Avatar utente
Titty
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 1652
Iscritto il: 30/07/2016, 16:10
Pirata o Piratessa: F

Ritmo della narrazione

08/12/2016, 12:28

Vorrei esercitarmi con il ritmo nella narrazione quando rallentarlo o incitarlo.
Come fare? Può andar bene allungare o accorciare le frasi ?
"Di una cosa sono convinto: un libro deve essere un'ascia per il mare ghiacciato che è dentro di noi".

F. Kafka

Avatar utente
MasMas
Capitano
Messaggi: 10005
Iscritto il: 18/06/2011, 21:30
Pirata o Piratessa: M
Località: Imola
Contatta: Sito web Facebook Google+

Re: Ritmo della narrazione

08/12/2016, 21:33

Ti ho spostata qui, mi pareva più appropriato.
Da vicino nessuno è nOrMaLe
La vita è una corsa, e io sto cercando una panchina
Una risata vi seppellirà

Avatar utente
Titty
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 1652
Iscritto il: 30/07/2016, 16:10
Pirata o Piratessa: F

Re: Ritmo della narrazione

08/12/2016, 21:37

Va bene. ;)
"Di una cosa sono convinto: un libro deve essere un'ascia per il mare ghiacciato che è dentro di noi".

F. Kafka

Avatar utente
MasMas
Capitano
Messaggi: 10005
Iscritto il: 18/06/2011, 21:30
Pirata o Piratessa: M
Località: Imola
Contatta: Sito web Facebook Google+

Re: Ritmo della narrazione

09/12/2016, 3:26

Dunque ho letto il racconto dove parlavi delle frasi corte.
Io non credo ci sia una regola, però anche io uso frasi corte, per esempio, quando scrivo di Joseph Lilnovel. È uno sceriffo, duro e tosto, di ooche parole. Nelle scene d'azione, si deve percepire la velocità, l'immediatezza.
Va da sé che se dici: "Lo scriffo come sua abitudine estrasse dal fodero di cuoio la sua pistola brunita e oliata accuratamente e la puntò al suo avversario, allineò l'occhio con la tacca di metallo sulla punta della canna e, mentre il bandito dal fazzoletto rosso si lanciava di lato prmette il grilletto. Il colpo scivolò fuori dalla Colt..." non sei credibile. Intanto perché in un decimo di secondo, nemmeno Lilnovel avrebbe notato tutti quei particolari. Il cervello è concentrato, teso, l'adrenalina corre, succede tutto in fretta.
Per cui se vuoi trasmettere queste sensazioni al lettore devi scrivere con questo in mente: concentrazione, tensione, velocità: "Lilnovel prese il ferro, puntò il bastardo che saltava di lato e bam! fece fuoco." Anche le parole, dure, ferro, bastardo. Corte, semplici, quasi rozze.
D'altra parte se la signorina McPhearson sta guardando il cielo una sera d'autunno, spasimando per il rude scriffo che però le ha toccato il cuore, tutto cambia.
"Penny puntò il cielo, prdse un respiro e spuntò un: "Ah, sceriffo!" È innamorata? A me pare quasi lo voglia menare.
L'atmosfera è placida, il tempo scorre lento, i pensieri sono leggeri, languidi. Per cui queste caratteristiche le deve avere anche la tua scrittura, parole in eccesso (ma non inutili eh), che fanno passare il tempo più lentamente, lunghe, dsi suoni dolci: "Miss McPhearson seguì il volo dell'ultima colomba che tornava al nido, forse ad accudire i suoi pulcini. Il cielo era ormai dipinto di rosa, lievi nuvole riflettevano il calore del sole sceso oltre le colline. Sospirò, come ormai sospiriva sempre più spesso durante la giornata. Quando passava lui, lo sceriffo Lilnovel. Quegli occhi rudi tentavano di essere gentili, ma non le riservava mai più di un semplice Buongiorno. Eppure, in quegli abissi scuri leggeva sentimenti solo nascosti dalla scorza di uomo di legge, una maschera che avrebbe voluto un giorno potergli togliere lei." Son passati dieci secondi nella storia, ma a leggerlo ci metti di più.

No?
Era questo?
Dico stupidate?
Da vicino nessuno è nOrMaLe
La vita è una corsa, e io sto cercando una panchina
Una risata vi seppellirà

Avatar utente
ArtiXmi
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 462
Iscritto il: 26/10/2016, 22:23
Pirata o Piratessa: M
Località: La città un pò stretta
Contatta: Facebook

Re: Ritmo della narrazione

09/12/2016, 8:44

Lilnovel prese il ferro, puntò il bastardo che saltava di lato e click! Bum, la stella dorata ruzzolo' nella polvere.
Le onomatopee servono anche allo scopo del velocizzare. Un'immagine collettiva riconosciuta come il click, la pistola che non spara, e il bum successivo del bastardo che uccide lo sceriffo.
Rende lo scritto, fluido e d'impatto.
Sono i momenti concitati a richiederlo.
Lo sciabordio di un fiume già immette alla quiete e bisogna creare il phatos, non dilungarsi ma rendere al meglio la scena.
O almeno credo.
Il Mozzo.
https://www.facebook.com/ArtiXmi
Comunque, senza il lupo non esisterebbe nessuna fiaba

Avatar utente
Titty
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 1652
Iscritto il: 30/07/2016, 16:10
Pirata o Piratessa: F

Re: Ritmo della narrazione

09/12/2016, 18:50

Più che il tempo della narrazione, inteso che arco temporale passa quando descrivi un'azione, ( se narri un'ora, tre mesi, ecc) la sua velocità .
"Di una cosa sono convinto: un libro deve essere un'ascia per il mare ghiacciato che è dentro di noi".

F. Kafka

Avatar utente
Titty
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 1652
Iscritto il: 30/07/2016, 16:10
Pirata o Piratessa: F

Re: Ritmo della narrazione

09/12/2016, 18:54

Secondo me questo lo dà la frase più o meno corta. Più l'azione sarà veloce, più la frase è corta. O sto sbagliando qualcosa?
"Di una cosa sono convinto: un libro deve essere un'ascia per il mare ghiacciato che è dentro di noi".

F. Kafka

Avatar utente
Titty
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 1652
Iscritto il: 30/07/2016, 16:10
Pirata o Piratessa: F

Re: Ritmo della narrazione

09/12/2016, 19:31

Più che il tempo della narrazione, inteso che arco temporale passa quando descrivi un'azione, ( se narri un'ora, tre mesi, ecc) la sua velocità .

Ho scritto male.
Intendevo che non mi riferisco al tempo narrativo ( un'ora, tre mesi ,ecc), ma bensì alla velocità di un'azione.
"Di una cosa sono convinto: un libro deve essere un'ascia per il mare ghiacciato che è dentro di noi".

F. Kafka

Avatar utente
MasMas
Capitano
Messaggi: 10005
Iscritto il: 18/06/2011, 21:30
Pirata o Piratessa: M
Località: Imola
Contatta: Sito web Facebook Google+

Re: Ritmo della narrazione

09/12/2016, 21:30

Titty ha scritto:Secondo me questo lo dà la frase più o meno corta. Più l'azione sarà veloce, più la frase è corta. O sto sbagliando qualcosa?


Beh in soldoni è una parte di quello che dicevo, in dieci parole semplici invece che mille come ho fatto io. :D

La parola corta, dal suono secco, lettere dure, proposizioni coordinate, danno velocità e concitazione. Contro frasi lunghe, parole lente, subordinate.
Da vicino nessuno è nOrMaLe
La vita è una corsa, e io sto cercando una panchina
Una risata vi seppellirà

Avatar utente
Titty
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 1652
Iscritto il: 30/07/2016, 16:10
Pirata o Piratessa: F

Re: Ritmo della narrazione

09/12/2016, 21:36

Grazie. Seguiamo il ritmo. :)
"Di una cosa sono convinto: un libro deve essere un'ascia per il mare ghiacciato che è dentro di noi".

F. Kafka

Torna a “Tecnica: domande e risposte”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite