Avatar utente
paolino66
Nostromo
Messaggi: 756
Iscritto il: 19/01/2013, 7:08
Pirata o Piratessa: M

Un'immagine, 250 parole 11 - conclusa

01/02/2018, 6:57

Ecco l'immagine per la prossima sfida. L'ho scattata anni fa nei pressi di Bagno Vignoni, zona della Val d'Orcia, Siena.

foto.jpg
Io stimo più il trovar un vero, benché di cosa leggiera, che 'l disputar lungamente delle massime questioni senza conseguir verità nissuna.

(G. Galilei)

Avatar utente
Titty
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 1782
Iscritto il: 30/07/2016, 16:10
Pirata o Piratessa: F

Re: Un'immagine, 250 parole - 11

01/02/2018, 15:06

Non ho ben percepito cosa sia, mi pare acqua termale. Comunque ecco qui:

Terme

Non ero mai andato alle terme, ma il dottore era stato categorico. Il dottore era il mio amico Enzo: un consiglio più che una cura. E allora avevo preso la moto e da Firenze volevo andare verso Saturnia. La mappa mi indicava il percorso e non m’importava che avrei dovuto percorrere quasi duecento chilometri. Avrei potuto andare anche a Chianchiano Terme, ma lì ci abitavano alcuni parenti e non avevo la minima voglia di passare a trovarli. In seguito lo avrebbero saputo che sarai passato in zona. Spaesato. Dovevo andare a mettere benzina, ovunque fossi andato. Chiesi informazioni al benzinaio. Giuseppe non si era esposto più di tanto. Per fortuna mi aveva convinto sua moglie sulla direzione da prendere. Aveva ragione: Bagno Vignoni. Poche anime: solo trenta. Perfetto per stare da solo. Non avevo acceso neanche il cellulare; mi bastava il paesaggio e non vedevo l’ora di bagnarmi i piedi in queste acque termali. Sfilati gli stivali, tirati su i jeans, aspettavo che il sole scaldasse il mio corpo prima di spogliarmi completamente.
"Di una cosa sono convinto: un libro deve essere un'ascia per il mare ghiacciato che è dentro di noi".

F. Kafka

Avatar utente
Nils Desperandum
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 69
Iscritto il: 30/12/2017, 12:35
Pirata o Piratessa: M

Re: Un'immagine, 250 parole - 11

01/02/2018, 17:24

Paolino, sono vari strati di acqua ghiacciata sulla sabbia?
Qual è la scadenza?

Avatar utente
paolino66
Nostromo
Messaggi: 756
Iscritto il: 19/01/2013, 7:08
Pirata o Piratessa: M

Re: Un'immagine, 250 parole - 11

02/02/2018, 5:41

Sì, si tratta di una pozzanghera ghiacciata. Eravamo a fare trekking in gennaio nei pressi di Bagno Vignoni, nota località termale... ma quel giorno era decisamente freddo.

Per la scadenza, per analogia con le altre sfide immagine si dovrebbe arrivare verso il 24-25 febbraio. La parola allo staff.


Paolino
Io stimo più il trovar un vero, benché di cosa leggiera, che 'l disputar lungamente delle massime questioni senza conseguir verità nissuna.

(G. Galilei)

Avatar utente
Titty
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 1782
Iscritto il: 30/07/2016, 16:10
Pirata o Piratessa: F

Re: Un'immagine, 250 parole - 11

02/02/2018, 10:23

Vedi che ho fatto bene a non farlo spogliare il protagonista? Era tutto gelato... :lol:
"Di una cosa sono convinto: un libro deve essere un'ascia per il mare ghiacciato che è dentro di noi".

F. Kafka

Avatar utente
paolino66
Nostromo
Messaggi: 756
Iscritto il: 19/01/2013, 7:08
Pirata o Piratessa: M

Re: Un'immagine, 250 parole - 11

02/02/2018, 15:57

Comunque, in un esercizio di questo tipo è del tutto irrilevante il soggetto reale rappresentato nell'immagine! Quel che conta è la suggestione che se ne riceve, e come la suggestione si traduce in storia.

Paolino
Io stimo più il trovar un vero, benché di cosa leggiera, che 'l disputar lungamente delle massime questioni senza conseguir verità nissuna.

(G. Galilei)

Helena J. Rubino
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 52
Iscritto il: 08/04/2017, 17:22
Pirata o Piratessa: F

Re: Un'immagine, 250 parole - 11

05/02/2018, 9:42

Laguna

Avevo un freddo dentro, come se l'anima, dopo essersi svuotata, gelasse.
A passi lenti, strascicati, percorrevo la riva.
Il silenzio nelle orecchie, una calma apatica e ogni senso di esistere svanirono.
Caddi con le ginocchia, chiusi gli occhi e ascoltai dentro di me.
Mi distesi sulla sabbia e decisi di rialzarmi solo quando ne avrei trovato motivo, altrimenti me ne sarei rimasta lì, annullando ogni sensazione che mi legava al mondo, escluso quel dannato cuore che insisteva di battere nonostante il mio dissenso.
Trattenni il fiato, ma dopo un po’ divorai l’aria a bocca aperta, recuperando l’ossigeno del quale mi ero privata.
Mi addormentai, il tempo sfuggì disconnettendosi con me. Non seppi capire se trascorsero ore o giorni. Mi risvegliò un massaggio ruvido, caldo e un po' puzzolente sulla guancia. Aprii gli occhi e incrociai quelli scuri di un cane dalle orecchie lunghe e bagnate; delle goccioline d'acqua mi solleticarono il collo.
Il mio Poker.
Risi, e lo strinsi a me. Noi, gli unici superstiti, o forse…
Qualcosa galleggiava all'orizzonte, mi alzai abbracciando il mio migliore amico e socchiusi gli occhi per mettere bene a fuoco. Aggrappato a una tavola di legno, vidi Davide annaspare verso la riva. Poker mi scivolò via dalle mani, si tuffò e nuotò verso di lui. Lo seguii saltando le onde.
Le mie lacrime ripresero sapore, superando la sapidità del mare.

Stefano65
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 148
Iscritto il: 07/02/2013, 10:05
Pirata o Piratessa: M

Re: Un'immagine, 250 parole 11 - scadenza 25-02-2018

07/02/2018, 12:03

Osservando la foto, mi è parso di vedere una silouette di un volto, al centro, e a destra quello che potrebbe essere un vestito. Un volto senza espressione. Mi è venuto quasi di getto questo mio brevissimo racconto/flusso di pensieri.


L’uomo senza volto

L’ho visto cadere e giacere riverso nell’acqua fredda, con il ghiaccio sottile che gli disegnava il volto privo di espressione. Qualche passante sporadico, vedendolo, come me lo nota ma come al solito, come me, non si ferma per soccorrerlo.
Forse perché l’uomo senza volto non suscita compassione: è qualcosa di alieno, così come cadere in tre centimetri di acqua gelata e non potere (o non volere) rialzarsi da solo.

Neppure io mi sono fermato ad aiutare. È inumano, lo so, ma anche lui lo è. Magari è contagioso.
Magari è già morto, lì in quei pochi centimetri di acqua.
Non voglio ulteriori problemi, oltre ai miei.

Sono tornato a casa: mia moglie ovviamente è con le sue amiche e Mario gioca con il suo Compurer e le cuffie. Tutto il santo giorno: Computer. Cuffie. Smartphone.

Forse un toast mi risolleverà il morale ma sarà sempre il solito fottuto toast, da solo.
Vino, magari? Uhm... No, bere da soli è ancora più triste. Una volta, da giovane, era tutto una risata e uscite con gli amici ma ora sono un uomo realizzato.

Realizzato, solo e inutile: un volto anonimo fra altri volti anonimi; un Bancomat per l’ego altrui. Se cadessi anch’io in una pozzanghera gelata, gli altri vedrebbero un altro uomo senza volto? Soprattutto: romperei il ghiaccio, cadendo?

Magari torno là e aiuto quel poveraccio.
Magari la gratitudine di un uomo senza volto potrebbe aiutarmi.
Un amico immaginario è sempre meglio che nessun amico, no?

Avatar utente
monia74
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 1345
Iscritto il: 22/09/2015, 18:40
Pirata o Piratessa: F
Località: Correggio
Contatta: Facebook

Re: Un'immagine, 250 parole 11 - scadenza 25-02-2018

07/02/2018, 12:20

Infatti, mi avete spoilerato! Il soggetto andava spiegato al massimo alla fine, per non influenzare la nostra creatività ;) :lol:
Tutti i libri sono autobiografici nelle emozioni.

Stefano65
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 148
Iscritto il: 07/02/2013, 10:05
Pirata o Piratessa: M

Re: Un'immagine, 250 parole 11 - scadenza 25-02-2018

07/02/2018, 12:29

Magari ho sbaglito a scrivere subito cos’ho visto, ma questo particolare soggetto è stato già preso da me, gli altri possono trovarci altre cose. Di mio, ho trovato altri due “argomenti” con la foto in questione. E se ce la posso fare io che nella scrittura sono Mr Nessuno, ce la fanno tranquillamente anche gli altri. ;) o!
Al limite, utilizzate una mappa mentale e di argomenti ne trovate a decine :)

Torna a “MINI-SFIDE”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite