Avatar utente
MasMas
Pirata
Messaggi: 10187
Iscritto il: 18/06/2011, 21:30
Pirata o Piratessa: M
Località: Imola
Contatta: Sito web Facebook Google+

Fase 1: personaggi e ambientazione

15/09/2017, 9:46

Qui vorrei provare a discutere delle prime linee dell'ambientazione, personaggi e accadiementi di massima.

Quindi il risultato dovrebbe essere tipo: "C'è un barbaro grosso e brutto ma molto molto molto tosto, sembra un po' un pistola ma alla fine si scopre che è il re decaduto di un regno, e risucirà a riconquistare il trono ammazzando l'usurpatore".

Insomma le famose "due righe che riassumono il racconto".

Idee?
Da vicino nessuno è nOrMaLe
La vita è una corsa, e io sto cercando una panchina
Una risata vi seppellirà

Avatar utente
Geara Tsuliwaënsis
Nostromo
Messaggi: 1035
Iscritto il: 11/06/2012, 15:05
Pirata o Piratessa: F
Località: Nùgoro
Contatta: Sito web Facebook

Re: Fase 1: personaggi e ambientazione

15/09/2017, 14:15

Siccome hai intitolato il post "personaggi e ambientazione", parlerò di tutt'altro :lol:

Volevo parlare dell' artefatto, misterioso oggetto spesso fondamentale nelle storie fantastiche, Sacro Graal che tutti cercano e nessuno trova, perchéil Sacro Graal è dentro di te, blabla.
Allora, in realtà, il mio punto è che, se dovessimo mai dare, importanza esistenziale all'artefatto, sarebbe bello che procurarselo e usarlo costassero molto.

Una spada che avesse bisogno di catturare un'anima prima di essere rimessa nel fodero, magari farebbe pensare di più sull'estrarla. Lo stesso vale per la magia, se non è una cosa diffusissima al punto che anche alcuni cani sono in grado di imparare qualche trucchetto, sarebbe bene fare in modo che per chi riesca a usarla, sia qualcosa da non usare alla prima difficoltà.

Se non siete d'accordo, non mi offendo, era per rendere le cose interessanti :D
Si has perdido el rumbo escúchame, llegar a la meta no es vencer, lo importante es el camino y en él, caer, levantarse, insistir, aprender.
La posada de los muertos - Mägo de Oz

Avatar utente
ArtiXmi
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 486
Iscritto il: 26/10/2016, 22:23
Pirata o Piratessa: M
Località: La città un pò stretta
Contatta: Facebook

Re: Fase 1: personaggi e ambientazione

15/09/2017, 21:30

Mi allaccio a Geara, solo perché Masmas parla di un pistola :lol:

E inizio dalla fine.
Lo scopo ultimo di un eroe è quello di brandire/raggiungere il manufatto.
Io l'ho immaginata così:
L'eroe riesce dopo varie peripezie a raggiungere l'artefatto, appena in mano arriva la fregatura. Una maledizione. Se è un guerriero potrà usare solo quell'arma, se è un mago quella bacchetta.
La maledizione potrà essere solo sciolta buttando l'oggetto nel vulcan... Ehm nell'acqua di un lago particolare.
La maledizione... mutazione della forma, o del sesso o altro.
Che partano pure gli insulti!
(Non badate alle citazioni del Signore degli anelli o a quelle di D&D)
Il Mozzo.
https://www.facebook.com/ArtiXmi
Comunque, senza il lupo non esisterebbe nessuna fiaba

Avatar utente
MasMas
Pirata
Messaggi: 10187
Iscritto il: 18/06/2011, 21:30
Pirata o Piratessa: M
Località: Imola
Contatta: Sito web Facebook Google+

Re: Fase 1: personaggi e ambientazione

16/09/2017, 7:44

(Oh, non è che poi viene fuori la storia di Conon che riconquista il trono di Aquiliona?) :)

Detto ciò, potremmo già avere due punti:
- c'è questa cosa che da molto potere, ma ad un costo elevato (molto classico nel mito / favola / parabola)
- l'eroe la raggiungerà ma scoprirà che gli conviene liberarsene (anche qui, la morale).

Queste due cose si portano dietro alcune considerazioni secondarie, prima tra tutte: la storia è incentrata su un solo eroe. Anche questo molto mitico.

Non ho capito se la soria sarà sulla ricerca, partirà da quando lo trova, parlerà del suo liberarsene o il liberarsene sarà solo una constatazione del finale.

Io, metterei alcuni gradi di separazione da Elroc che cerca Stormbrongir.

Per esempio, la spada o bacchetta potrebbe essere un potere, magari una conoscenza perduta?

La fregatura potrebbe essere la mutazione in qualcosa di non voluto. Nel nemico? Magari il nemico è lo stadio superiore della sua razza, e li tiene sottomessi perché solo i meritevoli riescano a superare lo stadio.

Da cui, idea:
- popolo schiavo di altri esseri superpotenti (li chaimano golem)?
- alcuni ribelli addestrati, o setta, per provare grande prova liberatutti;
- nostro eroe prova, grande sacrificio ecc e riesce;
- scopre che potere, libro, conoscenza lo trasforma in golem;
- i golem sono lo stadio superiore della sua razza, la prova serve a selezionare i meritevoli;
- (il potere potrebbe strizzare l'occhio al tecnofantasy essendo la tecnologia, o un alchemipunk (inventato da me) in cui sono mutazioni alchemiche?);
- magari lui alla fine decide di ribellarsi ancora e votare la sua esistenza alla distruzione della sua razza, o boh.

Forse son passato di là per questa fase, ma mi è venuto scrivendo. Adesso ci vorrebbe il decisore davvero.
Da vicino nessuno è nOrMaLe
La vita è una corsa, e io sto cercando una panchina
Una risata vi seppellirà

Avatar utente
Geara Tsuliwaënsis
Nostromo
Messaggi: 1035
Iscritto il: 11/06/2012, 15:05
Pirata o Piratessa: F
Località: Nùgoro
Contatta: Sito web Facebook

Re: Fase 1: personaggi e ambientazione

16/09/2017, 11:17

MasMas ha scritto:
- (il potere potrebbe strizzare l'occhio al tecnofantasy essendo la tecnologia, o un alchemipunk (inventato da me) in cui sono mutazioni alchemiche?);


Non fare queste cose, che poi io ti vengo dietro con la potenza di mille milioni di supernove! <3

Nella trilogia del "Mare Infranto", Abercrombie inserisce come strumento magico una pistola. Il romanzo è ambientanto in un lontanissimo futuro in cui si è praticamente tornati indietro e le persone vivono un altro medioevo. L'utilizzatrice di quest'arma compie un rituale (che in realtà non serve a una beata) volto a mostrare agli altri che l'artefatto può essere usato solo da lei (non è vero, basta levarglielo e capire come usarlo), ma tanto la pistola ha i colpi contati, quindi non è riutilizzabile in futuro.

Sempre Abercrombie, nella saga della Prima Legge, impronta una squadra di adorabili imbecilli e non per recuperare da una struttura fantastica con le porte che si aprono da sole una scatola pesantissima contenente qualcosa che se estratto dalla scatola uccide lentamente chiunque ne sia esposto. Non è chiarissimo cosa sia, ma secondo me la scatola è di piombo e contiene uranio o plutonio o qualcosa di radioattivo.

E niente, sono cose bellissime!

Però eviterei di fare della ricerca dell'artefatto la trama principale, così proviamo a stare il più lontano possibile dal rischio di deus ex machina.
L'artefatto potrebbe anche essere una persona che non compare nella forma dell'eroe prescelto, che di prescelti non se ne può davvero più.

Mi piace moltissimo anche la parte della setta col liberatutti.
Si has perdido el rumbo escúchame, llegar a la meta no es vencer, lo importante es el camino y en él, caer, levantarse, insistir, aprender.
La posada de los muertos - Mägo de Oz

Avatar utente
monia74
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 1344
Iscritto il: 22/09/2015, 18:40
Pirata o Piratessa: F
Località: Correggio
Contatta: Facebook

Re: Fase 1: personaggi e ambientazione

16/09/2017, 13:31

vi seguo.
più o meno.
comunque dobbiamo fare solo un racconto, non una saga, e quando vi leggo mi paiono cose un po' complicate da rendere, quindi volevo solo ricordarlo.

forse è il caso di stabilire anche l'ambientazione: contemporanea, medievale o futuristica?
oppure forse volevate dirimere prima la questione dell'arma per poi arrivarci di conseguenza.

vabè, almeno ho fatto finta di partecipare, ora mi risiedo :)
Tutti i libri sono autobiografici nelle emozioni.

Avatar utente
monia74
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 1344
Iscritto il: 22/09/2015, 18:40
Pirata o Piratessa: F
Località: Correggio
Contatta: Facebook

Re: Fase 1: personaggi e ambientazione

16/09/2017, 13:53

provo a riassumere quanto ho capito finora:
- predominio di un popolo su un altro (uno dei due ha dei poteri differenti? è una questione storico-sociale? economica?)
- c'è un oggetto (libro, conoscenza, arma, luogo) che se trovato può attribuire gli stessi poteri / diritti / (soldi) (perchè finora nessuno l'ha fatto? perchè è così pericoloso trovarlo ? che cosa richiede la prova, che solo il nostro eroe ha? )
- il nostro eroe lo trova (viene scelto per caso, ci capita per caso, inizialmente rifiuta, oppure è lui che da quando ha coscienza ha sempre avuto il desiderio di essere l'eroe?)
- l'oggetto racchiude anche un potere negativo (qui vi siete sbizzarriti anche se non ci ho capito niente)
- l'eroe deve fare una scelta: assecondare il potere negativo o liberarsi di quello positivo (tenere o buttare l'oggetto) (qui entrano in ballo l'ethos del personaggio, eventuali mentore o amici)
- (.... che altro?)
- ritorno a casa (alla fine della fiera, cosa è cambiato?)

ditemi se mi sono persa qualcosa :)
ah, giusto: e l'antagonista quindi chi sarebbe?
Tutti i libri sono autobiografici nelle emozioni.

Avatar utente
Geara Tsuliwaënsis
Nostromo
Messaggi: 1035
Iscritto il: 11/06/2012, 15:05
Pirata o Piratessa: F
Località: Nùgoro
Contatta: Sito web Facebook

Re: Fase 1: personaggi e ambientazione

16/09/2017, 15:56

Io pensavo fossimo ancora alla forma di brainstorming, della serie: butta che tutto fa brodo e poi coliamo dopo :lol:
Si has perdido el rumbo escúchame, llegar a la meta no es vencer, lo importante es el camino y en él, caer, levantarse, insistir, aprender.
La posada de los muertos - Mägo de Oz

Avatar utente
monia74
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 1344
Iscritto il: 22/09/2015, 18:40
Pirata o Piratessa: F
Località: Correggio
Contatta: Facebook

Re: Fase 1: personaggi e ambientazione

16/09/2017, 16:43

Si si anch'io :lol:
Tutto si può cambiare, ma se voglio capirci qualcosa devo fare sintesi
Tutti i libri sono autobiografici nelle emozioni.

Avatar utente
Gattoula
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 898
Iscritto il: 28/02/2017, 15:28
Pirata o Piratessa: F

Re: Fase 1: personaggi e ambientazione

16/09/2017, 17:16

Bene bene, tante belle cosine!
Io sono curiosa sull'antagonista/nemico: uomo, donna o X? (animale, mostro, ecc)
Nemico perché?
Perché vuole anche lui l'oggetto? Perché è il re e lo vogliono buttar giù dal trono? Perché erano amici da piccoli e han litigato? Perché è una ex e non le va giù di esser stata mollata? Perché vuole rubare il potere al protagonista? Perché è invidioso di qualcosa? Ecc ecc
La vita non consiste soprattutto - e nemmeno in gran parte - in fatti e avvenimenti.
Consiste soprattutto nella tempesta di pensieri che infuria senza posa nella nostra mente.
(Mark Twain)

Torna a “Racconto colletivo per premio Stormbringer”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite