Avatar utente
yukie
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 1624
Iscritto il: 28/04/2011, 18:03
Pirata o Piratessa: F

Romanzo in scrittura di Yukie

14/07/2011, 21:04

LEGENDA:
A pagina 13 i primi cinque capitoli editati



Questo è il primo capitolo del romanzo che ho in mente di scrivere.
L'idea, i personaggi, la trama sono in attesa su un quadernetto da più di una decina d'anni, ma solamente adesso ho deciso di provare a scrivere questa storia.
Mi piacerebbe avere un parere sincero: vi piace, funziona, merita di essere proseguita?
Meglio che mi dia all'ippica???? :roll:


Per ora non ha un titolo.
Allegati
CAPITOLO 1.doc
(46 KiB) Scaricato 42 volte

Avatar utente
Anne Bonny
Capitano
Messaggi: 2770
Iscritto il: 15/02/2011, 12:26
Pirata o Piratessa: F
Località: Un'Isola Compresa

Re: Primo capitolo

14/07/2011, 21:08

uuuuuup (trattengo il respiro)

scaricato!
Quando mangio, bevo acqua. Quando bevo, bevo vino!
(Un Alpino)

Avatar utente
yukie
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 1624
Iscritto il: 28/04/2011, 18:03
Pirata o Piratessa: F

Re: Primo capitolo

14/07/2011, 21:11

Grazie Anne, fammi sapere cosa ne pensi.

Avatar utente
Eledie
Pirata
Messaggi: 248
Iscritto il: 15/05/2011, 11:41
Pirata o Piratessa: F
Località: Milano

Re: Primo capitolo

14/07/2011, 21:19

Scaricato anch'io!Lo stavo aspettando, eh eh.
Lo inserisco insieme agli altri file da stampare e poi me lo leggerò su carta.
E appena possibile, ti dirò cosa ne penso ;)

Avatar utente
Black Bart
Capitano
Messaggi: 7135
Iscritto il: 15/02/2011, 13:45
Pirata o Piratessa: M
Località: Bologna
Contatta: Sito web Facebook

Re: Primo capitolo

14/07/2011, 21:24

in lettura!
Siamo sporchi, bastardi e cattivi... Siamo Pirati.

Avatar utente
Black Bart
Capitano
Messaggi: 7135
Iscritto il: 15/02/2011, 13:45
Pirata o Piratessa: M
Località: Bologna
Contatta: Sito web Facebook

Re: Primo capitolo

14/07/2011, 23:02

Bello il molto inglese!
Letto!
Siamo sporchi, bastardi e cattivi... Siamo Pirati.

Avatar utente
yukie
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 1624
Iscritto il: 28/04/2011, 18:03
Pirata o Piratessa: F

Re: Primo capitolo

15/07/2011, 8:06

E ti è piaciuto solo il molto inglese? :roll:

Vorrei spendere due parole sull'argomento che ho scelto, ma non volevo farlo prima che il racconto fosse letto.
È un tema che mi sta molto a cuore. Il mio migliore amico è gay, conviveva, anche se ora non più. Un'altro mio caro amico è gay, convive e la coppia ha anche una bambina, figlia legittima di uno dei due. Eppure per lo Stato, per la Chiesa, per i vicini di casa... queste non sono considerate famiglie.
Con questa storia mi piacerebbe ribaltare la situazione, mostrare che una coppia gay non solo è famiglia ma, in questo caso, è la famiglia sana, quella che cura le ferite, che incoraggia a ripartire, mentre proprio la ragazza disadattata è il prodotto di una famiglia cosi detta "perbene", (professionisti stimati, inseriti nella società, sempre a messa in prima fila, ecc...).

Avatar utente
Black Bart
Capitano
Messaggi: 7135
Iscritto il: 15/02/2011, 13:45
Pirata o Piratessa: M
Località: Bologna
Contatta: Sito web Facebook

Re: Primo capitolo

15/07/2011, 9:07

Secondo me ha GRANDE potenzialità. Mi ha incuriosito subito come tematica: una ragazza che ha appena tentato il suicidio che va a convivere con una coppia gay di cui uno è il suo migliore amico. Molto interessanti le dinamiche interpersonali che si intuiscono già tra i tre, amicizia che in qualche modo si contrappone all'amore, la gelosia ecc...
Tu Yukie scrivi bene, mi pare assodato.

Ho delle perplessità sul flusso narrativo, sulla trama, sulla scelta di condurre la storia.
A mio avviso il capitolo parte molto bene (buono l'incipit), poi salta un po' avanti e indietro... prima l'uscita dalla casa dei genitori, poi la descrizione della scena del tentato suicidio, poi la camera dell'ospedale, poi il dialogo tra i due che stanno per andare a convivere, poi l'inizio della convivenza.
Che detta così non è nemmeno caotica per la verità.
Forse il fatto è che questi fatti sono raccontati con dialoghi, quindi si passa dalla voce narrante al passato al dialogo diretto (che naturalmente è al presente).
Questo mi ha fatto un effetto strano. Come se la voce narrante che dovrà accompagnarmi fino alla fine del romanzo non sia abbastanza forte, che non tenga le redini della storia.
Aggiungo anche che i personaggi non sono caratterizzati (è normale, è il primo capitolo), per cui forse come primo capitolo ci sono troppi fatti, troppi cambi scena. Flusso narrativo debole direi.
Dal primo capitolo io mi aspetterei un capitolo introduttivo, che la voce narrante mi raccontasse l'inizio della storia e mi facesse conoscere i personaggi (penso alla voce fuori campo che spesso introduce il film vero e proprio).
I dialoghi in questo contesto mi sembrano interferire con la voce narrante.
Mentre ti faccio questi appunti ci sto ragionando...
O il dialogo è la colonna portante della narrazione, allora si può anche attaccare con un dialogo e far trascinare la storia dalle parole dei protagonisti. Oppure la storia la sia affida principalmente alla voce fuori campo (alternando a capitoli in cui si zoomma su fatti, su scene in cui ci sono dialoghi.
Non so se mi sono spiegato...
In pratica o il capitolo lo si spezza in più capitoli (o paragrafi) o lo si pulisce da cambi di scena rendendolo più descritto "dall'alto" (perchè primo capitolo).

La mia sensazione è stata che la storia è ULTRA buona, la scrittura impeccabile ma è come se avessi preso una stradina secondaria piena di curve per fare i primi 10 kilometri invece di imboccare l'autostrada.

Naturalmente è una sensazione, una mia impressione.
Mi piacerebbe sentire altri pareri perchè non è detto che stia dicendo delle verità assolute!
Siamo sporchi, bastardi e cattivi... Siamo Pirati.

Avatar utente
Anne Bonny
Capitano
Messaggi: 2770
Iscritto il: 15/02/2011, 12:26
Pirata o Piratessa: F
Località: Un'Isola Compresa

Re: Primo capitolo

15/07/2011, 9:16

mannaggia ero lì che muovevo lo scroll e lo scroll e lo scroll ma era finito!
Mi è piaciuto e mi ha coinvolto e non vedo l'ora di leggere il seguito.

Mi piace poi (questo devo averlo detto da qualche altra parte) quando si parla per metafore
"ormai i due bambini avevano raggiunto l'altezza per suonare reciprocamente il campanello di casa"


questo pezzo lo appresi da La sposa turca
Aveva commesso, per sua fortuna, l'errore più comune tra gli aspiranti suicidi, ossia quello di incidere i polsi in modo perpendicolare alle vene. Se lo avesse fatto seguendone la linea, l'emorragia sarebbe stata più veloce e copiosa e non ci sarebbe stato modo di salvarle la vita.


Per quello che dici sul post, mi trovi d'accordissimo sono davvero tante le situazioni "ribaltate" , mi viene un esempio facile con tutti quei politici presenti al family day, poi sappiamo che belle situazioni familiari hanno tenute unite con lo stucco

Mi viene in mente questo bellissim film:
Improvvisamente l'inverno scorso

Finché ci sarà gente come Jovan Hard che si scandalizza per pubblicità geniali dell'Ikea...
Quando mangio, bevo acqua. Quando bevo, bevo vino!
(Un Alpino)

Avatar utente
yukie
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 1624
Iscritto il: 28/04/2011, 18:03
Pirata o Piratessa: F

Re: Primo capitolo

15/07/2011, 9:50

Grazie mille Black e Anne :D :D

Black provo a risponderti. La mia intenzione era quella di far entrare subito il lettore nel vivo della storia, non amo i capitoli di "presentazione" (lei era fisicamente così e così, faceva questa cosa, in passato le era successo questo... ), mi piace che queste cose si scoprano un po' per volta, nel corso della narrazione. Preferisco buttare lì qualche indizio e poi riprenderlo in seguito.

Mentre scrivevo vedevo nella mente le scene in modo forse un po' cinematografico o teatrale e magari ho ecceduto nei cambi di scena un po' repentini, però non mi sembra di aver saltato avanti e indietro. Dopo l'incipit il lungo feedback va tutto di seguito: tentato suicidio, ospedale, i ragazzi che decidono di accoglierla in casa. Lo trovi troppo confuso? Se è così posso riprenderlo e tagliare qualche dialogo, rendendolo un po' più descrittivo. Se avessi voglia di editarlo, segnalandomi i passaggi che non ti convincono possiamo rivederli insieme.

Aspetto anche altre pareri.


Quel film non lo conosco Anne, dovrò colmare la lacuna. Grazie per avermelo segnalato.

Torna a “Progetti in Stand by”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite