Avatar utente
Anne Bonny
Capitano
Messaggi: 2770
Iscritto il: 15/02/2011, 12:26
Pirata o Piratessa: F
Località: Un'Isola Compresa

Re: PP03-"Il Re del Brasile" di Bruno (contiene file)

25/03/2011, 10:14

Leggendo l'editing di di sollucchero, ho trovato interessante il passo in cui si chiede perché dare un nome all'amante se nessuno ha un'identità?!
Invito pertanto bruno a partecipare alla discussione.

Inizialmente da regolamento chiedevamo all'autore di non partecipare per il timore che la discussione potesse prendere altre vie, ora però (perdonateci, siamo in fase di rodaggio e cerchiamo di capire cosa è meglio e cosa no in corso d'opera), ci sembra più interessante che gli autori possano dire la loro, grazie per esservi attenuti strettamente al regolamento.
Lo stesso vale per elbepi nel suo racconto.


Anch'io vorrei capire se è una scelta intenzionale (se sì perché è una scelta obbligata, oppure ci sono altri motivi).
Quando mangio, bevo acqua. Quando bevo, bevo vino!
(Un Alpino)

Avatar utente
bruno
Pirata
Messaggi: 732
Iscritto il: 13/03/2011, 18:06

Re: PP03-"Il Re del Brasile" di Bruno (contiene file)

26/03/2011, 10:54

Grazie per i giudizi favorevoli. Questa esperienza conferma che l'editing è un passo indispensabile.
La versione del racconto che ho postato è più corta di almeno una cartella rispetto a quella originale: ho tagliato, ridotto, alleggerito; eppure quello che altri occhi vedono subito come inutile o ripetitivo ormai sfugge ai miei per una specie di assuefazione al testo. Le osservazioni sulla coerenza e credibilità di alcuni passi sono inaspettate ("Sembrava di capire tutto senza dire una parola") e mi obbligano a ragionarci sopra, oppure mettono in luce punti che non soddisfano del tutto neanche me. Citare o meno il nome dell'amante nel finale del racconto appartiene a quest'ultima categoria. Anch'io avrei preferito evitare un nome proprio, invece l'ho fatto per evitare i dubbi sull'identità del personaggio che avrebbero potuto nascere usando "lei", "ragazza", "i suoi occhi pieni di rabbia" o simili. Sarò felice di adottare suggerimenti che risolvano la questione in modo elegante e inequivocabile.
Pensare è un verbo intransitivo, comunicare è un verbo intransigente

Avatar utente
Black Bart
Capitano
Messaggi: 7135
Iscritto il: 15/02/2011, 13:45
Pirata o Piratessa: M
Località: Bologna
Contatta: Sito web Facebook

Re: PP03-"Il Re del Brasile" di Bruno (contiene file)

26/03/2011, 11:35

Bene, aspettavamo un tuo intervento!
Io ora sto lavorando all'editing di linguaggio alleggerendo alcune frasi, sistemando qua e là.
(ma roba di poco conto).
Alla fine, quando avrò pubblicato il mio lavoro restano aperte alcune piccole questioni, tipo il nome della ragazza (anche io sostengo che sia stato un escamotage per non incorrere in fraintendimenti. Tuttavia ho ancora qualche riserva se dare un nome anche alla moglie oppure cercare di lavorare per togliere anche il claudia.)
Appena sono pronto pubblicherò il racconto editato perfettamente leggibile e poi pubblicherò invece il racconto originale evidenziando i passi dove sono intervenuto.
Siamo sporchi, bastardi e cattivi... Siamo Pirati.

Avatar utente
Black Bart
Capitano
Messaggi: 7135
Iscritto il: 15/02/2011, 13:45
Pirata o Piratessa: M
Località: Bologna
Contatta: Sito web Facebook

EDITING LINGUAGGIO

26/03/2011, 15:15

Finito.
Qualche premessa. Prima di tutto è necessario leggere il racconto editato senza preoccuparsi più di tanto di parole e delle e di cosa c'era prima. Secondo me il racconto è cambiato poco, un po' alleggerito in certi periodi. Alcune parole tolte sono state tolte anche solo per rispettare la ritmica (musicalità), altre volte per alleggerire un discorso.
Naturalmente l'editing è materia molto opinabile e soggettiva.
Sono convinto che chi legge il racconto finale e successivamente leggerà la prima versione quasi non si accorgerà di cosa è cambiato.

Per capire invece tecnicamente cosa è stato tolto, cosa cambiato, dove sono intervenuto: metto in coda un altro file con le parole superflue evidenziate in giallo.
L'autore, Bruno, può rendersi conto dove e come ho lavorato (ho cercato di essere fedele al racconto ed intervenire solo per migliorarlo, non certo per cambiarlo).
Naturalmente essendo lui l'autore può dirci se condivide le modifiche, cosa sì, cosa no.
E' sua facoltà riprendere il racconto e farne un'ulteriore versione o metterci nuovamente mano.

L'editing collettivo prevederebbe che anche altri faccessero lo stesso. Cioè dovrebbero fare: prendere la versione editata, rileggere e intervenire laddove necessario (secondo passaggio di editing). Sarebbe anche utile una discussione sull'editing svolto.

Aspetto vs considerazioni (mi piaceva prima, ora mi piace anche di più).
BB

(N.b.: 29-03-2011 ho modificato leggermente il file editato. Sistemato la punteggiatura dei dialoghi, che forse avevo un po' pasticciato. Ho anche rimesso una battuta che mi sono reso conto essere importante, quella dove lei dice "sei come tutti gli altri". L'avevo tolta in quanto mi sembrava sopra le righe in quel contesto ma senza perdeva di drammaticità il racconto. Così l'ho rimessa cercando di integrarla meglio in quel dialogo. Tutto a discrezione mia...)
Allegati
ilredelbrasile_editingBB-1.doc
File editato ritoccato il 29-03-2011
(36 KiB) Scaricato 11 volte
Siamo sporchi, bastardi e cattivi... Siamo Pirati.

Avatar utente
Black Bart
Capitano
Messaggi: 7135
Iscritto il: 15/02/2011, 13:45
Pirata o Piratessa: M
Località: Bologna
Contatta: Sito web Facebook

Re: PP03-"Il Re del Brasile" di Bruno (contiene file)

26/03/2011, 15:16

Questa la versione originale con le parole evidenziate in giallo.
Allegati
ilredelbrasile.doc
originale, lavori in corso
(38 KiB) Scaricato 8 volte
Siamo sporchi, bastardi e cattivi... Siamo Pirati.

Avatar utente
bruno
Pirata
Messaggi: 732
Iscritto il: 13/03/2011, 18:06

Re: PP03-"Il Re del Brasile" di Bruno (contiene file)

31/03/2011, 16:56

Posto una seconda versione del racconto, aggiornata ma non definitiva (non lo sarà mai).
In certi passaggi ho dato ragione agli editor, in altri ho mantenuto la versione originale, in altri ancora non ho dato ragione né all'uno né all'altro. ;)
Pensare è un verbo intransitivo, comunicare è un verbo intransigente

Avatar utente
bruno
Pirata
Messaggi: 732
Iscritto il: 13/03/2011, 18:06

Re: PP03-"Il Re del Brasile" di Bruno (contiene file)

31/03/2011, 16:57

La posto, come dicevo...
Allegati
ilredelbrasile4.doc
(38 KiB) Scaricato 11 volte
Pensare è un verbo intransitivo, comunicare è un verbo intransigente

Avatar utente
Black Bart
Capitano
Messaggi: 7135
Iscritto il: 15/02/2011, 13:45
Pirata o Piratessa: M
Località: Bologna
Contatta: Sito web Facebook

Re: PP03-"Il Re del Brasile" di Bruno (contiene file)

31/03/2011, 23:23

Ogni autore è libero di accettare o meno il lavoro degli editor, anche perchè non siamo editor di un editore (che altrimenti il lavoro non lo pubblica) ma siamo un forum che lo fa didatticamente e per passione.
Detto questo il racconto finale di Bruno, così com'è a me non piace, lo trovo in molti punti sovraccarico. Ha delle potenzialità ma in questo modo non mi convince.
In particolare non capisco alcuni passaggi:
- grosso ritratto, un ritratto per me non può mai essere grosso semmai grande, un albero è grosso;
- sbattere dei tacchi, per me i tacchi non sbattono (e quella frase la trovo inutile);
- alcune frasi che avevo pulito sono tornate sovraccariche di aggettivi che appesantiscono a mio modo di vedere senza dare niente al senso generale (sacchi della spazzatura può essere solo spazzatura, birra fredda solo birra, grande e rosso divano, che sia grande e pure rosso cosa aggiunge? che poi il portiere guardasse la tv dal divano o dalla reception cosa cambia?);
- ci sono situazioni che erano state tolte perchè non significative, il fatto del portiere che guardava in modo strano i 2 che uscivano e lui che per capire rientrava con una scusa, il cane che veniva richiamato da una vecchia signora più volte, il discorso della decadenza dell'aristocrazia e anche della borghesia;
- era stato fatto un lavoro accurato sulla punteggiatura dei dialoghi;
- erano stati tolti tutti i doppi spazi tra una parola e l'altra, tutti lavori gli ultimi 2 da correttore di bozza più che da editor;

Questo lavoro di editing è comunque concluso.
L'editor ha lavorato bene o male, capita sovente che l'autore non sia d'accordo con lui.
Ringrazio comunque Bruno per averci dato in pasto il racconto, lo dico senza polemica. Ho lavorato sul tuo racconto molte ore soppesando ogni correzione e consultandomi con altre persone laddove non ero convinto.
L'arte è tutta dello scrittore, il lavoro dell'editor è solo quello di pulire il linguaggio, cosa molto più semplice che scrivere un racconto.
Dichiaro pertanto concluso il PP03 e invito chi volesse far editare propri lavori a comunicarcelo.
BB
Siamo sporchi, bastardi e cattivi... Siamo Pirati.

Avatar utente
Black Bart
Capitano
Messaggi: 7135
Iscritto il: 15/02/2011, 13:45
Pirata o Piratessa: M
Località: Bologna
Contatta: Sito web Facebook

Re: PP03-"Il Re del Brasile" di Bruno (contiene file)

09/04/2011, 18:26

Siccome l'editing finale non convinceva Bruno, abbiamo preferito scambiarci il file via mail e lavorarci frase per frase dove serviva.
Lui ha usato uno strumento ottimo: l'"inserisci commento", commentando dove aveva delle perplessità.
Così io ho editato ulteriormente il testo cercando di eliminare le sue perplessità aggiungendo i miei commenti di risposta.
Il racconto è stato ancora migliorato a mio modo di vedere.
Alcuni passaggi possono ancora essere limati.
Ora posto il mio editing con i commenti e sollecito Bruno a dirci cosa ne pensa.
A questo punto sarebbe bello che anche i lettori del forum partecipassero a questa fase chiarendoci alcuni dubbi che ancora abbiamo.

A voi (e a te bruno!)
Allegati
il re del brasile_rev2.doc
rev2
(53 KiB) Scaricato 10 volte
Siamo sporchi, bastardi e cattivi... Siamo Pirati.

Avatar utente
alk
Pirata
Messaggi: 206
Iscritto il: 24/03/2011, 15:08
Pirata o Piratessa: M
Località: Parma
Contatta: Sito web WLM Yahoo Messenger

Re: PP03-"Il Re del Brasile" di Bruno (contiene file)

09/04/2011, 22:24

sapete che non sono d'accordo, comunque ci darò un'occhiata. avete detto che è a dir poco bello.. deve esserlo: lo leggerò e fra qualche giorno passo^^

Torna a “"Editatemi"”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite