Avatar utente
paolino66
Nostromo
Messaggi: 677
Iscritto il: 19/01/2013, 7:08
Pirata o Piratessa: M

Narratore onnisciente

01/12/2017, 13:28

Visto che in Taverna si parlava del punto di vista:

viewtopic.php?f=199&t=5528

ed è uscito fuori più volte il narratore onnisciente, mi viene da lanciare una provocazione su questo povero bistrattato. Sembra che non si perda occasione per parlarne male. Proprio in questi giorni ho terminato la (audio)lettura dell'Opera al nero di M. Yourcenar, che trovo a dir poco grandioso. Questo libro è scritto con un narratore onnisciente che spazia, oltre che nell'intimo dei vari personaggi, in tutta la storia delle Fiandre rinascimentali.

E' scritto con il narratore onnisciente, e vi chiedo con le maiuscole, neretto e doppio interrogativo: E ALLORA??


Paolino
Io stimo più il trovar un vero, benché di cosa leggiera, che 'l disputar lungamente delle massime questioni senza conseguir verità nissuna.

(G. Galilei)

Avatar utente
Titty
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 1682
Iscritto il: 30/07/2016, 16:10
Pirata o Piratessa: F

Re: Narratore onnisciente

01/12/2017, 16:49

E allora ne parlo male. A me non piace come narrazione. Il fatto che il narratore sappia già tutto e possa spostarsi da un personaggio all'altro, non mi coinvolge. Mi toglie suspense in troppi dettagli, mi fa vedere il punto di vista di più personaggi. Io voglio sapere la storia attraverso un personaggio. De gustibus...
"Di una cosa sono convinto: un libro deve essere un'ascia per il mare ghiacciato che è dentro di noi".

F. Kafka

Avatar utente
MasMas
Capitano
Messaggi: 10081
Iscritto il: 18/06/2011, 21:30
Pirata o Piratessa: M
Località: Imola
Contatta: Sito web Facebook Google+

Re: Narratore onnisciente

03/12/2017, 7:51

Io ho la mia, che è questa: il narratore onniscente è uno dei personaggi del libro. Se è un personaggio interessante, funziona. Se non lo è, è brutto.
Che ne dite?

Poi per rispondere a tono dovrei leggere Yourcenar. Lo farò, il problema è quando... :)
Da vicino nessuno è nOrMaLe
La vita è una corsa, e io sto cercando una panchina
Una risata vi seppellirà

Avatar utente
paolino66
Nostromo
Messaggi: 677
Iscritto il: 19/01/2013, 7:08
Pirata o Piratessa: M

Re: Narratore onnisciente

16/12/2017, 6:05

Ho trovato questo articolo interessantissimo:

https://bottegadinarrazione.com/2017/12 ... a-persona/

dove nel punto 10 si parla anche del NO (Narratore Onnisciente) e si fa un'affermazione che mi piace molto. Il mio slogan è dunque un gioco di monosillabi: SI al NO!


Paolino
Io stimo più il trovar un vero, benché di cosa leggiera, che 'l disputar lungamente delle massime questioni senza conseguir verità nissuna.

(G. Galilei)

Avatar utente
Titty
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 1682
Iscritto il: 30/07/2016, 16:10
Pirata o Piratessa: F

Re: Narratore onnisciente

16/12/2017, 10:12

Mi hai fregato, volevo postarlo io l'articolo di Mozzi. Ieri ero troppo stanca, stamani l'ho letto. Giulio riesce sempre, spesso con ironia, a dire cose specifiche con esempi. Insomma tu sei favorevole al narratore onnisciente. Bisogna saperlo fare, è tutto lì. Il libro che ho letto, e non ho più commentato, non vale il ragionamento. Il finale è troncato. Se l'idea era buona di quel narratore onnisciente (mi stai convincendo a farmelo piacere? Può darsi...Mai dire mai), poi l'autore non è stato all'altezza. Sarebbe stato meglio scegliere un'altra persona narrativa. E sarebbe stato ideale aspettare prima di pubblicare. C'è fretta di vedere il proprio nome su un libro.

Tornando al discorso, che mi sta piacendo, ma come tutte le tue argomentazioni che esponi, vorrei approfondire. Vediamo di leggere uno di quei libri che tu e Mozzi consigliate. Grazie. Sempre bei spunti.
"Di una cosa sono convinto: un libro deve essere un'ascia per il mare ghiacciato che è dentro di noi".

F. Kafka

Avatar utente
paolino66
Nostromo
Messaggi: 677
Iscritto il: 19/01/2013, 7:08
Pirata o Piratessa: M

Re: Narratore onnisciente

16/12/2017, 14:42

Quello a cui io sono favorevole non è tanto il narratore onnisciente, quanto la scrittura di qualità. In presenza di questa, il resto mi è quasi indifferente.

Paolino
Io stimo più il trovar un vero, benché di cosa leggiera, che 'l disputar lungamente delle massime questioni senza conseguir verità nissuna.

(G. Galilei)

Avatar utente
Titty
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 1682
Iscritto il: 30/07/2016, 16:10
Pirata o Piratessa: F

Re: Narratore onnisciente

16/12/2017, 15:08

Sono favorevole anch'io alla scrittura di qualità e anche alla lettura d'eccellenza.
Il resto non importa neanche a me. O è fatto bene o male. Tertium non datur.
"Di una cosa sono convinto: un libro deve essere un'ascia per il mare ghiacciato che è dentro di noi".

F. Kafka

Stefano65
Pirata
Messaggi: 129
Iscritto il: 07/02/2013, 10:05
Pirata o Piratessa: M

Re: Narratore onnisciente

14/01/2018, 12:43

Il Narratore Onniscente non è una cosa brutta o strana, è uno dei modi per raccontare qualcosa. Adesso si preferisce una scrittura più “diretta”, ma il nostro mainstream è pieno di romanzi scritti con questa tecnica.
In sé non è né buono, né cattivo: sta allo scrittore decidere cosa è meglio per il proprio scritto.
È efficace in Prima Persona? Vai di PP.
È meglio in Terza Persona? Allora la TP sia...

Sono tutte cose da decidere in fase di pre-scrittura. Se si vuole far conoscere il punto di vista (inteso come giudizio) dello scrittore, il Narratore Onniscente ci va perfettamente: tutto il romnzo fondamentalmente è un ragionamento dello scrittore e il personaggi stanno lì per esaltare questo punto di vista.
Se invece vuoi far conoscere e amare un personaggio, il NO si può usare ma è meno efficace.

Non è moda, non è vezzo: è una tecnica come un’altra per dire quello che vuoi dire. Se poi a uno scrittore piace di più un Punto di Vista specifico, va benissimo ma non esiste un Punto di Vista migliore di un altro in assoluto: sono tutti subordinati alla tua opera.
In un quadro puoi decidere di non mettere la prospettiva: questo fa del quadro una schifezza a prescindere? Non credo, dipende cosa vuoi rappresentare in quel determinato quadro, quali corde intendi toccare.

Avatar utente
Titty
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 1682
Iscritto il: 30/07/2016, 16:10
Pirata o Piratessa: F

Re: Narratore onnisciente

14/01/2018, 13:12

Ciao Stefano. Ti do del tu. Qui facciamo così.
Parlo io perché arrivammo al discorso del narratore onnisciente poco dopo una mia lettura. Comunque se ne parla sempre, al di là di chi ha avviato il discorso. Sono d'accordo sul fatto che non sia una moda, non deve esserlo. Non è che se quasi tutti ora scrivano in terza persona, tutti a farlo. No. Deve essere congeniale alla storia e, ammetterai con me, che non è semplice scrivere in quel modo. Nel libro che avevo letto è stato un disastro. Alla fine ha buttato all'aria quell'idea buona, i personaggi erano sotto controllo e...fine. Finale troncato. Vabbè, capita, pure nelle migliori famiglie. Siamo qui per imparare.

A me non è congeniale scrivere in questo momento scrivere con la narrazione onnisciente poiché mi piace concentrarmi su un personaggio. Tuttavia mai dire mai. Solo gli sciocchi non cambiano mai idea. Diciamo che è forte detto così. Rettifico: non sapremo mai se, come e cosa scriveremo in futuro. Escludere a priori è limitante. Chissà se quel che crediamo di non saper scrivere o non piaccia sia la nostra strada?
Come Paolino, hai altri esempi da darci su qualcosa che hai letto con questo tipo di narrazione?

A presto.
Ultima modifica di Titty il 14/01/2018, 13:18, modificato 1 volta in totale.
"Di una cosa sono convinto: un libro deve essere un'ascia per il mare ghiacciato che è dentro di noi".

F. Kafka

Avatar utente
Titty
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 1682
Iscritto il: 30/07/2016, 16:10
Pirata o Piratessa: F

Re: Narratore onnisciente

14/01/2018, 13:14

Ho visto ora che sei sulla nave da molto prima di me. Il tu sai che va benissimo. Almeno spero, se no scusami. :fiut:
"Di una cosa sono convinto: un libro deve essere un'ascia per il mare ghiacciato che è dentro di noi".

F. Kafka

Torna a “La scrittura”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite