Avatar utente
MasMas
Pirata
Messaggi: 10187
Iscritto il: 18/06/2011, 21:30
Pirata o Piratessa: M
Località: Imola
Contatta: Sito web Facebook Google+

Stelle, stelline e Guerre stellari - wyjkz31 - CONCLUSO

18/04/2014, 8:45

Ed ecco il racconto del mese di marzo da luicidare prima di pubblicarlo sul blog (io tarderò qualche giorno, viste le feste).
Fatevi avanti o nobili (si fa per dire, eh) pirati, dite la vostra e non siate timidi. Tanto male che vada non vi si fila nessuno :lol:
o?
Allegati
Stelle, stelline e Guerre Stellari.doc
(35.5 KiB) Scaricato 18 volte
Da vicino nessuno è nOrMaLe
La vita è una corsa, e io sto cercando una panchina
Una risata vi seppellirà

Avatar utente
MasMas
Pirata
Messaggi: 10187
Iscritto il: 18/06/2011, 21:30
Pirata o Piratessa: M
Località: Imola
Contatta: Sito web Facebook Google+

Re: Stelle, stelline e Guerre stellari - wyjkz31

23/04/2014, 10:51

Ed ecco il mio editing, davvero minimale. Continuo a farti i complimenti, lo trovo di una gran dolcezza (anche se amaro).

Guarda un po' se qualche altro pirataccio (ho letto ci sono nuovi imbarchi aspiranti editor) si fanno avanti, se no mandaci la versione definitiva che pubblichiamo!
Allegati
Stelle, stelline e Guerre Stellari - edMasMas.doc
(40 KiB) Scaricato 15 volte
Da vicino nessuno è nOrMaLe
La vita è una corsa, e io sto cercando una panchina
Una risata vi seppellirà

Avatar utente
Black Bart
Capitano
Messaggi: 7135
Iscritto il: 15/02/2011, 13:45
Pirata o Piratessa: M
Località: Bologna
Contatta: Sito web Facebook

Re: Stelle, stelline e Guerre stellari - wyjkz31

23/04/2014, 17:36

Domani ci provo!
Siamo sporchi, bastardi e cattivi... Siamo Pirati.

Avatar utente
nonnaV.
Pirata
Messaggi: 647
Iscritto il: 13/11/2013, 17:37
Pirata o Piratessa: F
Località: Lazio
Contatta: Sito web

Re: Stelle, stelline e Guerre stellari - wyjkz31

23/04/2014, 17:44

Ci provo anch'io, è corto ;) . Poi mi decido a sistemare il mio, tenendo conto dei due cortesi interventi in sospeso...
"Sii quello che vorresti sembrare" (Carrol
Sei (hai) una nonna? Vieni (accompagnala) nel mio blog!

Avatar utente
nonnaV.
Pirata
Messaggi: 647
Iscritto il: 13/11/2013, 17:37
Pirata o Piratessa: F
Località: Lazio
Contatta: Sito web

Re: Stelle, stelline e Guerre stellari - wyjkz31

25/04/2014, 12:49

Ecco i miei suggerimenti ;)
Allegati
Stelle, stelline ... nonna V..doc
(38.5 KiB) Scaricato 16 volte
"Sii quello che vorresti sembrare" (Carrol
Sei (hai) una nonna? Vieni (accompagnala) nel mio blog!

wyjkz31
Pirata
Messaggi: 429
Iscritto il: 28/07/2013, 11:49
Pirata o Piratessa: F

Re: Stelle, stelline e Guerre stellari - wyjkz31

27/04/2014, 13:30

ehm, Black Bart, aspetto o hai cambiato idea?
Solo per sapere, non per metterti fretta.

wyjkz31
Pirata
Messaggi: 429
Iscritto il: 28/07/2013, 11:49
Pirata o Piratessa: F

Re: Stelle, stelline e Guerre stellari - wyjkz31

29/04/2014, 21:46

Grazie, ragazzi. Ho sistemato qualche cosetta, pochine per la verità.

A me fa piacere avere un feed-back quando do dei suggerimenti, perciò mi comporto di conseguenza.

@MasMas

Codice: Seleziona tutto

Infila le scarpe e, quando chiude le linguette in velcro, le monetine cadono per terra e la mamma lo aiuta a cercarle.
Prima di uscire si china verso di lei e riceve un bacetto di saluto sulla guancia ruvida del primo accenno di barba.

Codice: Seleziona tutto

Qui mi son fatto una domanda: perché lui si china sulla mamma? Si era chinata per raccogliere le monete, forse… O non ho capito niente? 

Voleva essere un modo per far capire che Luca è più alto della mamma: ho dato per sottinteso che, prima di uscire, si fossero alzati tutti e due. Ho aggiunto un a capo, sperando che aiuti a capire che l'episodio delle monetine è concluso.

Il tempo passa e Luca ha tanto freddo che non riesce quasi a muoversi.
«Cosa fai ancora qui?» La donna ha la voce roca e un odore strano.
«Cercavo Mara Jade e mi sono perso.»

volendo, volendo volendo, qui c’è uno stacco temporale, che forse non si percepisce al cento per cento. Anche, c’è uno stacco emotivo: Luca me lo immagino sconvolto. Forse, ma forse forse, si potrebbe aggiungere una frasetta in più, una considerazione su se stesso, una riflessione disperata, che magari da più il senso del tempo che passa e potrebbe dare ancora di più il senso di smarrimento di Luca. Giusto un’idea.

Sì, hai ragione che sarebbe meglio evidenziare stacco emotivo e temporale, ma in questo punto mi sono incartata anche quando l'ho scritto e adesso non è cambiato niente :oops:

Mara si avvicina. Il ragazzo ha le labbra livide e trema.

Qui, da quel “il ragazzo”, si percepisce il punto di vista di “Mara”. Forse sarebbe meglio mettere tipo: “Guarda le labbra livide di Luca, lo vede tremare.” O roba così.

modificato. prima o poi (poi, probabilmente) non avrò più nessuna difficoltà con i pdv...

@Nonna V.
Non ho modificato la parte delle monetine né quelle successive che mi hai segnalato.
Hai ragione, ci sono troppi sì, la scena delle monetine non è indispensabile, la scena con i ragazzi come l’hai modificata tu è più scorrevole, però volevo dare un’idea di come vede il mondo Luca e, non potendo farlo raccontando i suoi pensieri (troppo difficile per le mie capacità), ho provato a farlo raccontando le azioni nell’ordine di importanza che lui gli attribuisce (per questo insisto tanto sulle monetine) e come avrebbe potuto raccontarle lui: ho cercato un compromesso fra il linguaggio di Luca e qualcosa di leggibile (non so quanto mi sia riuscito…).
Allegati
Stelle, stelline e Guerre Stellari.doc
(40 KiB) Scaricato 14 volte

Avatar utente
MasMas
Pirata
Messaggi: 10187
Iscritto il: 18/06/2011, 21:30
Pirata o Piratessa: M
Località: Imola
Contatta: Sito web Facebook Google+

Re: Stelle, stelline e Guerre stellari - wyjkz31

30/04/2014, 7:52

(hai fatto bene a ignorare quel fancazzista del capitano. Gente poco affidabile. Per punizione, pelerà le tue patate per il prossimo mese)
Da vicino nessuno è nOrMaLe
La vita è una corsa, e io sto cercando una panchina
Una risata vi seppellirà

Avatar utente
MasMas
Pirata
Messaggi: 10187
Iscritto il: 18/06/2011, 21:30
Pirata o Piratessa: M
Località: Imola
Contatta: Sito web Facebook Google+

Re: Stelle, stelline e Guerre stellari - wyjkz31

30/04/2014, 10:21

Tanto per parlare, se ti va, su questo pezzo:
«Dai, scendi. Vedi? È quella là. Ti sta aspettando.»
Obbedisce. Le luci dei lampioni e i fari delle macchine lo confondono. Sbatte le palpebre. Ci sono molte donne e non sa quale sia Mara Jade; si gira per chiedere aiuto, ma l’auto è già ripartita.
Una donna si avvicina ancheggiando nella minigonna troppo corta, gli parla e lui non capisce bene cosa voglia.
Prova a chiedere se conosce Mara Jade e lei ride, di lui. Vorrebbe tornare a casa, ma non sa da che parte andare. Si avvicina a uno dei platani che costeggiano la strada, si appoggia all’albero e cerca di sentire la forza. Tira su con il naso: non è un cavaliere Jedi, ha freddo, vuole la mamma e gli scappa la pipì.
Una delle donne, la più vicina a lui, lo guarda ogni volta che si accende una sigaretta; poi soffia il fumo verso l’alto, socchiude gli occhi e fissa il cielo nascosto dalla luce dei lampioni.
Il tempo passa e Luca ha tanto freddo che non riesce quasi a muoversi.
«Cosa fai ancora qui?» La donna ha la voce roca e un odore strano.
«Cercavo Mara Jade e mi sono perso.»
Lei lo guarda e ride.

In effetti ti ho segnalato qualcosa ma non ho proposto soluzioni...
Rileggendolo, però, mi viene in mente che forse il "problema" potrebbe essere nella parte dove dici "il tempo passa". In effetti, il fatto che il tempo passa e la frustrazione di Luca si percepisce già nella parte precedente "Vorrebbe tornare a casa... ha freddo, vuole la mamma..."
Forse, si potrebbe semplicemente togliere il riferimento al tempo, la prima parte o anche tutta quella frase "Il tempo passsa e Luca ha tanto freddo che non riesce quasi a muoversi" potrebbe diventare solo "Luca ha tanto freddo che non riesce quasi a muoversi." (anche tutta la frase perchè che ha freddo è scritto due righe prima, però si può lasciare per ribadire la difficoltà, magari potrebbe diventare tipo "Luca ha sempre più freddo, non riesce quasi a muoversi")
Il discorso delle emozioni: qui ho percepito un po' di distacco, non tanta empatia con Luca quanto potrebbe essere. Cosa che si otterrebbe mettendo pensieri di Luca, pensieri di disperazione, tipo: "Questa volta non ce la faccio" "Mi sento morire" "Oddioddioddio!" (qualcosa di meglio, eh). Però, tutto il racconto ha questo stile un po' distaccato, non centrato in profondità nella mente di Luca, come in un racconto del genere verrebbe naturale. Per questo, risulta un po' distaccato, leggermente lontano. Ma è il pregio del racconto: trasmette lontananza, un distacco un po' anomalo, come un lieve autismo. Trasmette come è Luca, come forse lui percepisce il mondo, trasmette la sua particolarità, la sua diversità rispetto a tutti noi. Trasmette quell'emozione un po' distaccata che pervade tutto il racconto. Quell'essere lontano, difficile da raggiungere veramente. Il suo bello.
Quindi, va benissimo così!
Da vicino nessuno è nOrMaLe
La vita è una corsa, e io sto cercando una panchina
Una risata vi seppellirà

Avatar utente
nonnaV.
Pirata
Messaggi: 647
Iscritto il: 13/11/2013, 17:37
Pirata o Piratessa: F
Località: Lazio
Contatta: Sito web

Re: Stelle, stelline e Guerre stellari - wyjkz31

30/04/2014, 15:24

Si trattava di "proposte" che spetta all'autore valutare, ci mancherebbe. Il tema è valido, il lettore riesce a cogliere bene, penso, quel particolare taglio interpretativo del reale, o come chiamarlo, (un "velame"?) tipico della diversità di Luca.
Hai comunque snellito abbastanza la parte iniziale; a questo punto di consiglierei soltanto di eliminare un paio di ripetizioni in quella finale.
"Sii quello che vorresti sembrare" (Carrol
Sei (hai) una nonna? Vieni (accompagnala) nel mio blog!

Torna a “"Editatemi"”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite