per tutti.
Ho fatto un unico file dei nove capitoli fin'ora scritti, così me li rileggo che se no mi perdo il filo, e anche l'epub se qualcuno vuole darci un'occhio su un ereader. Ci vuole cinque minuti, a me che sono pigro è costata fatica, eh.
Allegati
per amore - peta - I - IX.epub
(66.47 KiB) Scaricato 14 volte
per amore - peta - I - IX.doc
(260.5 KiB) Scaricato 20 volte
Da vicino nessuno è nOrMaLe
La vita è una corsa, e io sto cercando una panchina
Una risata vi seppellirà

Avatar utente
peta
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 1990
Iscritto il: 16/08/2011, 9:48
Pirata o Piratessa: F

Re: per amore

15/07/2013, 15:50

Ma scusa... lo potevo fare io :oops: :oops: :oops: perché non me l'hai chiesto... eccetto l'epub(???????? 'gnurante sugno!)
Comunque grazie per l'impegno che ci metti, il tuo nome sarà in grassetto nei ringraziamenti ;) :D _|

Avatar utente
MasMas
Pirata
Messaggi: 10187
Iscritto il: 18/06/2011, 21:30
Pirata o Piratessa: M
Località: Imola
Contatta: Sito web Facebook Google+

Re: per amore

15/07/2013, 17:44

Ma infatti ci son voluti cinque minuti ;)
Però era per dire che adesso lo leggo tutto in fila così riprendo il filo.
L'avevo detto, e lo faccio.
Sono elefantiaco, non solo nella panza. ;)
Da vicino nessuno è nOrMaLe
La vita è una corsa, e io sto cercando una panchina
Una risata vi seppellirà

Torna a “Progetti in Stand by”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite