PUNTEGGIATURA - esercizio

Voce narrante, tempo di narrazione, punto di vista, trama, personaggi, dialogo.
Avatar utente
monia74
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 1346
Iscritto il: 22/09/2015, 18:40
Pirata o Piratessa: F
Località: Correggio
Contatta:

Re: PUNTEGGIATURA - esercizio

Messaggioda monia74 » 11/11/2015, 17:50

Ah, si certo! Ma è buffo vedere che la matematica non è un'opinione mentre la punteggiatura sì :lol:
Tutti i libri sono autobiografici nelle emozioni.

Avatar utente
paolino66
Pirata
Messaggi: 759
Iscritto il: 19/01/2013, 7:08
Pirata o Piratessa: M

Re: PUNTEGGIATURA - esercizio

Messaggioda paolino66 » 12/11/2015, 5:35

Infatti! La musicalità è molto legata al gusto e alla sensibilità personali. Avrai presente quante diverse possibili interpretazioni ci sono per il tuo Notturno op. 9 n. 2 di Chopin... tutte "corrette".

Per restare nella similitudine: la violazione delle regole tipografiche corrisponde invece a una stonatura, a una cattiva accordatura. Facilmente e oggettivamente riscontrabile.

Aspetto qualche altra interpretazione, poi nel fine settimana invio la versione tradotta di cui parlavo. Poi possiamo ragionarci un po' su.


Paolino
Io stimo più il trovar un vero, benché di cosa leggiera, che 'l disputar lungamente delle massime questioni senza conseguir verità nissuna.

(G. Galilei)

Avatar utente
grilloz
Pirata
Messaggi: 1874
Iscritto il: 20/10/2014, 19:41
Pirata o Piratessa: M
Località: Dresda
Contatta:

Re: PUNTEGGIATURA - esercizio

Messaggioda grilloz » 12/11/2015, 8:11

monia74 ha scritto:Ah, si certo! Ma è buffo vedere che la matematica non è un'opinione mentre la punteggiatura sì :lol:

Anche in matematica un problema può essere risolto in modo corretto con metodi diversi ;)

Avatar utente
MasMas
Pirata
Messaggi: 10189
Iscritto il: 18/06/2011, 21:30
Pirata o Piratessa: M
Località: Imola
Contatta:

Re: PUNTEGGIATURA - esercizio

Messaggioda MasMas » 12/11/2015, 20:03

Luc beve molto, troppo, e quando beve la cosa si fa seria: crolla come una massa inerte davanti al camino. Entrando, si ha l’impressione di trovarsi di fronte a un cadavere. Quando è ubriaco ha un aspetto terribile: è pieno di tic, in perenne agitazione, la fronte è un gomitolo di rughe ma soprattutto, ed è questa la cosa che fa più impressione, digrigna i denti. Spedisco Suzy nella mia camera e rimango con Luc.

Ecco la mia.

P.S.
Mi pare che Severgnini nel suo libro sull'Itagliano abbia tentato di dare un'interpretazione sul significato del punto e virgola, insomma per dargli un'identità. Magari un giorno ne parliamo.
Da vicino nessuno è nOrMaLe
La vita è una corsa, e io sto cercando una panchina
Una risata vi seppellirà

Avatar utente
paolino66
Pirata
Messaggi: 759
Iscritto il: 19/01/2013, 7:08
Pirata o Piratessa: M

Re: PUNTEGGIATURA - esercizio

Messaggioda paolino66 » 17/11/2015, 11:27

Concludiamo intanto l'esercizio. Ecco la punteggiatura data nella traduzione di cui ho parlato (i riferimenti del testo li trovate qui):

Luc beve molto, troppo, e quando beve la cosa si fa seria. Crolla come una massa inerte davanti al camino: entrando, si ha l’impressione di trovarsi di fronte a un cadavere. Quando è ubriaco ha un aspetto terribile, è pieno di tic, in perenne agitazione. La fronte è un gomitolo di rughe, ma soprattutto, ed è questa la cosa che fa più impressione, digrigna i denti. Spedisco Suzy nella mia camera e rimango con Luc.

Commentate, gente, commentate.

Paolino
Io stimo più il trovar un vero, benché di cosa leggiera, che 'l disputar lungamente delle massime questioni senza conseguir verità nissuna.

(G. Galilei)

Avatar utente
grilloz
Pirata
Messaggi: 1874
Iscritto il: 20/10/2014, 19:41
Pirata o Piratessa: M
Località: Dresda
Contatta:

Re: PUNTEGGIATURA - esercizio

Messaggioda grilloz » 17/11/2015, 11:42

Mi stupisce un po' la virgola dopo il gerundio:
entrando, si ha l’impressione di trovarsi di fronte a un cadavere

Avatar utente
paolino66
Pirata
Messaggi: 759
Iscritto il: 19/01/2013, 7:08
Pirata o Piratessa: M

Re: PUNTEGGIATURA - esercizio

Messaggioda paolino66 » 17/11/2015, 18:35

A me, invece, suona bene. Suggerisce uno stacco fra l'azione di entrare e quella di trovarsi di fronte ecc. Stacco che mi sembra opportuno. Come se lasciasse il tempo al lettore di guardarsi attorno nel momento in cui entra.

Paolino
Io stimo più il trovar un vero, benché di cosa leggiera, che 'l disputar lungamente delle massime questioni senza conseguir verità nissuna.

(G. Galilei)

wyjkz31
Pirata
Messaggi: 429
Iscritto il: 28/07/2013, 11:49
Pirata o Piratessa: F

Re: PUNTEGGIATURA - esercizio

Messaggioda wyjkz31 » 17/11/2015, 21:16

Nemmeno a me piace la virgola dopo il gerundio.
E non mi piace tanto nemmeno il punto dopo agitazione: trovo illogico separare la fronte corrugata e il digrignare i denti dalle altre manifestazioni fisiche (tic, agitazione)

Avatar utente
MasMas
Pirata
Messaggi: 10189
Iscritto il: 18/06/2011, 21:30
Pirata o Piratessa: M
Località: Imola
Contatta:

Re: PUNTEGGIATURA - esercizio

Messaggioda MasMas » 18/11/2015, 15:42

Dopo il gerundio fa molto pausa a sottolineare l'azione dell'entrare. Però ci sta anche senza, l'entrata rimane più sullo sfondo e si passa subito alla frase dopo.
Da vicino nessuno è nOrMaLe
La vita è una corsa, e io sto cercando una panchina
Una risata vi seppellirà


Torna a “La scrittura”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron