Avatar utente
grilloz
Capitano
Messaggi: 1816
Iscritto il: 20/10/2014, 19:41
Pirata o Piratessa: M
Località: Dresda
Contatta: Facebook Google+

I generi letterari, in generale.

08/11/2015, 15:54

Innauguriamo la sezione con un discorso generale.

Esistono i generi letterari? E cosa sono?
Wikipedia definisce così il genere letterario:
Un genere letterario è una categoria della scrittura letteraria. La letteratura viene convenzionalmente suddivisa in una molteplicità di generi o forme codificate di espressione che ne rendono la classificazione molto più semplice e la discussione critica maggiormente precisa.

Una categoria dunque, che prevede una classificazione. E proprio qui sta il punto, perché la classificazione non è qualcosa che esiste a priori, ma qualcosa che viene deciso a posteriori per incasellare ciò che già c’è.
Ma si può davvero incasellare tutto ciò che è stato scritto? Ci provarono già i greci con Platone e Aristotele. Certo fa molto comodo alle case editrici per poter decidere in quale collana va un romanzo: urania o segretissimo? E fa molto comodo anche ai lettori per scegliere il prossimo libro da mettere sul comodino. Un po’ meno forse agli autori, ai quali probabilmente fa venire il mal di testa.
Mi piace immaginare i genere letterari su una cartina ideale, non una cartina politica con i confini ben definiti, ma, ad esempio, una cartina delle influenze linguistiche dove ci sono aree nelle quali si parla una lingua ben definita e altre, di confine, dove le lingue si mescolano le une nelle altre. Credo sia così anche in letteratura. Facile mettere Poirot a Styles Court nei gialli e 2001 odissea nello spazio nella fantascienza, ma abissi d’acciaio di Asimov che è a tutti gli effetti un giallo, ma dove l’investigatore è un robot e la vicenda si svolge in un lontano futuro dove va?
Ora fermiamoci alla narrativa. Sempre basandoci su wikipedia possiamo trovare questi genere principali:

• storico
• fantascienza
• fantasy
• romanzo d'avventura
• romanzo di formazione
• romanzo d'appendice
• romanzo per ragazzi
• romanzo dell'orrore
• romanzo d'azione o thriller (talvolta incluso nel giallo)
• giallo
• rosa
• erotico
• psicologico
• umoristico
• sociale

E già ce n’è abbastanza per perdersi. Ma non finisce qui perché alcuni generi hanno dei sottogeneri: ad esempio il giallo può essere classico, poliziesco, noir, ecc. lo stesso per il fantasy, la fantascienza, l’horror, ecc.
Ma non basta, a complicare ulteriormente le cose i generi si possono incrociare fra loro. Un romanzo di fantascienza può essere di avventura, un thriller può essere psicologico, un romanzo per ragazzi può essere fantasy e così via.
E a questi che potremmo definire generi misti, con doppia cittadinanza in qualche modo, si vanno ad aggiungere le contaminazioni. E se in un romanzo di fantascienza compare un elemento magico diventa un pochino fantasy? Come la forza di Star Wars, giusto per fare un esempio.
Per finire alcuni generi possono essere raggruppati, ad esempio Fantasy, Fantascienza e Horror possono essere raggruppati nel fantastico. Ma se un horror, ad esempio, prevede solo elementi reali può ancora restare nel gruppo, pur essendo a tutti gli effetti un horror?
Insomma questo spunto era più per confondervi le idee che per chiarirvele, e per discuterne insieme. Vi invito, se volete, a cercare altri esempi di romanzi che possono appartenere a più generi, per mescolanza o contaminazione, e magari, perché no, ad inventare dei generi nuovi, mescolando a piacere gli ingredienti, tipo psychothriller fantascientifico.
La prossima volta, potremmo provare ad entrare nei dettagli di qualche genere ed analizzarne caratteristiche e sottogeneri. Cosa ne dite?

Alla prossima!

<|>

Avatar utente
monia74
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 1318
Iscritto il: 22/09/2015, 18:40
Pirata o Piratessa: F
Località: Correggio
Contatta: Facebook

Re: I generi letterari, in generale.

09/11/2015, 9:43

Ah, no. Non sei stato per niente chiaro. :lol: :lol: :lol:
Da qualche parte avevo letto che un conto è il genere (fantasy, storico, horror...), altro conto è lo stile (avventura, amore, noir, per ragazzi...).
Forse con questo sguardo incrociato risulta più facile incasellare. Sempre ovviamente tenendo conto che i confini sono fatti per essere superati.
Dai, non saranno infiniti, no? Facciamolo un elenco completo
Tutti i libri sono autobiografici nelle emozioni.

Avatar utente
grilloz
Capitano
Messaggi: 1816
Iscritto il: 20/10/2014, 19:41
Pirata o Piratessa: M
Località: Dresda
Contatta: Facebook Google+

Re: I generi letterari, in generale.

09/11/2015, 15:10

monia74 ha scritto:Ah, no. Non sei stato per niente chiaro. :lol: :lol: :lol:

Se avessi detto tutto subito poi di cosa avremmo parlato tutta la settimana? e la prossima? ;)

monia74 ha scritto:Da qualche parte avevo letto che un conto è il genere (fantasy, storico, horror...), altro conto è lo stile (avventura, amore, noir, per ragazzi...).

Trattandosi di classificazione ognuno alla fine può decidere i parametri, io mi sono basato su quella proposta da wikipedia, ma ce ne sono sicuramente altre, resta il fatto che si tratta sempre di suddivisioni convenzionali.

monia74 ha scritto:Dai, non saranno infiniti, no? Facciamolo un elenco completo

Il numero di romanzi fino a oggi pubblicati sono sicuramente in numero finito, di conseguenza anche i generi, ma siete proprio sicuri di volerli contare tutti? fiut

Avatar utente
monia74
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 1318
Iscritto il: 22/09/2015, 18:40
Pirata o Piratessa: F
Località: Correggio
Contatta: Facebook

Re: I generi letterari, in generale.

09/11/2015, 15:17

Sì, beh, io sono economista per cui lo snocciolamento statistico ce l'ho un po' sottopelle.
Più che contarli sono curiosa di capire da quali caratteristiche si possono identificare.
Voglio dire: qualsiasi romanzo che abbia una storia d'amore è rosa..? dubito. Ovunque ci sia omicidio è thriller?
Ma non è solo gusto dell'incasellamento.. è per evitare di offrire un thriller al pubblico rosa e viceversa.
Vabè, era giusto per aggiungere carne al fuoco ;)
Tutti i libri sono autobiografici nelle emozioni.

Avatar utente
paolino66
Nostromo
Messaggi: 661
Iscritto il: 19/01/2013, 7:08
Pirata o Piratessa: M

Re: I generi letterari, in generale.

09/11/2015, 15:44

In rete si trova molto. Per esempio, questo:

http://ilmagicomondodeilibri.blogspot.i ... ere-1.html

I generi possono intrecciarsi. In una storia d'amore a lieto fine può esserci omicidio. Il "lui" di turno (ma anche la "lei", perché no?) può uccidere. Vediamo qualche scenario.

Niente vieta di far correre la storia d'amore in parallelo a una forte suspense legata a questo omicidio (p.es., una fuga avventurosa). Siamo allora in una commistione fra romance e thriller. Se la storia d'amore è a lieto fine restiamo sul romance (un rosa increspato, diciamo così), altrimenti si devia verso il thriller con sfumature di rosa (o di rosso, se l'erotismo prevale).

Se l'omicidio scatena invece una forte crisi di coscienza, religiosa, e chi più ne ha più ne metta, può venir fuori una storia senza tensione (quindi no thriller), ma con forte componente di romanzo di formazione, o psicologico.

Se a seguito dell'omicidio la storia d'amore precipita, si perde il rosa e si acquisisce il nero. Oppure il giallo, se ci si mette un investigatore.

Ecc. ecc. ecc.


Paolino
Io stimo più il trovar un vero, benché di cosa leggiera, che 'l disputar lungamente delle massime questioni senza conseguir verità nissuna.

(G. Galilei)

Avatar utente
grilloz
Capitano
Messaggi: 1816
Iscritto il: 20/10/2014, 19:41
Pirata o Piratessa: M
Località: Dresda
Contatta: Facebook Google+

Re: I generi letterari, in generale.

09/11/2015, 15:44

monia74 ha scritto:Voglio dire: qualsiasi romanzo che abbia una storia d'amore è rosa..?

Ovviamente no, nel romanzo rosa la storia d'amore deve essere centrale, deve essere romantica (infatti gli anglosassoni lo chiamano romance) e deve avere un lieto fine. Però ammetto di non essere un esperto del genere.

monia74 ha scritto:Ovunque ci sia omicidio è thriller?

Per essere thriller deve esserci il thrill, ovvero deve creare un qualche stato di eccitamento, di tensione, di suspance nel lettore, ma questo può appartenere anche ad altri generi.

monia74 ha scritto:è per evitare di offrire un thriller al pubblico rosa e viceversa.

Però un romanzo rosa può anche essere un thriller, se l'eroe maschile salva la bella da un pericoloso serial killer, ad esempio.

monia74 ha scritto:Vabè, era giusto per aggiungere carne al fuoco ;)

E fai bene, così abbiamo qualcosa con cui mangiare le patate come contorno :lol:

Avatar utente
paolino66
Nostromo
Messaggi: 661
Iscritto il: 19/01/2013, 7:08
Pirata o Piratessa: M

Re: I generi letterari, in generale.

09/11/2015, 15:47

E vai! Finalmente il comPATAtico!

Paolino
Io stimo più il trovar un vero, benché di cosa leggiera, che 'l disputar lungamente delle massime questioni senza conseguir verità nissuna.

(G. Galilei)

Avatar utente
MasMas
Capitano
Messaggi: 10009
Iscritto il: 18/06/2011, 21:30
Pirata o Piratessa: M
Località: Imola
Contatta: Sito web Facebook Google+

Re: I generi letterari, in generale.

09/11/2015, 18:49

Avete tutti ragione, bravi, ma sappiate che protesto per non aver inserito il western (o vogliamo metterlo nello storico?)
Da vicino nessuno è nOrMaLe
La vita è una corsa, e io sto cercando una panchina
Una risata vi seppellirà

Avatar utente
grilloz
Capitano
Messaggi: 1816
Iscritto il: 20/10/2014, 19:41
Pirata o Piratessa: M
Località: Dresda
Contatta: Facebook Google+

Re: I generi letterari, in generale.

09/11/2015, 18:56

MasMas ha scritto:Avete tutti ragione, bravi, ma sappiate che protesto per non aver inserito il western (o vogliamo metterlo nello storico?)

In realtà mi ero posto il problema, poi ho pensato che, almeno il western classico, è un sottogenere dello storico.

Avatar utente
MasMas
Capitano
Messaggi: 10009
Iscritto il: 18/06/2011, 21:30
Pirata o Piratessa: M
Località: Imola
Contatta: Sito web Facebook Google+

Re: I generi letterari, in generale.

09/11/2015, 19:03

Quindi Trinità va insieme ai Promessi Sposi :)
Era qui che ti volevo portare :D
Da vicino nessuno è nOrMaLe
La vita è una corsa, e io sto cercando una panchina
Una risata vi seppellirà

Torna a “I generi”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite