Avatar utente
MasMas
Capitano
Messaggi: 9892
Iscritto il: 18/06/2011, 21:30
Pirata o Piratessa: M
Località: Imola
Contatta: Sito web Facebook Google+

Re: Un'immagine, 250 parole II - Titty

03/02/2017, 7:01

Io le 250 le ho rispettate, uffa! fiut :)
Da vicino nessuno è nOrMaLe
La vita è una corsa, e io sto cercando una panchina
Una risata vi seppellirà

Avatar utente
monia74
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 1308
Iscritto il: 22/09/2015, 18:40
Pirata o Piratessa: F
Località: Correggio
Contatta: Facebook

Re: Un'immagine, 250 parole II - Titty

03/02/2017, 9:12

sono 250 parole
pure io a 250 battute mi son fermata e mi son fatta un punto di domanda gigantesco. Poi ho letto bene.. sono parole :D
Tutti i libri sono autobiografici nelle emozioni.

Avatar utente
ArtiXmi
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 447
Iscritto il: 26/10/2016, 22:23
Pirata o Piratessa: M
Località: La città un pò stretta
Contatta: Facebook

Re: Un'immagine, 250 parole II - Titty

03/02/2017, 13:11

Avete avuto paura eh? :twisted:

Mica le conto.
Quindi a creare storie brevissime stiamo diventando bravi!

mi dure quali tempi verbali mi sono perso?
Il Mozzo.
https://www.facebook.com/ArtiXmi
Comunque, senza il lupo non esisterebbe nessuna fiaba

Avatar utente
MasMas
Capitano
Messaggi: 9892
Iscritto il: 18/06/2011, 21:30
Pirata o Piratessa: M
Località: Imola
Contatta: Sito web Facebook Google+

Re: Un'immagine, 250 parole II - Titty

03/02/2017, 21:19

Dunque, questo è quel che a me non torna tanto:

La seguivo a perdifiato. (Cominci al passato)
Aveva inforcato il viottolo che s’inerpicava al faro.
Aveva pochi minuti di vantaggio. L’avrei raggiunta prima che facesse qualche follia.
Avrei dovuto essere sincero con lei. Prima, non adesso.
Il tramonto arrivò mentre sono in prossimità del faro. (Arrivò, passato, sono, presente)
Quanti ne guardai assieme a lei, con i piedi nelle calde acque. (Guardai o avevo guardati?)
Il pesante portone è aperto. Nessuno entrava per timore delle leggende.
“Sei qui?” grido osservando le scale che salgono. (Adesso siamo al presente)
“Vattene. Non farti vedere mai più.” Dal tono riesco a sentire anche le sue lacrime.
Salgo le scale di corsa, spero di raggiungerla prima che giunga in cima.
“lasciami almeno spiegare!”
“Vattene, mi ha spiegato tutto lei.” Un rumore di una porta metallica che stride aprendosi.
Dovrei andarmene e lasciarla ragionare. Conoscendo la sua sensibilità potrebbe buttarsi giù.
E io adesso cosa provo? Credevo di non volerla più amare. Volerla amare … si può scegliere cosa volere, così a cuor leggero? Avevo conosciuto Grace allo studio, anche lei stanca del suo rapporto. Ci vedemmo qualche volta. (Vedemmo o eravamo visti?)
Arrivo in cima al faro. Lei in piedi alla balaustra, braccia poggiate al petto, occhi chiusi e un sussurro “ti ho sempre amato.” (in piedi sulla balaustra?)
La vidi buttarsi. Il cuore mancò un battito. (Ritorno al passato)
E infine lei riversa sugli scogli, il rosso del vestito seguiva la danza delle acque.
Adesso posso esserne certo. Io senza di lei non sono niente. (Presente)
Balzai oltre. (Passato)
Sarei morto al suo fianco.
La vidi alzarsi.
Mi aspettava.
A bocca aperta.
I canini in bella mostra.
La vampira avrebbe cenato.
Da vicino nessuno è nOrMaLe
La vita è una corsa, e io sto cercando una panchina
Una risata vi seppellirà

Avatar utente
ArtiXmi
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 447
Iscritto il: 26/10/2016, 22:23
Pirata o Piratessa: M
Località: La città un pò stretta
Contatta: Facebook

Re: Un'immagine, 250 parole II - Titty

03/02/2017, 23:11

Ero a 290 parole per scendere ho dovuto tagliare.
E i tempi sono stati a gusto personale XD
Il Mozzo.
https://www.facebook.com/ArtiXmi
Comunque, senza il lupo non esisterebbe nessuna fiaba

Avatar utente
Titty
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 1615
Iscritto il: 30/07/2016, 16:10
Pirata o Piratessa: F

Re: Un'immagine, 250 parole II - Titty

08/02/2017, 15:32

Io 250 e sto. Chi viene ad accendere il faro? Forza coi racconti.

:geek:
"Di una cosa sono convinto: un libro deve essere un'ascia per il mare ghiacciato che è dentro di noi".

F. Kafka

Avatar utente
Titty
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 1615
Iscritto il: 30/07/2016, 16:10
Pirata o Piratessa: F

Re: Un'immagine, 250 parole II - Titty

14/02/2017, 14:00

Scusate il disturbo? Quanto tempo manca alla chiusura della sfida?
Chi viene a farci compagnia?

:geek:
"Di una cosa sono convinto: un libro deve essere un'ascia per il mare ghiacciato che è dentro di noi".

F. Kafka

Avatar utente
MasMas
Capitano
Messaggi: 9892
Iscritto il: 18/06/2011, 21:30
Pirata o Piratessa: M
Località: Imola
Contatta: Sito web Facebook Google+

Re: Un'immagine, 250 parole II - Titty

14/02/2017, 15:07

Una ventina di giorni sono passati, sei tu Titty che possiedi IL POTERE qui, decidi come credi.
Da vicino nessuno è nOrMaLe
La vita è una corsa, e io sto cercando una panchina
Una risata vi seppellirà

Avatar utente
Titty
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 1615
Iscritto il: 30/07/2016, 16:10
Pirata o Piratessa: F

Re: Un'immagine, 250 parole II - Titty

14/02/2017, 15:12

Mai avuto il potere...Che bello! :D Direi di tenere aperto fino a domenica. ( più che sufficiente come proroga) e da lunedì votare le tre preferenze.

:geek:
"Di una cosa sono convinto: un libro deve essere un'ascia per il mare ghiacciato che è dentro di noi".

F. Kafka

Avatar utente
GustavoM
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 123
Iscritto il: 25/01/2017, 2:06
Pirata o Piratessa: M
Località: Cesena
Contatta: Facebook

Re: Un'immagine, 250 parole II - Titty

14/02/2017, 19:48

Un alluvione improvvisa costrinse il faro ad offrire un riparo.
“Ce l’ho così bagnato che sembra un mandarino secco” la battuta di Will spezzò quel clima da naufragati nell’aria. Nonostante fosse il leader non eletto della classe, non stava cercando l’approvazione della 3°C.
Ma dov’e’ andata?
Ah... eccola!

Serena dormiva rannicchiata in un angolo nel suo bomber rosa.
Will si avvicino’ per punzecchiarla, era l’occasione che aspettava dall’inizio della gita.
Appoggiò un dito umidiccio nel suo orecchio e la ammirò scomporsi infastidita.
“Bentornata!”
Ormai abituata alle sue torture, non gli diede soddisfazioni.
Lo fissò invece decisa negli occhi, sapeva che lui avrebbe distolto lo sguardo.
Infatti era distratto quando lei allungò le sue mani gelide e bagnate verso le sue guance, come un abbraccio.
Una vampata di calore lo colpì; chiarendo gli ultimi dubbi.
Prendile. Riscaldale! Dille che la ami!!
Un gara caotica tra intenzioni ed insicurezze permetterono all’inerzia di vincere.
Lei si asciugò le mani su di lui e, soddisfatta, se ne andò lasciandolo di pietra.

...Basta! La porto di sopra e glielo dico.

C’e’ un uomo in cima al faro. Ha le mutande bagnate.. ma oggi non piove.
Rimpiange tre dita di Vodka perse rompendo la bottiglia nella caduta per le scale.
Fissa il vuoto, ricordando quel passato ancora presente in lui.
Si decide, svuota il vaso ma non distacca lo sguardo. Non vuole essere sempre lui a farlo.

Quella notte, le urla di un uomo graffiarono il vento. Non avrebbe mai piu’ riscaldato quelle mani.



Ho bisogno di feedback, non riesco a dare un flow uniforme in 250 parole :mrgreen:

Torna a “MINI-SFIDE”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite