Avatar utente
Titty
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 1677
Iscritto il: 30/07/2016, 16:10
Pirata o Piratessa: F

Re: LETTURE IN PROGRESS

10/12/2017, 12:02

Il senso ce l'ha. Uno è un libro da studio, l'altro di piacere. E poi quando sono in sala d'attesa non ho sempre quello lì. Uno non è cartaceo. In due giorni non ce la farei a leggere neanche un libricino di 100 pagine, ho troppi impegni. E non mi piace come lettura, sono per leggere poco, lento e buono. Un bradipo della lettura se no non capisco.
"Di una cosa sono convinto: un libro deve essere un'ascia per il mare ghiacciato che è dentro di noi".

F. Kafka

Avatar utente
Titty
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 1677
Iscritto il: 30/07/2016, 16:10
Pirata o Piratessa: F

Re: LETTURE IN PROGRESS

16/01/2018, 23:08

Aggiornamento: finito di leggere "Storia del nuovo cognome" di Elena Ferrante (finalmente) e "La vampa d'agosto" di Camilleri che ho capito pur non essendo siciliana. Presumo che lo sia stata in una precedente vita, se no sono sicula dentro e non sapevo di esserlo. :D

In lettura: "Behave" di Valeria Parrella. E parla di un marinaio. o! o- o? o- o! o?
o?
"Di una cosa sono convinto: un libro deve essere un'ascia per il mare ghiacciato che è dentro di noi".

F. Kafka

Stefano65
Pirata
Messaggi: 125
Iscritto il: 07/02/2013, 10:05
Pirata o Piratessa: M

Re: LETTURE IN PROGRESS

17/01/2018, 0:14

In questi giorni sono fermo. Gli ultimi due libri che ho letto sono stati: "La Catedral del Mar" di Ildefonso Falcones. Un romanzo storico incentrato nella Barcellona del 1300-1400. L'ho letto in lingua originale (spagnolo).

Un secondo libro: "Wendepunkte: Schlüsselentscheidungen im Zweiten Weltkrieg" (in tedesco, ovviamente), è un saggio sui "punti di svolta" della Seconda Guerra Mondiale, cioé tutti quei momenti topici che hanno portato il Conflitto a finire come è finito, con antefatti e commenti. Questo, essendo un saggio, non era scorrevole come un romanzo e utilizzava molti vocaboli a me affatto sconosciuti. Ci ho messo moltissimo a leggerlo.

Entrambe le lingue, non sono lingue che padroneggio, ma con le quali ci posso leggere libri.

Il prossimo sarà in italiano. Sicuramente. Voglio rilassarmi con un bel romanzo, magari di avventura. Voglio girare il mondo :)
A proposito: se qualcuno avesse suggerimenti, si faccia pure avanti :)

Avatar utente
Titty
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 1677
Iscritto il: 30/07/2016, 16:10
Pirata o Piratessa: F

Re: LETTURE IN PROGRESS

17/01/2018, 7:36

In tedesco per me è impossibile, in spagnolo ho alcuni libri, ma ancora non ne ho iniziato uno. Dovrei...

Consigli non me ne vengono se non il classico "Il milione" di Marco Polo. Però, va bè...
Invece fremo un po' nell'andare a leggere "Sulla Strada" di Jack Kerouac .
Tema curioso e ampio: da ragionarci. A quest'ora non ho ancora carburato. Caffè. :fiut:
"Di una cosa sono convinto: un libro deve essere un'ascia per il mare ghiacciato che è dentro di noi".

F. Kafka

Torna a “In libreria”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite