Giuseppe Novellino
Veterano vincitore
Veterano vincitore
Messaggi: 1715
Iscritto il: 07/08/2011, 11:55
Pirata o Piratessa: M

Le Nove Sfere

09/05/2016, 19:41

LE NOVE SFERE
di Davoli Fivoli

L’opera porta come sottotitolo la seguente frase: “New Life – Disconnetti o muori”.
È la prima parte (se ho ben capito) di una specie di saga riguardante un mondo virtuale che potrebbe risultare, in un futuro non lontano, concretamente comunicante con il nostro. Una storia di fantascienza, in buona sostanza.
Gli eroi del romanzo sono due giovani, soprannominati Arizona e Alaska. Attratti dai finti scenari che si possono esplorare con tanto di equipaggiamento attitudinale e psicologico, vanno e vengono con giovanile disinvoltura, esponendosi a pericoli che non hanno solo l’impalpabilità della finzione. L’apparato, infatti, è talmente progredito che si può rischiare letteralmente la vita. Se al momento de pericolo non si fa in tempo a disconnettersi, si va all’altro mondo, quello tradizionale. Insomma, c’è la possibilità di non tornare più indietro. E allora cosa rimane del corpo? Un ammasso di tessuti ossei e fibrosi, abbandonato su una sedia con tanto di biocasco ed elettrodi intorno alla testa?
Un bel giorno, i due si trovano coinvolti in una nuova e pericolosa avventura. L’obiettivo è quello di svelare il mistero delle “9 Sfere”, in una specie di caccia al tesoro o itinerario a ostacoli. Ogni percorso ha le sue difficoltà, i suoi pericoli, i suoi personaggi da incontrare e con i quali interagire secondo prudenza e abilità. La posta è alta, richiede coraggio e intelligenza. Bisogna essere equipaggiati nel modo più adeguato, prima di inoltrarsi in ognuno degli svariati settori in cui si presenta, come un labirinto appunto, quel mondo virtuale.
La narrazione procede spedita, ricca di colpi di scena, con toni a volte umoristici, ma appare sostanzialmente come un videogioco.
Ben scritta, agile nella sua lineare e coerente struttura che riporta in qualche aspetto alla narrativa fantasy classica, è una storia che può essere gustata dagli adolescenti tecnologici. Per gli altri, non solo per gli anziani come il sottoscritto, che amano la fantascienza più pura, quella delle idee (non necessariamente tradizionale), potrebbe risultare noiosa.

Avatar utente
MasMas
Capitano
Messaggi: 9881
Iscritto il: 18/06/2011, 21:30
Pirata o Piratessa: M
Località: Imola
Contatta: Sito web Facebook Google+

Re: Le Nove Sfere

11/05/2016, 15:44

A leggere come lo descrivi mi vien da dire sia un cyberpunk.
Da vicino nessuno è nOrMaLe
La vita è una corsa, e io sto cercando una panchina
Una risata vi seppellirà

Giuseppe Novellino
Veterano vincitore
Veterano vincitore
Messaggi: 1715
Iscritto il: 07/08/2011, 11:55
Pirata o Piratessa: M

Re: Le Nove Sfere

11/05/2016, 17:51

Sì, c'è un po' di cyberpunk, ma in sostanza è un videogioco narrato con parole. Come dico nella recensione, si tratta di una lettura adatta agli adolescenti smanettatori e tecno del giorno d'oggi. Non è roba per me. Me la sono sorbita per il mio impegno di redattore in Art-Litteram. Per me noioso, ma scaltro e scritto bene.

Torna a “Le recensioni di Pescepirata”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti