Avatar utente
MasMas
Capitano
Messaggi: 10033
Iscritto il: 18/06/2011, 21:30
Pirata o Piratessa: M
Località: Imola
Contatta: Sito web Facebook Google+

Giochi letterari 2 - l'hook

06/06/2017, 22:23

Continuiamo coi giochi divertenti presi dagli spunti di Yukie?
Parliamo dell'hook (aggancio in italiano?): viewtopic.php?f=99&t=1864
Però invece che scrivere un hook così senza contesto, ho provato a scriverne uno per un romanzo famoso, che, magari, tarda un po' a decollare. Secondo voi così avrebbe più spinta? Sapreste fare di meglio?
Volete provare con qualche altro romanzo più o meno famoso?


:-?-:


Un rapace sorvolava il lago e i monti. Planava e risaliva con ampie volute, in cerca delle sua preda.
Chi si aggirava di norma per quelle lande, non aveva visto spesso un uccello come quello. Gli anziani ne rimanevano colpiti, ammonivano i giovani, spiegavano come, di certo, quello era un segno di sventura. Una metafora di accadimenti oscuri che di lì a breve avrebbero colpito qualche sprovveduto.
Nemmeno i piccioni, che da quelle parti vivean numerosi, erano abituati a tale visione. Volavano per ciò bassi, vicino al suolo. D’altra parte, il rapace rimaneva un’ombra piccola e scura, sul sole, e pareva ignorarli. Finché non ne vide uno, su un ramo, intento a tubare verso una tortora bianca.
Rallentò l’incedere, rimase un istante sospeso, poi chiuse le ali e piombò, come freccia.
Da vicino nessuno è nOrMaLe
La vita è una corsa, e io sto cercando una panchina
Una risata vi seppellirà

Avatar utente
Gattoula
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 825
Iscritto il: 28/02/2017, 15:28
Pirata o Piratessa: F

Re: Giochi letterari 2 - l'hook

07/06/2017, 8:32

Mi piace il fatto di giocare con questi esercizi suggeriti da Yukie!
Ma questa volta non mi è chiaro... non si cerca forse sempre di iniziare con qualcosa che catturi il lettore? :shock:
La vita non consiste soprattutto - e nemmeno in gran parte - in fatti e avvenimenti.
Consiste soprattutto nella tempesta di pensieri che infuria senza posa nella nostra mente.
(Mark Twain)

Avatar utente
Titty
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 1657
Iscritto il: 30/07/2016, 16:10
Pirata o Piratessa: F

Re: Giochi letterari 2 - l'hook

07/06/2017, 15:51

Con uno famoso non ci provo.Quello che avevo provato a scrivere non mi pare sia un gran incipit. Provo comunque a fare un aggancio.
=======================================================

Non ho mai vomitato così tanto in vita mia. Non ho mai urlato così forte. Sergio è sceso dal camion della spazzatura ed è scappato. La gente, quando non trova più spazio per buttare la monnezza, la lascia vicino ai cassoni. Sono sempre io a farmi carico di buttarla dentro il camion.
Non ho idea di chi sia questo dito mozzato. Non riesco a smettere di vomitare; urlare.
"Di una cosa sono convinto: un libro deve essere un'ascia per il mare ghiacciato che è dentro di noi".

F. Kafka

Avatar utente
MasMas
Capitano
Messaggi: 10033
Iscritto il: 18/06/2011, 21:30
Pirata o Piratessa: M
Località: Imola
Contatta: Sito web Facebook Google+

Re: Giochi letterari 2 - l'hook

07/06/2017, 20:25

Bello Titty!

Per come pare a me, spesso si inizia con un incipit, che dovrebbe catturare il lettore. Che è poi un hook, o meglio io definirei hook un incipit che da un aggancio che poi viene spiegato dopo, tanto per dare due sfumature diverse.
Però non è mica detto, tanti romanzi (guarda quello che cito io) partono a narrare e basta, magari facendo una lunga introduzione.
Da vicino nessuno è nOrMaLe
La vita è una corsa, e io sto cercando una panchina
Una risata vi seppellirà

Avatar utente
Titty
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 1657
Iscritto il: 30/07/2016, 16:10
Pirata o Piratessa: F

Re: Giochi letterari 2 - l'hook

18/06/2017, 0:36

Grazie.
"Di una cosa sono convinto: un libro deve essere un'ascia per il mare ghiacciato che è dentro di noi".

F. Kafka

Avatar utente
Gattoula
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 825
Iscritto il: 28/02/2017, 15:28
Pirata o Piratessa: F

Re: Giochi letterari 2 - l'hook

19/06/2017, 10:11

Ma tipo... il mio incipit alle isole
"Era entrata nella mia vita con uno stacco di coscia da resuscitare i morti"
è considerabile un hook?
(almeno per i maschietti :-p )
La vita non consiste soprattutto - e nemmeno in gran parte - in fatti e avvenimenti.
Consiste soprattutto nella tempesta di pensieri che infuria senza posa nella nostra mente.
(Mark Twain)

Avatar utente
MasMas
Capitano
Messaggi: 10033
Iscritto il: 18/06/2011, 21:30
Pirata o Piratessa: M
Località: Imola
Contatta: Sito web Facebook Google+

Re: Giochi letterari 2 - l'hook

19/06/2017, 15:26

Limitatamente, secondo me. L'hook deve dare un po' di anticipazione e poi lasciare un po' di sospeso. Io almeno do questo significato all'hook vero e proprio, per distinguerlo da un incipit che è un inizio ma magari non anticipa niente. Oh ma io non sono nessuno, eh...
Da vicino nessuno è nOrMaLe
La vita è una corsa, e io sto cercando una panchina
Una risata vi seppellirà

Avatar utente
Titty
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 1657
Iscritto il: 30/07/2016, 16:10
Pirata o Piratessa: F

Re: Giochi letterari 2 - l'hook

19/06/2017, 15:29

Anche secondo me. L'Hook deve agganciare appunto, altrimenti è un incipit normale.
"Di una cosa sono convinto: un libro deve essere un'ascia per il mare ghiacciato che è dentro di noi".

F. Kafka

Avatar utente
Gattoula
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 825
Iscritto il: 28/02/2017, 15:28
Pirata o Piratessa: F

Re: Giochi letterari 2 - l'hook

19/06/2017, 19:43

Ok
Continua a non essermi granché chiara l'identità dell'uncino, ma proverò con le indicazioni di MasMas :-)
La vita non consiste soprattutto - e nemmeno in gran parte - in fatti e avvenimenti.
Consiste soprattutto nella tempesta di pensieri che infuria senza posa nella nostra mente.
(Mark Twain)

Avatar utente
Titty
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 1657
Iscritto il: 30/07/2016, 16:10
Pirata o Piratessa: F

Re: Giochi letterari 2 - l'hook

19/06/2017, 20:02

YukiE dice:

Poche righe che “agganciano” il lettore e lo inducono a continuare la lettura, finché a ogni sua domanda venga data risposta. Questo è un “narrative hook” o un uncino narrativo, per dirlo con parole di casa.
Si tratta di una tecnica letteraria che viene impiegata all’inizio di una storia e che “uncina” l’attenzione del lettore, per invogliarlo a continuare la lettura. L’inizio può consistere in diversi paragrafi per una storia breve, o in diverse pagine per un romanzo, ma idealmente è la frase iniziale.
Un ottimo modo di catturare il lettore, specialmente in un racconto d’azione, è quello di iniziare la narrazione “in media res”, ossia partire da un momento drammatico (una scena di battaglia, un litigio, un evento improvviso...) e poi tornare con un flashback a raccontare gli antecedenti.

Da leggere tutto lo spunto.
"Di una cosa sono convinto: un libro deve essere un'ascia per il mare ghiacciato che è dentro di noi".

F. Kafka

Torna a “MINI-SFIDE”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite