Pagina 8 di 8

Re: Fase 2.1 - Ambientazione approfondimento

Inviato: 07/11/2017, 20:54
da MasMas
Artix, visto che sembra importante: perché dici epic fantasy e non eroic? Epic = avvenimenti collettivi di portata cosmica con popoli e nazioni chei muovono. Eroic = avventure del singolo eroe superfico. Io la sapevo così. Tu che dici?

Re: Fase 2.1 - Ambientazione approfondimento

Inviato: 07/11/2017, 21:11
da monia74
hai ragione, allora io mi fermo un attimo, e attendo altri interventi.
quello che ho cercato di fare è dare delle risposte, considera che di tutto l'aspetto nippo non avevo capito una mazza, quindi benissimo che mi ricordi che cosa c'era in gioco.
non va bene invece che ad ogni proposta si risponda "si, ma potrebbe essere anche in altri mille modi". siamo qui per tirare un po le fila, altrimenti non si va avanti. Di quei mille modi decidiamone 3 e poi scegliamo. Uno l'ho buttato giù io, e non era per forzare la mano, anzi, era solo per avere almeno una scelta (che era quella che viene in mente a me). Se ognuno di noi ne dice una, ne avremo 5? 6? poi si sceglie. Mille sono troppe.
e non mi piace neppure sentir dire (te lo dico con simpatia, eh!) che una cosa non è rilevante. Per me che devo scrivere è rilevante, per te può non esserlo, ma io devo sapere quella particolare cosa per immaginarmi una storia e la trama. Quindi ci costa anche poco definirla, anche in modo grossolano. Altrimenti si continua sempre a rimandare le questioni alla fase di stesura.
nippo o arabo mi cambia nulla, per cui lascio scegliere ad artix. ;) Però una volta definito, mi fai quella metafora alla re artu? _|

Re: Fase 2.1 - Ambientazione approfondimento

Inviato: 08/11/2017, 0:03
da ArtiXmi
MasMas ha scritto:Artix, visto che sembra importante: perché dici epic fantasy e non eroic? Epic = avvenimenti collettivi di portata cosmica con popoli e nazioni chei muovono. Eroic = avventure del singolo eroe superfico. Io la sapevo così. Tu che dici?

Di base è così.
Però si muove tutto sulla base del singolo o minigruppo.
Cosa accade al singolo per far iniziare la sua chiamata alle armi?
Il singolo ragiona: devo trovare un modo per far piovere? Non credo.
Ragiona sul: stiamo morendo di fame e devo risolvere il problema.
Se parliamo di avere una visione d'insieme mondiale per sapere noi di cosa parliamo ok
Se invece organizziamo il tutto per muoverci su larga scala, toppiamo la base del concorso.
Stati arabi o nipponici è indifferente, quando scrivo da solo il fantasy è tradizionale.
Ma siamo in gruppo e lo seguo!

Re: Fase 2.1 - Ambientazione approfondimento

Inviato: 08/11/2017, 0:24
da MasMas
Monia non ti preoccupare che non mi offendo. Finché non mi righi la macchina (o la faccia) non c'è problema. :)

Allora io di spiegazioni (e di viaggi miei) me ne sono date oltre il definito.

Per dire, a me piaceva quella di Gus che il cattivo sia stato posseduto dallo spirito cattivo (che nella mitologia che mi verrebbe da usare sono di tutti i livelli di potere, dal calzino sporco all'universo, quindi può non essere porprio proprio proprio un dio). Ma può anche essere stronzo di suo.

Il motivo per cui la magia soggioga la gente: non saprei. La siccità magari è un po' banale, ma sempre d'effetto. Anche il "ci sono tanti spiriti cattivi e solo le benedizioni dei maghi li tengono lontani" potrebbe essere carino. Se no l'infertilità. Per rimanere incinte le donne devono essere sposate da un sacerdote mago, se no nisba. Punterei su queste due ultime, che potrebbero essere anche insieme, nel senso che i mahhi fanno tutte quelle cose da tarocchi e buona sorte ma che sono la realtà (che se rimane è abbastanza nippo come stile).

Del resto scusa e se hai dilemmi da definire riprendiamo il discorso.

Re: Fase 2.1 - Ambientazione approfondimento

Inviato: 08/11/2017, 0:29
da MasMas
ArtiXmi ha scritto:
MasMas ha scritto:Artix, visto che sembra importante: perché dici epic fantasy e non eroic? Epic = avvenimenti collettivi di portata cosmica con popoli e nazioni chei muovono. Eroic = avventure del singolo eroe superfico. Io la sapevo così. Tu che dici?

Di base è così.
Però si muove tutto sulla base del singolo o minigruppo.
Cosa accade al singolo per far iniziare la sua chiamata alle armi?
Il singolo ragiona: devo trovare un modo per far piovere? Non credo.
Ragiona sul: stiamo morendo di fame e devo risolvere il problema.
Se parliamo di avere una visione d'insieme mondiale per sapere noi di cosa parliamo ok
Se invece organizziamo il tutto per muoverci su larga scala, toppiamo la base del concorso.
Stati arabi o nipponici è indifferente, quando scrivo da solo il fantasy è tradizionale.
Ma siamo in gruppo e lo seguo!


Allora io ho ben chiaro che l'azione sarà incentrata dul protagonsita. Che poi alla fine salverà il mondo o no non lo so, magari le sue azioni saranno spinte dal fatto che il mondo va male ma alla fine sarà lui il fulcro.
In questo vedo il suo dilemma interiore come punto focale.

Re: Fase 2.1 - Ambientazione approfondimento

Inviato: 08/11/2017, 14:35
da Geara Tsuliwaënsis
ArtiXmi ha scritto:Se parliamo di avere una visione d'insieme mondiale per sapere noi di cosa parliamo ok


Io sono partita dal punto in cui ci serve per delineare la storia, naturalmente la scintilla scatenante deve riguardare possibilmente solo l'eroe e il più strettamente possibile.

Comunque se alla fine siamo in tre a ballare l'alligalli, possiamo anche fare un passo indietro e organizzarci in un medioevo europeo, al limite qualcosa dal vago sapore antico greco.

Non è male l'idea dell'infertitlità, anzi ha del potenziale notevole. Proviamo a mandare avanti la parte tramesca e torniamo qui nell'ambientazione dopo, alla fine possiamo fare le opportune modifiche in seguito.