Avatar utente
grilloz
Capitano
Messaggi: 1747
Iscritto il: 20/10/2014, 19:41
Pirata o Piratessa: M
Località: Dresda
Contatta: Facebook Google+

31 ottobre a singolar tenzone

27/10/2016, 18:03

Come tutti ben sapete il 31 ottobre si festeggia san Quintino martire, anche patrono di Montechiarugolo. La leggenda narra di catene, di torture, di decapitazioni e di resti sparsi che riemergono dalla palude dopo cinquant'anni.
Noi pirati volevamo onorare la festa (e gabbare lo santo) con una bella mini sfida giocata sul filo delle 100 parole.
Poi se volete parlare di zucche, di fantasmi, di streghe e di zombie a noi va bene lo stesso, a patto che nelle 100 parole ci sia uno scherzetto e un dolcetto!

Per partecipare rispondete al questo messaggio col vostro miniracconto entro, ovviamente, la mezzanotte del 31 ottobre.

<|>

Avatar utente
Titty
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 1624
Iscritto il: 30/07/2016, 16:10
Pirata o Piratessa: F

Re: 31 ottobre a singolar tenzone

27/10/2016, 21:52

Ma... è un dolcetto o uno scherzetto? :p
"Di una cosa sono convinto: un libro deve essere un'ascia per il mare ghiacciato che è dentro di noi".

F. Kafka

Avatar utente
ArtiXmi
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 453
Iscritto il: 26/10/2016, 22:23
Pirata o Piratessa: M
Località: La città un pò stretta
Contatta: Facebook

Re: 31 ottobre a singolar tenzone

27/10/2016, 23:00

Cento parole sono un soffio, poi per me che mi dilungo sono un compito difficile.

Questo non è uno scherzetto.
Si vocifera di leggenda, di sangue e torture. Di san Quintino che partì col dono della fede e tentarono di fargliela ripudiare.
Le persecuzioni sui cristiani sono vive nei ricordi della nostra storia, e proprio per questo lo incarcerarono.
Per miracolo fuggì per riessere catturato, così la testa ruzzolò nel fiume Somme, e là gettarono il corpo.
Ancor la leggenda non è conclusa. Una cieca, guidata da un volere divino, ritrovò il corpo che riemerse dalle acque, lo seppellì, eresse una cappella in suo onore, recuperando ella stessa la vista.
Beh, è il mio dolcetto?

Quel "Riessere" mi stona ma non riesco a trovarci una similitudine che possa sostituirla :?
Il Mozzo.
https://www.facebook.com/ArtiXmi
Comunque, senza il lupo non esisterebbe nessuna fiaba

Avatar utente
Titty
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 1624
Iscritto il: 30/07/2016, 16:10
Pirata o Piratessa: F

Re: 31 ottobre a singolar tenzone

27/10/2016, 23:18

Calma, calma.
Non fate scherzi. Io ancora devo preparare trucco e parrucco per Halloween.
Ah, no...non mi serve. Già faccio paura così.
Vediamo se mi viene in mente qualcosa. :roll:
"Di una cosa sono convinto: un libro deve essere un'ascia per il mare ghiacciato che è dentro di noi".

F. Kafka

Avatar utente
ArtiXmi
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 453
Iscritto il: 26/10/2016, 22:23
Pirata o Piratessa: M
Località: La città un pò stretta
Contatta: Facebook

Re: 31 ottobre a singolar tenzone

27/10/2016, 23:50

Beh, scrivo abitualmente appena ho un momento libero.
Metti che stasera ho anche aggiunto un riassunto per la mia pagina facebook ;)
Il Mozzo.
https://www.facebook.com/ArtiXmi
Comunque, senza il lupo non esisterebbe nessuna fiaba

Avatar utente
Titty
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 1624
Iscritto il: 30/07/2016, 16:10
Pirata o Piratessa: F

Re: 31 ottobre a singolar tenzone

28/10/2016, 14:35

La perpetua si accinge a risistemare l'altare dopo la funzione delle diciotto.
Don Pietro è già uscito di gran fretta perché ha una cena importante con la congregazione per il Clero.
Rimasta sola, pian piano, risistema la chiesa; l'artrite alle mani non l'aiuta e il freddo pungente di quella sera le provoca più fastidio. Sta lucidando il busto di San Quintino, quando sente bussare.
Annetta settant'anni, cammina col suo passo incerto verso l'uscita.
Ingenuamente non domanda prima chi è.
Apre e.. un viso da Frankstein le dice: " Dolcetto o... scherzetto?" .
Bum! Stesa a terra col busto in mano.
"Di una cosa sono convinto: un libro deve essere un'ascia per il mare ghiacciato che è dentro di noi".

F. Kafka

Avatar utente
MasMas
Capitano
Messaggi: 9915
Iscritto il: 18/06/2011, 21:30
Pirata o Piratessa: M
Località: Imola
Contatta: Sito web Facebook Google+

Re: 31 ottobre a singolar tenzone

28/10/2016, 21:03

E bravi! Mi avete anche fatto venire una mezza idea.
Da vicino nessuno è nOrMaLe
La vita è una corsa, e io sto cercando una panchina
Una risata vi seppellirà

Avatar utente
Titty
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 1624
Iscritto il: 30/07/2016, 16:10
Pirata o Piratessa: F

Re: 31 ottobre a singolar tenzone

28/10/2016, 21:08

Grazie, capitano.
_|
"Di una cosa sono convinto: un libro deve essere un'ascia per il mare ghiacciato che è dentro di noi".

F. Kafka

Avatar utente
Geara Tsuliwaënsis
Nostromo
Messaggi: 1007
Iscritto il: 11/06/2012, 15:05
Pirata o Piratessa: F
Località: Nùgoro
Contatta: Sito web Facebook

Re: 31 ottobre a singolar tenzone

29/10/2016, 2:11

Anche io, anche io!

“Teschio di San Quintino!” gridò Tommaso, estraendo da sotto il saio un teschio di plastica, che tirò a Stefano dopo aver preso la mira.
Stefano schivò il giocattolo e fissò l’altro con sguardo truce, lo indicò con la lancia di plastica marrone e grigia che impugnava. “Non osare! Lancia di Longinoo!”
“Non sei abbastanza potente!” Tommaso afferrò l’arma e la scagliò lontano.


Nel mentre, Sandra e Giorgio guardavano i due bambini giocare per la strada e tirarsi contro tutto quello che trovavano.
“Tifo per il centurione” disse Giorgio.
“Diamogli qualche dolcetto, vedrai come faranno pace.”
“Ma lasciali giocare, in pace!”
Si has perdido el rumbo escúchame, llegar a la meta no es vencer, lo importante es el camino y en él, caer, levantarse, insistir, aprender.
La posada de los muertos - Mägo de Oz

Avatar utente
MasMas
Capitano
Messaggi: 9915
Iscritto il: 18/06/2011, 21:30
Pirata o Piratessa: M
Località: Imola
Contatta: Sito web Facebook Google+

Re: 31 ottobre a singolar tenzone

29/10/2016, 10:25

Partenza: 275 parole. È stato epico.

Perculo

Notte. Penitenziario, parcheggio. Auto: scendono due.
“Sei scemo?”
“Dolcetto - scherzetto!”
“A vent’anni? E quel cerchio di cartone in testa?”
“Costume da santo.”
“Mavvaffa…”
“È destino: noi di Montechiarugolo, California, Halloween. Filmami, va su internet!”
Raggiungono porticina. Videocitofono: “Sì?”
Farsetto: “Dolcetto - scherzetto?”
“Eh? Ah! Entrate.”
Dentro, buio.
“Scappiamo!”
“No, vedrai che perculata!”
Entra, l’altro impreca poi va.
Porta, sbam!
Falsetto: “Dolcetto…”
Luce: “Scherzetto!” Circondati, energumeni: cicatrici, tatuaggi, denti marci e tute arancio.
Farsetto tremolante: “Sapete, festeggiamo san Quintino, qui non usa…”
Nero culturista: “Invece, oggi, ci lasciano padroni, qui dentro.”
Ispanico butterato: “Se entrate possiamo giocare!”
Ptoc, un sapone: “Chi lo raccoglie?”
Da vicino nessuno è nOrMaLe
La vita è una corsa, e io sto cercando una panchina
Una risata vi seppellirà

Torna a “MINI-SFIDE”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti