Avatar utente
ArtiXmi
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 453
Iscritto il: 26/10/2016, 22:23
Pirata o Piratessa: M
Località: La città un pò stretta
Contatta: Facebook

Notte dei desideri extended

18/09/2017, 23:21

Dicono di lui che sia introverso. Non timido ma neanche espansivo come i ragazzi della sua età.
Dicono che tenga tutto dentro. Che sia un osservatore, ma non espone mai il suo pensiero.
Fino a lei. Un incontro fortuito. Sbagliato, se vogliamo, ma successe.
Lui abbagliato dal suo sorriso, lei frastornata dalla gentilezza che mai ha conosciuto dalle mani di un uomo.
Era impacciata con sacchetti e scatole uscendo dal negozio e rovinarono per terra.
Lui allungò la mano per reggerla, per evitare che cadesse. La aiutò a portare le sue cose fino al bus.
Lei si aggiustava le ciocche di capelli a ogni passo, lui guardava, come meglio poteva, dove camminava.
Solo i passi rompevano il silenzio, muro invisibile.
Con la pila di scatole poggiate per terra, le cose andavano meglio, anche quel poco che basta.
Come ti chiami? Quanti anni hai? Studi? E tanti altri blabla. Lui non sarebbe sceso prima di lei se non fosse stato esortato dal farlo. Gli sembrò un miracolo lo scambio dei numeri di cellulare.
Una settimana dopo passeggiavano mano nella mano.
Mesi dopo si scambiavano pegni d’amore.

Di lei le malelingue dicono troppo ovviamente, ma non è detto che sia falso.
Dicono che sia di veleno e non di sangue, che indossi lenzuola pregne di sesso.
Che conosca molte auto diverse, meno degli uomini che ancor oggi incontra.
Incurante di lui. Dicono che le sue gambe guardino al cielo più del resto del corpo.
O che cavalchi uomini gridando come una lupa affamata.

Il tempo scorre, lui quelle voci non le sente, conosce la verità. Il cuore si finge sordo.
L’unico pensiero è quell’involucro ingombrante nascosto fra camicia e giacca.
Ha dato in pegno molte cose care per l’anello. Il cuore è certo che quel gesto ammansirà la bestia in cerca di prede sempre diverse.
Un mangianastri Aiwa mezzo rotto, una musicassetta registrata da lui, come si faceva una vita fa.
Premere Rec al momento giusto. Ha impegnato anche il lettore Cd.
S’incontrano sul tetto del mondo, a osservare le vite frenetiche sotto di loro.
Osservando le stelle che c’erano ieri e non ci saranno domani a rivederle.
Play. Notte dei desideri di Jovanotti.
La mano poggiata alla spalla scivola al fianco. Perso in lei fra le stelle.
Pazzo di lei e folle oltre ogni limite umano concesso.
Aveva studiato di darle il suo cuore trasformato in cerchio dorato alla fine della canzone.
Il cuore si dimenava per uscire e l’involucro non permetteva di schizzare oltre il petto.
Lei sentiva la magia del momento, come un frammento mistico.
Lo guardò proprio nel momento che lui poggiò la mano sull’involucro.
Lei morse le labbra e con voluttuosa malizia si poggiò al suo orecchio e sussurrò dolce.
“Scopiamo ma facciamo in fretta.” Rimase in silenzio per qualche secondo. “Poi devo uscire … con un amico.”
Lui ingoiò il cuore pulsante nella gola. Un sorriso mesto per nascondere i cocci infranti.
Annuì, “Scendo a prendere i preservativi in macchina.” Lei lo mordicchio dietro l’orecchio, “Ti aspetterò nuda!”
Scese i gradini due alla volta. Lo stomaco voleva restituirgli tutto indietro, con gli interessi.
Rimase poggiato alla portiera dell’auto per un breve momento, quello che bastava per sputare il veleno che sgorgava dal cuore. Avviò il motore e ingranò la marcia.
Poggiò la mano sul gonfiore al basso ventre e parlò scocciato. “Se dobbiamo scoparci una puttana, che almeno il cuore si faccia i cazzi suoi.” Così sparì da lei e dalla notte.
Il Mozzo.
https://www.facebook.com/ArtiXmi
Comunque, senza il lupo non esisterebbe nessuna fiaba

Avatar utente
MasMas
Capitano
Messaggi: 9915
Iscritto il: 18/06/2011, 21:30
Pirata o Piratessa: M
Località: Imola
Contatta: Sito web Facebook Google+

Re: Notte dei desideri extended

19/09/2017, 22:14

Revisionato?
Beh sempre carino, duro, ma anche positivo. Ci sono due o tre cosine che mi paiono errorini. Lo stile abbastanza secco ci sta bene, visto il racconto. Alcune locuzioni sono particolari ma non mi dispiacciono.
Da vicino nessuno è nOrMaLe
La vita è una corsa, e io sto cercando una panchina
Una risata vi seppellirà

Avatar utente
ArtiXmi
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 453
Iscritto il: 26/10/2016, 22:23
Pirata o Piratessa: M
Località: La città un pò stretta
Contatta: Facebook

Re: Notte dei desideri extended

19/09/2017, 23:24

Era l'idea iniziale del 250 parole.
Meritava questo respiro.
Il Mozzo.
https://www.facebook.com/ArtiXmi
Comunque, senza il lupo non esisterebbe nessuna fiaba

Torna a “SPAZIO AUTORI”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti