Avatar utente
Titty
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 1395
Iscritto il: 30/07/2016, 16:10
Pirata o Piratessa: F

Re: Bando, regolamento e domande

06/04/2017, 14:00

monia74 ha scritto:più che una domanda è uno sfogo: ma quanto è dura schematizzare un processo creativo normalmente inconscio e condividerlo con un altro esordiente-inesperto cercando di cavarne un ragno dal buco??? :o


Lo abbiamo già fatto con ArtiXmi, quindi è consolidato che se c'è unione d'intenti, è fattibile.
Io ci sono non basta o partire alla carica con io...io...io.
Ci si deve credere insieme, con pure del sano "cazzeggio" quotidiano. Se ci si prende mentalmente senza scannarsi, ottimo. Diciamo senza prevaricare, ma collaborare e al contempo essere schietti,senza tanti problemi, via.
Si può dire"cazzeggio ",Sì?
Sii te stesso, tutto il resto è già stato preso (Oscar Wilde)

Avatar utente
GustavoM
Pirata
Messaggi: 112
Iscritto il: 25/01/2017, 2:06
Pirata o Piratessa: M
Località: Cesena
Contatta: Facebook

Re: Bando, regolamento e domande

06/04/2017, 14:10

Schematizzare il proprio inconscio è impossibile, altrimenti sarebbe.. Conscio.

Processi creativi son diversi da persona a persona, più che spiegare i tuoi ad un novellino io lo spronerei a ricercare i propri

Ma io non so quel che dico, butto legna sul fuoco, sparo idee per dar aria alla bocca altrimenti mi si comprimono e surriscaldano in testa :|

Avatar utente
Titty
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 1395
Iscritto il: 30/07/2016, 16:10
Pirata o Piratessa: F

Re: Bando, regolamento e domande

06/04/2017, 14:21

Sono d'accordo con te, Gustavo.
A meno che non scriviamo con uno scrittore affermato, e il che ci può succedere, abbiamo solo che da imparare con chi ha la nostra stessa passione (ancora acerba) perché ognuno ha un modo diverso di esprimersi.
Il difficile non è solo fondere le due scritture, ma avere la stessa voglia, intento.
Complicato è andare d'accordo fino alla fine e non prevaricare sull'altro, ma confidarsi, consigliarsi. Se ci scappa un "che balls" nel frattempo che si scrive, è normale.
Ma pure "e andiamo che sta venendo bene".
Come tutte le collaborazioni ci sono alti e bassi, ma ci abitua, soprattutto a chi è meno propenso o non abituato a lavorare in gruppo(in questo caso composto da due).
Ultimo, ma importantissimo, può nascere una grande amicizia. E se non nasce, verrà fuori uno scritto.
È un arricchimento, direi di sfruttarlo. Forse ci si prende gusto e si prosegue. ;)
Sii te stesso, tutto il resto è già stato preso (Oscar Wilde)

Avatar utente
monia74
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 1182
Iscritto il: 22/09/2015, 18:40
Pirata o Piratessa: F
Località: Correggio
Contatta: Facebook

Re: Bando, regolamento e domande

06/04/2017, 16:03

Processi creativi son diversi da persona a persona, più che spiegare i tuoi ad un novellino io lo spronerei a ricercare i propri

era quello che intendevo.
Il problema è che la scintilla scatta in modo diverso, ma per scrivere qualcosa insieme bisogna partire da punti fermi (che so, inizio, fine e punto di svolta).
Ma per avere punti fermi devi avere un'idea di trama (in questo caso, due trame).
E per avere idea di trama devi mettere in moto il meccanismo creativo... differente per entrambi.
non so cos'ho detto, comunque è una cosa difficile da socializzare. Tutto qui :D
Non ho detto impossibile, non ho detto non stimolante, non ho detto non divertente. HO detto che fa un po' senso cercare di razionalizzare il processo creativo che fino a ieri era inconscio. E certamente sarà utilissimo per la mia/nostra crescita come autori, perchè la consapevolezza porta sempre a miglioramento.
Tutti i libri sono autobiografici nelle emozioni.

Avatar utente
ArtiXmi
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 334
Iscritto il: 26/10/2016, 22:23
Pirata o Piratessa: M
Località: La città un pò stretta
Contatta: Facebook

Re: Bando, regolamento e domande

06/04/2017, 17:42

GustavoM ha scritto:Io non so quel che dico, butto legna sul fuoco, sparo idee per dar aria alla bocca altrimenti mi si comprimono e surriscaldano in testa :|

Fai bene perché poi escono idee di m...elma! Te lo dico per esperienza personale XD

monia74 ha scritto:
Processi creativi son diversi da persona a persona, più che spiegare i tuoi ad un novellino io lo spronerei a ricercare i propri

era quello che intendevo.
Il problema è che la scintilla scatta in modo diverso, ma per scrivere qualcosa insieme bisogna partire da punti fermi (che so, inizio, fine e punto di svolta).
Ma per avere punti fermi devi avere un'idea di trama (in questo caso, due trame).
E per avere idea di trama devi mettere in moto il meccanismo creativo... differente per entrambi.
non so cos'ho detto, comunque è una cosa difficile da socializzare. Tutto qui :D
Non ho detto impossibile, non ho detto non stimolante, non ho detto non divertente. HO detto che fa un po' senso cercare di razionalizzare il processo creativo che fino a ieri era inconscio. E certamente sarà utilissimo per la mia/nostra crescita come autori, perchè la consapevolezza porta sempre a miglioramento.


Il processo creativo sarà doppio ma con il bisogno di confrontare le idee del compagno/a.
Allora continuo a essere inconsapevole, mi sto divertendo un sacco con i vari esperimenti buttati sparsi in ogni racconto, chissà che alla fine non riesca a capire come scrivere bene senza combinare i miei soliti guai.
Il Mozzo.
https://www.facebook.com/ArtiXmi
Comunque, senza il lupo non esisterebbe nessuna fiaba

Avatar utente
MasMas
Capitano
Messaggi: 9332
Iscritto il: 18/06/2011, 21:30
Pirata o Piratessa: M
Località: Imola
Contatta: Sito web Facebook Google+

Re: Bando, regolamento e domande

06/04/2017, 17:48

Comunque siccime siam pirati e non filosofi, provate e POI mi direte!
o?
Da vicino nessuno è nOrMaLe
La vita è una corsa, e io sto cercando una panchina
Una risata vi seppellirà

Avatar utente
monia74
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 1182
Iscritto il: 22/09/2015, 18:40
Pirata o Piratessa: F
Località: Correggio
Contatta: Facebook

Re: Bando, regolamento e domande

06/04/2017, 18:06

Leggasi: forza, a pelare!
Tutti i libri sono autobiografici nelle emozioni.

Avatar utente
monia74
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 1182
Iscritto il: 22/09/2015, 18:40
Pirata o Piratessa: F
Località: Correggio
Contatta: Facebook

Re: Bando, regolamento e domande

07/04/2017, 13:00

Domanda (seria stavolta) : è obbligatorio che la versione vera della storia sia che parte l'aereo e quella alternativa sia che lo prende? É accettato anche il contrario?
Tutti i libri sono autobiografici nelle emozioni.

Avatar utente
grilloz
Capitano
Messaggi: 1616
Iscritto il: 20/10/2014, 19:41
Pirata o Piratessa: M
Località: Dresda
Contatta: Facebook Google+

Re: Bando, regolamento e domande

07/04/2017, 13:39

monia74 ha scritto:Domanda (seria stavolta) : è obbligatorio che la versione vera della storia sia che parte l'aereo e quella alternativa sia che lo prende? É accettato anche il contrario?

No, nessun vincolo, possono anche essere vere entrambe, in un multivero, ad esempio o alternative entrambe, insomma, sbizzarritevi :P

Avatar utente
grilloz
Capitano
Messaggi: 1616
Iscritto il: 20/10/2014, 19:41
Pirata o Piratessa: M
Località: Dresda
Contatta: Facebook Google+

Re: Bando, regolamento e domande

07/04/2017, 13:41

MasMas ha scritto:Comunque siccime siam pirati e non filosofi, provate e POI mi direte!
o?

Forse siam pirasofi o filorati?

Torna a “14° contest: Un bivio, due storie”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite