Avatar utente
MasMas
Pirata
Messaggi: 10180
Iscritto il: 18/06/2011, 21:30
Pirata o Piratessa: M
Località: Imola
Contatta: Sito web Facebook Google+

Re: Le mille morti dell'uomo delle stelle - la rinascita

23/01/2014, 13:26

:lol: E invece le tue idee ci servono proprio!
Da vicino nessuno è nOrMaLe
La vita è una corsa, e io sto cercando una panchina
Una risata vi seppellirà

Avatar utente
MasMas
Pirata
Messaggi: 10180
Iscritto il: 18/06/2011, 21:30
Pirata o Piratessa: M
Località: Imola
Contatta: Sito web Facebook Google+

Re: Le mille morti dell'uomo delle stelle - la rinascita

23/01/2014, 13:48

Abbiamo chiesto, e ci è stato dato... E adesso pedala, diceva quel tale!

Ecco un SUNTO di quello che ha recuperato la nostra grandissima Geara, in un documento (con i link, cliccando col control premuto si dovrebbero aprire automanticamente, se no copia/incolla in internet).

Vado a studiare... la Aleta del Diablo quale sarà? ;)
Allegati
pirats.doc
(41.5 KiB) Scaricato 30 volte
Da vicino nessuno è nOrMaLe
La vita è una corsa, e io sto cercando una panchina
Una risata vi seppellirà

Avatar utente
MasMas
Pirata
Messaggi: 10180
Iscritto il: 18/06/2011, 21:30
Pirata o Piratessa: M
Località: Imola
Contatta: Sito web Facebook Google+

Re: Le mille morti dell'uomo delle stelle - la rinascita

23/01/2014, 18:08

Geara Tsuliwaënsis ha scritto:Io la farei somigliare di più alla Queen Anne's Revenge. Nuestra senora aveva 20 bocche da fuoco, di cui solo due erano cannoni veri e propri. La maggior parte erano colubrine.

Inoltre, prima che Teach ciospasse la Queen Anne's ai francesi, la nave aveva solo 14 cannoni, se ne possono togliere 8 senza problemi.

Però come dimensioni, i due vascelli sono praticamente identici. Resta da decidere se è meglio una fregata o un galeone. Si vocifera che la fregata sia più agile rispetto al galeone, ma il galeone dalla sua offre stabilità e velocità.

Da un lato, sarebbe più logico affibbiare a una ciurma una nave solida, difficilmente raggiungibile in caso di inseguimento, ma essendo i pirati avventati, forse sarebbe meglio dar loro una possibilità di sgusciare via con più facilità. Altro punto sarebbe la distribuzione dei cannoni, mentre il galeone ha più ponti coperti, la fregata ne ha solo uno, quindi i 32 cannoni potrebbero essere divisi in due piani da 15 (tolda e ponte di batteria) e due cannoni a prua ai lati del bompresso.
Io tiferei per la fregata, anche se il galeone è più fico.
Da vicino nessuno è nOrMaLe
La vita è una corsa, e io sto cercando una panchina
Una risata vi seppellirà

Avatar utente
MasMas
Pirata
Messaggi: 10180
Iscritto il: 18/06/2011, 21:30
Pirata o Piratessa: M
Località: Imola
Contatta: Sito web Facebook Google+

Re: Le mille morti dell'uomo delle stelle - la rinascita

24/01/2014, 15:37

E a equipaggio? Com'era formato l'equipaggio di una nave simile?
Da vicino nessuno è nOrMaLe
La vita è una corsa, e io sto cercando una panchina
Una risata vi seppellirà

Avatar utente
MasMas
Pirata
Messaggi: 10180
Iscritto il: 18/06/2011, 21:30
Pirata o Piratessa: M
Località: Imola
Contatta: Sito web Facebook Google+

Re: Le mille morti dell'uomo delle stelle - la rinascita

24/01/2014, 20:38

Mi rispondo da solo: a parte il capitano, colui che guida l'impresa, i ruoli nonsono certo definiti come su una nave dell'esercito. Ci può essere un quartiermastro, che può essere delegato di quasi tutti i ruoli di comando, un nostromo, che può avere altri ruoli di coordinamento e supervisiond degli uomini e di governo della nave, più ogni genere di delegato, dei comandanti in seconda, del timonieri, dei navigatori. In pratica chiunque abbia una competenza può vedersi riconosciuta una capacità particolare.
La Aleta del Diablo, dovrebbe essere tipo la Queen Mary's Revenge, una fregata di una trentina di metri buoni, con un ponte di coperta e un mastio di poppa che ospita la cabina del capitano e sotto un'altra cabina, mentre il resto della ciurma dorme in brande appese nel ponte di coperta, tra le cose, i cannoni (di cui la nave è farcita, avendone 36), e gli altri membri dell'equipaggio indaffarati.
Una nave così può imbarcare fino a 300 marinai, e se par manovrarla al minimo ne possono servire anche solo poche manciate, per operare un grosso cannone ci vogliono sei uomini almeno, per cui anche considerando una sola bordata per una battaglia ci vogliono un centinaio di uomini buoni. Più quelli per manovrare, e per gli arrembaggi, la nave a piena efficienza avrà bisogno di un duecento uomini sicuro.
Da vicino nessuno è nOrMaLe
La vita è una corsa, e io sto cercando una panchina
Una risata vi seppellirà

Avatar utente
barbara78e
Pirata
Messaggi: 2690
Iscritto il: 22/02/2012, 14:09
Pirata o Piratessa: F
Contatta: Sito web

Re: Le mille morti dell'uomo delle stelle - la rinascita

25/01/2014, 10:27

posso fare una domanda stupida? Che significa Aleta del Diablo? Linguetta del Diavolo? :?

sono fissata coi nomi! Li scelgo con cura e di solito hanno significati attinenti alla trama...
sì, lo so: devo farmi vedere da uno bravo... :oops:
...in cosa può sperare il raccolto se non nella cura del mietitore?

Avatar utente
MasMas
Pirata
Messaggi: 10180
Iscritto il: 18/06/2011, 21:30
Pirata o Piratessa: M
Località: Imola
Contatta: Sito web Facebook Google+

Re: Le mille morti dell'uomo delle stelle - la rinascita

25/01/2014, 11:46

Certo che puoi fare unq domanda stupida. Ecco, l'hai fatta. Contenta? :P
Da vicino nessuno è nOrMaLe
La vita è una corsa, e io sto cercando una panchina
Una risata vi seppellirà

Avatar utente
MasMas
Pirata
Messaggi: 10180
Iscritto il: 18/06/2011, 21:30
Pirata o Piratessa: M
Località: Imola
Contatta: Sito web Facebook Google+

Re: Le mille morti dell'uomo delle stelle - la rinascita

25/01/2014, 20:26

(oh barbara scherzavo, la risposta la può dare bene solo Steve)
Da vicino nessuno è nOrMaLe
La vita è una corsa, e io sto cercando una panchina
Una risata vi seppellirà

Avatar utente
MasMas
Pirata
Messaggi: 10180
Iscritto il: 18/06/2011, 21:30
Pirata o Piratessa: M
Località: Imola
Contatta: Sito web Facebook Google+

Re: Le mille morti dell'uomo delle stelle - la rinascita

25/01/2014, 20:35

Comunque, per l'equipaggio, mi verrebbe da dire, anche ispirandomi a ciò che già è stato scritto, che sulla nave l'unico vero ruolo riconosciuto sia quello del capitano. Che vedrei un po' come colui che tiene in mano tutto, un uomo tanto carismatico e potente da essere ubbidito da tutti. Sì, figura fin troppo romantica, ma è un libro. Del resto, direi che ogni pirata che dimostri doti utili venga impiegato per quello scopo, vedi uomo delle stelle. In base alle doti singole, ogni pirata riceverà un trattamento e un riconoscimento particolare da parte del capitano, che di conseguenza si ripercuoterà sull'intera ciurma. Insomma il capitano delegherà il potere e i compiti a chi ne ha la capacità.
Certo dipenderà anche da decideremo sia la Aleta del Diablo, soprattutto nei confronti di padde Miguel e gli indios di El Dorado…
Da vicino nessuno è nOrMaLe
La vita è una corsa, e io sto cercando una panchina
Una risata vi seppellirà

Avatar utente
barbara78e
Pirata
Messaggi: 2690
Iscritto il: 22/02/2012, 14:09
Pirata o Piratessa: F
Contatta: Sito web

Re: Le mille morti dell'uomo delle stelle - la rinascita

25/01/2014, 21:47

MasMas ha scritto:Certo dipenderà anche da decideremo sia la Aleta del Diablo, soprattutto nei confronti di padde Miguel e gli indios di El Dorado…

uh? :?

MasMas ha scritto:Certo che puoi fare unq domanda stupida. Ecco, l'hai fatta. Contenta? :P

:lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:
CAPTIOZZOOOO.... PRRRRRRRR!
...in cosa può sperare il raccolto se non nella cura del mietitore?

Torna a “Scrittura Collettiva”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite