Antonio
Pirata
Messaggi: 9
Iscritto il: 05/10/2011, 20:42
Pirata o Piratessa: M

Re: 4 POST-TO-POST

11/10/2011, 16:26

Si trovano appunti che riferiscono dell'assunzione di questa sostanza da parte di viaggiatori occidentali già in secoli non sospetti. Leggevo qualcosa a proposito di un diario di un tizio che, a inizio '800, aveva vissuto per qualche anno con una tribù del Messico meridionale: vi descriveva situazioni assolutamente oniriche e lisergiche attribuibili all'assunzione di mescalina. Spero di riuscire a recuperare il riferimento e proporvelo.
Nel frattempo, credo che la questione sia di poca rilevanza.
Bel lavoro, piuttosto: forse questo mostro narrativo sta prendendo una forma interessante.

Avatar utente
Black Bart
Capitano
Messaggi: 7135
Iscritto il: 15/02/2011, 13:45
Pirata o Piratessa: M
Località: Bologna
Contatta: Sito web Facebook

Re: 4 POST-TO-POST

11/10/2011, 17:12

Potrebbe diventare un racconto lungo o un mini romanzo!
Che poi potremmo editare e sistemare!
Siamo sporchi, bastardi e cattivi... Siamo Pirati.

Avatar utente
LaCustode
Pirata
Messaggi: 234
Iscritto il: 01/10/2011, 21:39
Pirata o Piratessa: F

Re: 4 POST-TO-POST

11/10/2011, 17:36

Secondo me è la cara evelin che si prende gioco di noi! deve avere una macchina del tempo nascosta da qualche parte...
comunque io ho vissuto per un anno in messico... e ne ho sentite di storie sul peyote ^.^
www.lilianamarchesi.it

Avatar utente
Black Bart
Capitano
Messaggi: 7135
Iscritto il: 15/02/2011, 13:45
Pirata o Piratessa: M
Località: Bologna
Contatta: Sito web Facebook

Re: 4 POST-TO-POST

11/10/2011, 17:38

LaCustode ha scritto:e ne ho sentite di storie sul peyote ^.^

OT: pregusto già i pizzoccheri al gusto peyote!!
Siamo sporchi, bastardi e cattivi... Siamo Pirati.

Avatar utente
puntoEAcapo
Pirata
Messaggi: 54
Iscritto il: 07/10/2011, 21:26
Pirata o Piratessa: F

Re: 4 POST-TO-POST

11/10/2011, 17:56

LaCustode ha scritto:Secondo me è la cara evelin che si prende gioco di noi! deve avere una macchina del tempo nascosta da qualche parte...


Siamo sulla stessa lunghezza d'onda, il pezzo che ho scritto io l'ho buttato giù proprio su quest'idea :lol: :lol: :lol:
La parte migliore di un uomo è il suo cane.

Avatar utente
LaCustode
Pirata
Messaggi: 234
Iscritto il: 01/10/2011, 21:39
Pirata o Piratessa: F

Re: 4 POST-TO-POST

11/10/2011, 19:02

Black Bart ha scritto:
LaCustode ha scritto:e ne ho sentite di storie sul peyote ^.^

OT: pregusto già i pizzoccheri al gusto peyote!!

Presto riceverai un assaggio :D
puntoEAcapo ha scritto:Siamo sulla stessa lunghezza d'onda, il pezzo che ho scritto io l'ho buttato giù proprio su quest'idea :lol: :lol: :lol:

;) :D
www.lilianamarchesi.it

Avatar utente
MasMas
Capitano
Messaggi: 9903
Iscritto il: 18/06/2011, 21:30
Pirata o Piratessa: M
Località: Imola
Contatta: Sito web Facebook Google+

Re: 4 POST-TO-POST

11/10/2011, 22:08

Dopo il twist di Anto' credo che potremmo scrivere anche che gli asini volano e tutto sarebbe concesso, nella mente di Evelin ;)

Certo potrebbe diventare qualcosa di lungo, ma mi piacerebbe vedere come verrebbe editato, è un casino epocale... me lo vedo rivaleggiare con un libro di Bergonzoni.

Comunque i pizzocchieri alla peyote non credo di poterli reggere!
Da vicino nessuno è nOrMaLe
La vita è una corsa, e io sto cercando una panchina
Una risata vi seppellirà

Avatar utente
LaCustode
Pirata
Messaggi: 234
Iscritto il: 01/10/2011, 21:39
Pirata o Piratessa: F

Re: 4 POST-TO-POST

11/10/2011, 22:21

MasMas ha scritto:Comunque i pizzocchieri alla peyote non credo di poterli reggere!


Meglio il peyote da solo?
:lol: :lol: :lol:
www.lilianamarchesi.it

Avatar utente
LaCustode
Pirata
Messaggi: 234
Iscritto il: 01/10/2011, 21:39
Pirata o Piratessa: F

Re: 4 POST-TO-POST

12/10/2011, 21:36

Proseguo io ;)
www.lilianamarchesi.it

Avatar utente
LaCustode
Pirata
Messaggi: 234
Iscritto il: 01/10/2011, 21:39
Pirata o Piratessa: F

Re: 4 POST-TO-POST

12/10/2011, 21:53

Scesi dal letto e, non appena i piedi toccarono il pavimento, un brivido di freddo mi percorse la schiena.
Ero in uno stato confusionale disarmante: sapevo che quella era la mia stanza, ma non ricordavo di averci mai dormito; sapevo che non ero sola in casa, ma non avevo idea di chi avrei trovato in soggiorno; sapevo chi ero... ma non ne ero più tanto sicura.
La paura cercava di trattenermi in quella stanza buia come un bambino attaccato alla gamba della propria mamma, ma in cuor mio sapevo di non avere scelta... dovevo assolutamente sbrogliare quella maledetta matassa.
Lentamente mi diressi in soggiorno, mentre ad ogni passo la speranza di trovarci Ethan si dissolveva nell’aria.
<Ethan...>, sussurrai con voce tremante, <Ethan sei qui?>.
<Sono desolato milady... il suo Ethan non è qui>, la voce era ferma e sicura, ma l’oscurità ne celava il possessore.
In un primo momento rimasi in silenzio, pietrificata dal terrore, ma poi una strana sensazione di benessere cominciò a diffondersi dentro di me.
<Non abbiate paura milady, non sono qui per farvi del male. Vorrete scusarmi se mi sono permesso di somministrarvi il Sidro della serenità, ma non posso permettervi di scappare... di nuovo>.
Senza che mi accorgessi di nulla, lo sconosciuto dalla voce calda e accattivante, si era avvicinato e mi aveva afferrato per un braccio, lo stesso braccio che al risveglio riportava quella brutta ferita che mi ero fatta in sogno. Ora però... non c’era più. Al suo posto era comparsa una piccola voglia a forma di stella, e posata su una delle sue punte vi era una luminosa goccia di sangue.
<Ma... voi... chi siete?>, domandai quasi senza fiato.
<Io?>, non lo vedevo in volto, ma in qualche modo sapevo che mi stava sorridendo. <Io sono il vostro Nath>.
www.lilianamarchesi.it

Torna a “AREA SFIDE”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti