Avatar utente
MasMas
Pirata
Messaggi: 10189
Iscritto il: 18/06/2011, 21:30
Pirata o Piratessa: M
Località: Imola
Contatta: Sito web Facebook Google+

Re: Fase 2.0 - dettagliando - ambientazione

30/09/2017, 18:43

Non pensavo di procedere a stralci evocativi, ma può non essere una cattiva idea.

Il mio era solo uno spunto, forse così è un po' poco fantasy. Per cui se vogliamo subito pensare a qualcosa di più adatto, potrei trasportarlo in qualcosa del genere (considerando che ci saranno due caste, e che la magia è appannaggio della casta dominante):

La città d'Unghar si stendeva tra le sponde dei due fiumi, il terreno punteggato di macchie verdeggianti, ove il calore dei due soli non era troppo prepotente e lasciava un po' di umidità alla terra. Le case a un piano dai muri di terra secca si confondevano con il resto del terreno pietroso.
Nei campi, i lavoratori grigi del colore della terra si spaccavano la schiena sui picconi e le vanghe, o la schiena trasportando acqua, o tirando buoi attaccati ai carri.
Quella sera Sol era al tramonto mentre Lot era a tre quarti, l'ora del pasto serale si avvicinava ma tanti erano ancora al lavoro. I gruppi intenti a raccogliere le pannocchie già mature alzavano spesso la testa e guardavano oltre la sponda dello Shingy, verso il picco sfumante al nero, a un giorno di marcia. La sommità intrappolata nel ferro brunito, i tubi e le bolle trasparenti percorsi da fluidi cangianti, il cielo intorno avvolto da nubi ed aloni color arcobaleno.
I più arditi malediavano: "Dannati Padroni!"
I più saggi li redarguivano: "Cosa dici! Potrebbero sentirti! Lavora, piuttosto, o non avremo abbastanza offerte."
I raccolti vennero radunati, trasportati verso il centro della città, nella piazza centrale. I mucchi di derrate avrebbero potuto sfamare la città per mesi.
Gli abitanti corsero tutti al riparo, solo i più anziani coi sai del rango dei saggi rimasero intorno alla piazza.
Da oltre la sponda del fiume, sul grigio della roccia che si estendeva all'infinito, apparve un punto nero.
Da vicino nessuno è nOrMaLe
La vita è una corsa, e io sto cercando una panchina
Una risata vi seppellirà

Avatar utente
monia74
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 1345
Iscritto il: 22/09/2015, 18:40
Pirata o Piratessa: F
Località: Correggio
Contatta: Facebook

Re: Fase 2.0 - dettagliando - ambientazione

30/09/2017, 19:45

Gli stralci mi aiutano perche io sono totalmente ignorante. Puo anche non essere una descrizione narrativa, basta che arriviamo a 'vedere' le stesse cose, cosi quando scriveremo ci muoveremo nello stesso spazio...
Tutti i libri sono autobiografici nelle emozioni.

Avatar utente
Gattoula
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 898
Iscritto il: 28/02/2017, 15:28
Pirata o Piratessa: F

Re: Fase 2.0 - dettagliando - ambientazione

01/10/2017, 17:58

Tutti troppo belliiiiiiiiii!
Lascio a voi la scelta ;-)
La vita non consiste soprattutto - e nemmeno in gran parte - in fatti e avvenimenti.
Consiste soprattutto nella tempesta di pensieri che infuria senza posa nella nostra mente.
(Mark Twain)

Avatar utente
monia74
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 1345
Iscritto il: 22/09/2015, 18:40
Pirata o Piratessa: F
Località: Correggio
Contatta: Facebook

Re: Fase 2.0 - dettagliando - ambientazione

01/10/2017, 21:18

Aspettiamo geara? chi altro vuole dire la sua? intanto noi possiamo iniziare a esprimere preferenze magari, che dite?
Tutti i libri sono autobiografici nelle emozioni.

Avatar utente
monia74
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 1345
Iscritto il: 22/09/2015, 18:40
Pirata o Piratessa: F
Località: Correggio
Contatta: Facebook

Re: Fase 2.0 - dettagliando - ambientazione

03/10/2017, 20:53

ci siamo arenati? vogliamo iniziare a dire cosa ne pensiamo? chiamiamo il decisore?
io personalmente, siccome ero più dell'idea dell'ambientazione futuristica, sarei per lo stile Illusionista (confermatemi se ho capito giusto però...)
l'ambiente cupo delle grotte lo eviterei proprio. La terra dei dothraki potrebbe essere forse la più semplice da definire, invece.

fissiamo una data per decidere e proseguire l'approfondimento ? (magia, gerarchie di potere, razze e quant'altro) Più decidiamo con l'ambientazione e più sarà facile definire i personaggi, che verranno praticamente da sè.
Tutti i libri sono autobiografici nelle emozioni.

Avatar utente
MasMas
Pirata
Messaggi: 10189
Iscritto il: 18/06/2011, 21:30
Pirata o Piratessa: M
Località: Imola
Contatta: Sito web Facebook Google+

Re: Fase 2.0 - dettagliando - ambientazione

03/10/2017, 21:05

A me pare siamo un po' scarsi come idee. Comunque nel mio piano ignorarissimo avevo proprosto di lavorare fino al weekend per poi lasciare al Decisore Supremo Assoluto Lup. Man. eccetera il weekend.
Ma opinioni si possono esprimere.
Da vicino nessuno è nOrMaLe
La vita è una corsa, e io sto cercando una panchina
Una risata vi seppellirà

Avatar utente
MasMas
Pirata
Messaggi: 10189
Iscritto il: 18/06/2011, 21:30
Pirata o Piratessa: M
Località: Imola
Contatta: Sito web Facebook Google+

Re: Fase 2.0 - dettagliando - ambientazione

03/10/2017, 21:10

A me le due di Artix piacciono, la prima è di certo più originale, la seconda un po' poco sul contesto delle due caste. Anche nella prima le due caste vanno identificate.
Il full metal alchemist non è fantasy, e nel bando direi che si aspettano una buona fetta di fantasy.
Da vicino nessuno è nOrMaLe
La vita è una corsa, e io sto cercando una panchina
Una risata vi seppellirà

Avatar utente
MasMas
Pirata
Messaggi: 10189
Iscritto il: 18/06/2011, 21:30
Pirata o Piratessa: M
Località: Imola
Contatta: Sito web Facebook Google+

Re: Fase 2.0 - dettagliando - ambientazione

03/10/2017, 22:03

Volendo provare anche altre cose che avevo buttato lì, c'è quella degli elfi schiavi:

Le case dai tetti a spiovente di New Hope non temevano la pioggia che martoriava la città da ormai un giorno e una notte. Balenavano nel buio del cielo gonfio di tempesta, affusolate e contorte come rami secchi dopo un inverno gelido, quando un lampo anticipava il boato dalle nubi. Intorno solo la foresta, già fitta di giorno, percorsa da belve carnivore.
Nessuno si avventurava tra le stradine infangate, per timore della rabbia dell'uragano ma ancor più per quella del Signore che stava mandando quella punizione. Nelle stanze appena illuminate dai bagliori dei camini, ogni buon fedele stava pregando, per espiare le proprie colpe. Mariti, mogli e figli, tutti i ginocchio sui sassi, le teste rasate cosparse di cenere.
Eppure il peccato doveva celarsi da qualche altra parte, ben più blasfemo che i minimi peccatucoli dei comuni fedeli.
Nella Casa dell'Inquisizione le finestre erano illumimate, dietro le inferriate. I Giustizieri erano tutti svegli, a notte fonda. Gli stregoni Antichi degli elfi erano stati fatti uscire dai sotterranei, e ora erano al centro del salone grande, sorvegliati da tutti quegli occhi affilati sotto le tese dei cappelli a punta. Nonostante fossero stati accecati da secoli, potevano percepire tutto intorno le spade pronte a colpire se avessero fatto qualche mossa eretica.
Gli erano state anche slegate le mani, per essere il più possibile efficaci nel loro compito: creare un incantamento in grado di trovare il potere demoniaco che stava tanto facendo adirare il Signore.
Da vicino nessuno è nOrMaLe
La vita è una corsa, e io sto cercando una panchina
Una risata vi seppellirà

Avatar utente
monia74
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 1345
Iscritto il: 22/09/2015, 18:40
Pirata o Piratessa: F
Località: Correggio
Contatta: Facebook

Re: Fase 2.0 - dettagliando - ambientazione

03/10/2017, 22:51

mo' mi leggo gli elfi schiavi... comunque speravo di arrivare al weekend con un po' di lavoro in più. Voglio dire, questa non è neppure la metà dell'ambientazione che dobbiamo chiarirci... :?
Tutti i libri sono autobiografici nelle emozioni.

Avatar utente
monia74
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 1345
Iscritto il: 22/09/2015, 18:40
Pirata o Piratessa: F
Località: Correggio
Contatta: Facebook

Re: Fase 2.0 - dettagliando - ambientazione

04/10/2017, 14:30

Ho letto... Ma non è una ambientazione, ho capito solo che piove e vicino c'è una foresta. :/

Attendiamo il weekend o ci facciamo delle domande?
Tutti i libri sono autobiografici nelle emozioni.

Torna a “Racconto colletivo per premio Stormbringer”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite