Avatar utente
MasMas
Capitano
Messaggi: 10028
Iscritto il: 18/06/2011, 21:30
Pirata o Piratessa: M
Località: Imola
Contatta: Sito web Facebook Google+

Re: Sfida 01 - giallo a tema

08/10/2015, 7:12

(Refusi no, ma errori sì, ne ho cercati...) :)
Da vicino nessuno è nOrMaLe
La vita è una corsa, e io sto cercando una panchina
Una risata vi seppellirà

Avatar utente
samy74
Nostromo
Messaggi: 846
Iscritto il: 06/10/2014, 19:22
Pirata o Piratessa: F
Località: Roma
Contatta: Sito web Facebook Skype Twitter

Re: Sfida 01 - giallo a tema

08/10/2015, 8:34

@nonnav

Ha creato una bella tensione che sale e ci trasporta verso il finale. Mi sembrava di stare in barca. Ben riuscito. A te piace scrivere gialli?

Anche io non avrei saputo cosa scegliere, tutti e tre diversi nella forma e nel marchio di fabbrica che ci contraddistingue.
:ugeek:

Avatar utente
samy74
Nostromo
Messaggi: 846
Iscritto il: 06/10/2014, 19:22
Pirata o Piratessa: F
Località: Roma
Contatta: Sito web Facebook Skype Twitter

Re: Sfida 01 - giallo a tema

08/10/2015, 8:55

grazie masmas per la risposta. Ogni tanto infilo l'inclinazione poetica un po' dappertutto. Effettivamente per un giallo un finale più incisivo e meno poetico forse era più "reale".
Grazie mille <o>

Avatar utente
SchiumaNera
Pirata
Messaggi: 71
Iscritto il: 18/06/2015, 20:37
Pirata o Piratessa: F
Contatta: Sito web

Re: Sfida 01 - giallo a tema

08/10/2015, 11:37

:cry:
perdonatemi ciurma, che vi lancio gli ami e poi mi defilo. Alla fine il racconto è rimasto in alto mare. Mi sa che al prossimo giro faccio da pubblico XD

Avatar utente
MasMas
Capitano
Messaggi: 10028
Iscritto il: 18/06/2011, 21:30
Pirata o Piratessa: M
Località: Imola
Contatta: Sito web Facebook Google+

Re: Sfida 01 - giallo a tema

08/10/2015, 15:34

No problem! ;)
Da vicino nessuno è nOrMaLe
La vita è una corsa, e io sto cercando una panchina
Una risata vi seppellirà

Avatar utente
nonnaV.
Pirata
Messaggi: 647
Iscritto il: 13/11/2013, 17:37
Pirata o Piratessa: F
Località: Lazio
Contatta: Sito web

Re: Sfida 01 - giallo a tema

08/10/2015, 18:03

Grazie samy :D
A te piace scrivere gialli?

Molto, ho anche pubblicato una raccolta. Il link è nel profilo :arrow:
"Sii quello che vorresti sembrare" (Carrol
Sei (hai) una nonna? Vieni (accompagnala) nel mio blog!

Avatar utente
MasMas
Capitano
Messaggi: 10028
Iscritto il: 18/06/2011, 21:30
Pirata o Piratessa: M
Località: Imola
Contatta: Sito web Facebook Google+

Re: Sfida 01 - giallo a tema

08/10/2015, 20:37

Ma infatti, far vincere te era troppo scontato ;)
Da vicino nessuno è nOrMaLe
La vita è una corsa, e io sto cercando una panchina
Una risata vi seppellirà

Avatar utente
MasMas
Capitano
Messaggi: 10028
Iscritto il: 18/06/2011, 21:30
Pirata o Piratessa: M
Località: Imola
Contatta: Sito web Facebook Google+

Re: Sfida 01 - giallo a tema

08/10/2015, 20:38

E comunque, ecco l'indegno tentativo mio, che per fortuna che non ho partecipato se no facevo una figuraccia.
Titolo: lo sapete già :)


Brutta storia.
Il letto è disfatto, è qui che l'hanno trovato, in crisi respiratoria, cardiaca, epilettica, di tutto.
Brutta storia, sì, brutta.
I medici dicono che non ce la farà. Avere una testimonianza, quindi: fuori discussione.
E quando è una brutta storia, chiamano sempre me.
Ha telefonato alle quattro di notte, si sarà svegliato nel sonno. Ambulanza arrivata, sintomi da avvelenamento, e telefono in centrale che suona.
Il resto della casa è tranquilla, regolare. La cucina pulita. Nessun residuo di cibo nel pattume, nessun piatto da lavare. Non ha mangiato a casa.
E dato che è una brutta storia, chi mandare? Chi?
Bella terrazza, grande. Quella del piano di sopra rientra un po', così si vede una parte di cielo.
Ispettore Righini, sveglia, c'è un caso per te. Chiama sempre così, il capo, quand'è una brutta storia.
Un tavolino, un libro, un bicchiere vuoto, un goccio rosa sul fondo. Sa di vino. Un bicchiere la sera, d'estate, sotto le stelle. Guardo in su. Un'abitudine?
Vuole venire qualcun altro? No no grazie, vai da solo, che è una brutta storia.
Nel frigo, una bottiglia di vino. Buono. A metà. Un'abitudine.
E poi sono le sei del mattino. Vai tu, vai pure.
Torno alla porta d'ingresso. C'è l'agente di turno che mi ha accompagnato: Sardelli, Sinelli, Serelli, non ricordo. Non mi sorride. Ma mi sopporta.
Andiamo di sopra. Suono. Qualche momento. Apre un paio d'occhiali con dietro due occhi piccoli, vicini, finto assonnati. Male, cominciamo male.
Nessuno mi sorride. È perché si sentono in colpa a mandare sempre me, quando è una brutta storia.
Spiego, un quasi omicidio, piano di sotto. Vorremmo parlare cinque minuti. Lui lo conosceva?
Ci fa entrare. C'è una ciotola da cane ma nessun animale che si faccia vedere. Molto male.
Ci mettiamo in salotto? Meglio se ci mettiamo in salotto.
Non si frequentavano, anche se erano vicini. Un tipo normale, stava da solo, lavorava fino a tardi, sempre fuori.
Puzza di storia preparata prima fino al piano di sotto. Molto molto male.
Dico all'agente di turno, coso, lì, di continuare, prendere la testimonianza. Io farei un giro per casa, se posso. No non è una perquisizione, tranquillo, non tocco niente.
Non è convinto: tanto non ha nulla da nascondere, no?
No. Vado. Lascio lì bagaglio, com'è, coso, a tenerlo occupato.
Nel corridoio una foto del monte Fuji. Sempre peggio.
Una cornice contiene una laurea: la sua. Dottore farmacista Sandro Tabanelli.
Terrazza. Balcone spoglio, ci tiene le canne da pesca. Molto molto molto male.
Cucina, pattume. Ecco un fazzoletto di carta arrotolato. Qua ci vuole una foto, l'automatica ce l'ho sempre dietro.
Metto i guanti, lo prendo, apro piano piano. Contiene un piccolo recipiente, di carta tipo velina, è ancora bagnato. E un amo da pesca, con il pezzo di lenza. Sui bordi del recipiente, sì, li vedo, fori. Ci passava l'amo. Due più due fa calato con la lenza.
Molto moltissimo male.
Vado in salotto, annuncio che dovremo trattenerla per accertamenti, che non si alzi da quella sedia.
La scientifica su quel recipiente troverà tracce di veleno, magari tetradotossina; calato con la canna da pesca nel bicchiere al piano di sotto; per vendicarsi, che so, magari, di avergli ammazzato il cane.
È un mondo così, è una brutta storia, ispettore Righini; come sempre caso chiuso.
Da vicino nessuno è nOrMaLe
La vita è una corsa, e io sto cercando una panchina
Una risata vi seppellirà

Avatar utente
samy74
Nostromo
Messaggi: 846
Iscritto il: 06/10/2014, 19:22
Pirata o Piratessa: F
Località: Roma
Contatta: Sito web Facebook Skype Twitter

Re: Sfida 01 - giallo a tema

09/10/2015, 8:05

@masmas
Non male come racconto. Quel Brutta storia ti prepara a qualcosa di brutto, prepara l'atmosfera, stende una tovaglia e vai avanti con Brutta storia che monta la caratteristica del giallo: l'intrigo. Secondo me funziona.

Avatar utente
Geara Tsuliwaënsis
Nostromo
Messaggi: 1012
Iscritto il: 11/06/2012, 15:05
Pirata o Piratessa: F
Località: Nùgoro
Contatta: Sito web Facebook

Re: Sfida 01 - giallo a tema

09/10/2015, 13:30

Mas, ma è bellissimo!

Racconto filtratissimo dal punto di vista del povero Ispettor Righini, vai, vai tu, che è una brutta storia. Naturale come nota gli indizi e il lettore fa gli stessi 2+2 del protagonista.

Qualcosina da limare, ma è davvero un'ottima prova!
Si has perdido el rumbo escúchame, llegar a la meta no es vencer, lo importante es el camino y en él, caer, levantarse, insistir, aprender.
La posada de los muertos - Mägo de Oz

Torna a “Allenamento per Scrittori, Editor e Lettori”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti