Avatar utente
paolino66
Nostromo
Messaggi: 625
Iscritto il: 19/01/2013, 7:08
Pirata o Piratessa: M

Re: LETTURE IN PROGRESS

17/05/2017, 6:05

Io rileggo tutti i libri.

O meglio: definisco un libro "significativo", se sento la necessità di rileggerlo e approfondirlo.

Capita poi che materialmente non lo abbia ancora riletto, ma non vuol dire niente: per me, significativo = rileggibile.

Per fare un esempio, Calvino l'ho riletto quasi tutto più volte. "Il deserto dei Tartari" di Buzzati idem. Eccoci: ora che stiamo parlando di Buzzati, sarebbe il caso che rileggessi il Deserto. Mi sa che lo farò in estate.


Paolino
Io stimo più il trovar un vero, benché di cosa leggiera, che 'l disputar lungamente delle massime questioni senza conseguir verità nissuna.

(G. Galilei)

Avatar utente
Titty
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 1555
Iscritto il: 30/07/2016, 16:10
Pirata o Piratessa: F

Re: LETTURE IN PROGRESS

17/05/2017, 7:17

Grazie del consiglio.
"Di una cosa sono convinto: un libro deve essere un'ascia per il mare ghiacciato che è dentro di noi".

F. Kafka

Avatar utente
MasMas
Capitano
Messaggi: 9756
Iscritto il: 18/06/2011, 21:30
Pirata o Piratessa: M
Località: Imola
Contatta: Sito web Facebook Google+

Re: LETTURE IN PROGRESS

19/05/2017, 0:28

Sono anomalo: non ho riletto quasi mai niente. Se mi viene in mente la possibilità, poi penso: "c'è tanta di quella roba che non ho letto, non è meglio leggere qualcosa di nuovo?" e desisto.
Da vicino nessuno è nOrMaLe
La vita è una corsa, e io sto cercando una panchina
Una risata vi seppellirà

Avatar utente
Geara Tsuliwaënsis
Nostromo
Messaggi: 949
Iscritto il: 11/06/2012, 15:05
Pirata o Piratessa: F
Località: Nùgoro
Contatta: Sito web Facebook

Re: LETTURE IN PROGRESS

19/05/2017, 1:15

Non mi capita di rileggere interi romanzi, a parte poche eccezioni. In genere, apro un libro che mi è piaciuto in un punto a caso e leggo qualche pagina.

Rileggo ciclicamente Il sentiero dei nidi di ragno di Italo Calvino, ai miei tempi ci feci sopra la tesina per il diploma. È un libro che amo profondamente.

Rileggerò a breve Il racconto dell'ancella di Margaret Atwood, stanno mandando in onda la serie TV tratta dal romanzo e ho bisogno della rilettura per afferrare le differenze.

Nel complesso, cerco di recuperare tra i miliardi di titoli che non ho ancora letto, sto cercando di entrare nello stato mentale giusto per riprovare a leggere per la milionesima volta Cent'anni di solitudine. Chissà che non ci riesca!
Si has perdido el rumbo escúchame, llegar a la meta no es vencer, lo importante es el camino y en él, caer, levantarse, insistir, aprender.
La posada de los muertos - Mägo de Oz

Avatar utente
Titty
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 1555
Iscritto il: 30/07/2016, 16:10
Pirata o Piratessa: F

Re: LETTURE IN PROGRESS

19/05/2017, 10:07

Ci sono dei libri che vanno riletti e, nel mio caso perché ne sento l'esigenza, mi hanno lasciato molto oppure non li avevo capiti perché in età acerba. Le motivazioni possono essere svariate, anche per ricordo affettivo, per lo studio, perché ti va, semplicemente.
Anche stralci, non per forza tutto il libro.
"Di una cosa sono convinto: un libro deve essere un'ascia per il mare ghiacciato che è dentro di noi".

F. Kafka

Avatar utente
Gattoula
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 625
Iscritto il: 28/02/2017, 15:28
Pirata o Piratessa: F

Re: LETTURE IN PROGRESS

20/05/2017, 8:13

Anch'io ho riletto alcuni libri, dei tomi in cui mi sono trovata bene, "che mi hanno cambiato la vita", e in cui sento la necessità di ri immergermi.

Per il resto, dei frammenti di rilettura qua e là quasi tutti i libri li meritano...
La vita non consiste soprattutto - e nemmeno in gran parte - in fatti e avvenimenti.
Consiste soprattutto nella tempesta di pensieri che infuria senza posa nella nostra mente.
(Mark Twain)

Avatar utente
Titty
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 1555
Iscritto il: 30/07/2016, 16:10
Pirata o Piratessa: F

Re: LETTURE IN PROGRESS

04/06/2017, 14:34

In lettura:
"La solitudine dei numeri primi" di Paolo Giordano.
"Di una cosa sono convinto: un libro deve essere un'ascia per il mare ghiacciato che è dentro di noi".

F. Kafka

Avatar utente
Titty
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 1555
Iscritto il: 30/07/2016, 16:10
Pirata o Piratessa: F

Re: LETTURE IN PROGRESS

01/08/2017, 22:31

"Di una cosa sono convinto: un libro deve essere un'ascia per il mare ghiacciato che è dentro di noi".

F. Kafka

Avatar utente
paolino66
Nostromo
Messaggi: 625
Iscritto il: 19/01/2013, 7:08
Pirata o Piratessa: M

Il sistema periodico

10/08/2017, 12:00

Sto leggendo (anzi: ascoltando in lettura ad alta voce) Il sistema periodico di Primo Levi, un maestro.

Paolino
Io stimo più il trovar un vero, benché di cosa leggiera, che 'l disputar lungamente delle massime questioni senza conseguir verità nissuna.

(G. Galilei)

Avatar utente
Titty
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 1555
Iscritto il: 30/07/2016, 16:10
Pirata o Piratessa: F

Re: LETTURE IN PROGRESS

10/08/2017, 13:14

Da radio?
"Di una cosa sono convinto: un libro deve essere un'ascia per il mare ghiacciato che è dentro di noi".

F. Kafka

Torna a “In libreria”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite