Avatar utente
grilloz
Capitano
Messaggi: 1873
Iscritto il: 20/10/2014, 19:41
Pirata o Piratessa: M
Località: Dresda
Contatta: Facebook Google+

Re: Discussione generale

01/06/2015, 8:26

Rieccomi, un altro week-end con l'adsl del residence fouro uso, i tedeschi non sono più quelli delle barzellette :?
Ok, provo a buttar giù qualcosa sul capitano. La storia si svolge nel 2015, giusto? giusto per non pasticciare coi tempi.
Fra l'altro ho appena finito di leggere un romanzo in prima persona a 5 voci, quindi direi che si può partire così o!

Avatar utente
Geara Tsuliwaënsis
Nostromo
Messaggi: 1035
Iscritto il: 11/06/2012, 15:05
Pirata o Piratessa: F
Località: Nùgoro
Contatta: Sito web Facebook

Re: Discussione generale

01/06/2015, 11:10

Ieri non sono riuscita a rispondere, prima non sono riuscita a loggare e poi via a caricamenti infiniti. E alla fine ha vinto la mandata al diavolo.

Allora, ho provato a buttare giù qualcosa in prima persona, difficile. Ho buttato giù il momento in cui Connor riceve la telefonata del capitano che ho chiamato Lewis, nome momentaneo e modificabile, ma se non volevo i calci d'inizio sul sedere dovevo buttare nomi a caso :lol:

Inoltre, non abbiamo deciso dove si trova l'hotel in cui viene ritrovato il corpo! Non serve che esista, ma ci servono delle coordinate!
Ho scritto un paio di cartelle e appena torno a casa metterò il documento, nella speranza di non trovare impedimenti come ieri.
Si has perdido el rumbo escúchame, llegar a la meta no es vencer, lo importante es el camino y en él, caer, levantarse, insistir, aprender.
La posada de los muertos - Mägo de Oz

Avatar utente
MasMas
Pirata
Messaggi: 10187
Iscritto il: 18/06/2011, 21:30
Pirata o Piratessa: M
Località: Imola
Contatta: Sito web Facebook Google+

Re: Discussione generale

01/06/2015, 20:20

Se vogliamo dirla tutta, Geara, chi comincia è chi si trova di più nei problemi. O meglio, il primo pezzo ha parecchie incognite, poi ma mano che si procede verranno messi sempre più punti fissi.
Nel tuo caso, c'è da definire tutta la metodica dell'omicidio, la scena del crimine, ecc (almeno se Connor ci andrà subito e vedrà un po' di cose) almeno sommariamente.
Qui io direi, per questa volta ma anche per le altre, che si potrebbe lasciare all'autore libertà di definire quel che vuole, se vuole. Se no, l'autore chiede al gruppo i dettagli che gli mancano, prima di procedere (come questa domanda sull'hotel).
In questo caso, dell'hotel, io sono stato a New Orleans (pre Katrina) e ho alloggiato in un fantomatico grand hotel (in realtà un hotel economico da poco). Era un palazzone di undici piani, costruito tra gli svincoli delle highway, al limite della zona residenziale, con intorno più o meno niente: la caserma dei pompieri (non vi dico il gusto a dormire di notte), vecchie zone artigianali e commericiali abbandonate, un po' di case fattiscienti (là ce n'è molta di roba così). Io me l'immagino così.
Poi se vogliamo cercare coordinate più realistiche possiamo guardare, ma in un posto se non ci sei stato rischi sempre di scrivere cagate.
Delle due, si potrebbe stare sul generico: mettere indicazioni vaghe, tipo appunto "dietro il raccordo con la highway" o "a nord del mall xxx" (questo individuarlo sul serio).
Magari ci guardo meglio e faccio proposta.
Da vicino nessuno è nOrMaLe
La vita è una corsa, e io sto cercando una panchina
Una risata vi seppellirà

Avatar utente
MasMas
Pirata
Messaggi: 10187
Iscritto il: 18/06/2011, 21:30
Pirata o Piratessa: M
Località: Imola
Contatta: Sito web Facebook Google+

Re: Discussione generale

01/06/2015, 20:40

Lo sapevate che a Los Angeles c'è l'hotel dove è stato assassinato Robert Kennedy? (Io no, so' gnuranto) Lo sapevate che quell'hotel dagli anni settanta è stato abbandonato? Io no di nuovo. Per problemi di criminalità della zona? http://en.m.wikipedia.org/wiki/Ambassad ... os_Angeles)
Proprio il posto adatto, no? Beh, l'hano demolito nel 2005 :D
Però la zona é interessante.
Solo che, ripeto, così si fa fatica a essere precisi, se non ci si é mai stati.
Io quasi quasi starei sul generico, in tutto. Non nominiamo la città, le strade, i nomi, il distretto. Niente. Stiamo sull'indefinito. Così non sbagliamo.
Che dite?
Da vicino nessuno è nOrMaLe
La vita è una corsa, e io sto cercando una panchina
Una risata vi seppellirà

Clear
Pirata
Messaggi: 373
Iscritto il: 29/10/2013, 6:57
Pirata o Piratessa: F

Re: Discussione generale

02/06/2015, 0:10

Stare sul generico aiuta a non sbagliare forse però fa perdere un po' di carattere... Los Angeles mi fa venire in mente fondamentalmente caratteristiche contrastanti: il glitter, il gossip, le star, gli eccessi, lo scintillio, rodeo drive, bel air, la città di plastica... gli autobus stipati di facce tristi, le code, il traffico lentissimo, i marciapiedi deserti con qualche gruppetto dall'aria poco raccomandabile... Il kodak theatre, il tappeto rosso, la città dall'alto che si srotola in un brusio di motori nella luce del tramonto, i barboni con i carrelli pieni di ciarpame...
E' un'unica città ma sembrano tante tutte insieme, senza un centro, con tanta periferia.
La nostra storia la vedete più in una zona bene o in una zona malfamata? Potremmo prendere un hotel lungo la costa? Mi vengono in mente quei motel dei film con quei coloruzzi rosa stinto e azzurro... magari non proprio a malibù che è troppo "cool"
Insomma non ho risolto il problema, tra le due ho fatto più confusione... è la mia specialità :lol:
ho dato un'occhiata a santa monica... Una roba così però ce la figuriamo in decadenza? Palisades Beach Club 267 Palisades Beach Rd Santa Monica, CA 90402
Scusatemi alla fine cosa abbiamo deciso per il doc condiviso?

Avatar utente
Geara Tsuliwaënsis
Nostromo
Messaggi: 1035
Iscritto il: 11/06/2012, 15:05
Pirata o Piratessa: F
Località: Nùgoro
Contatta: Sito web Facebook

Re: Discussione generale

02/06/2015, 2:01

Per quanto si possa stare sul vago in fase di scrittura, io ho il bisogno fisiologico di sapere cosa sta facendo, vedendo e sentendo il personaggio.

Qualche anno fa ho ambientato una storiella a Newark e ho passato ore e ore a girellare su google maps, a individuare una casa che mi piacesse e fosse adatta per farcelo vivere, lo stesso per il luogo di lavoro, quando ho dovuto mandarlo al parco sapevo esattamente dove mandarlo, dove poteva entrare e uscire, dove poteva prendere la metropolitana o il treno o un autobus. Lo stesso quando mi sono servite delle catacombe. Forse una delle fetenzie che mi sono divertita di più a scrivere, tra stesura e documentazione.

Non mi pesa farmi un giretto per la città e settare i luoghi, trovo più interessante spendere due righe nel far incartare Connor nel traffico mentre vede il mare e sapere dove lo sto mandando, piuttosto che rimanere troppo sul vago e scrivere che si spostò da punto A a punto B.
Poi soffro un po' della sindrome "personaggio nel vuoto" ANCHE quando so tutto, quindi il senso di vaghezza immagino sarà presentissimo.

Vi incollo il poco che ho scritto, domani se sopravvivo all'orrore del liberare il balcone, vedo di trovare qualche coordinata e di darmi dei punti di riferimento per andare avanti, poi nel caso, vado di fantasia come immagino io la scena e poi si sistema, aggiunge, cancella, cambia.
Intanto vi metto il poco che ho fatto, che è comunque meglio di un calcione sugli incisivi.

E bisogna trovare un nome per il programma televisivo sugli inseguimenti, quello che gli ho dato sembra uno spin off dei Pokemon; Connor vive a San Pedro, nell'estremo sud di L.A. dove può ustionarsi meglio. Stavo pensando di mettere un riferimento sul fatto che Bukowski sia morto lì da qualche parte, magari ci scappa pure.
In ogni caso, mi farò una mappina con i punti d'interesse, poi l'hotel possiamo anche farlo sorgere in un punto in cui c'è il nulla cosmico, non è un problema. Potremmo anche inventarci un intero quartiere e un nuovo distretto e gestirlo come preferiamo, va bene realismo, ma qualche licenza possiamo pure prendercela. E comunque mi farei la mappa anche del quartiere inventato. :lol:

Clear ha scritto:La nostra storia la vedete più in una zona bene o in una zona malfamata?

A metà, direi. I personaggi che passano da una parte all'altra, dalla ricchezza estrema alla povertà soverchiante.

CONNOR.doc
Tanto va Connor al lardo...
(32.5 KiB) Scaricato 17 volte
Si has perdido el rumbo escúchame, llegar a la meta no es vencer, lo importante es el camino y en él, caer, levantarse, insistir, aprender.
La posada de los muertos - Mägo de Oz

Avatar utente
grilloz
Capitano
Messaggi: 1873
Iscritto il: 20/10/2014, 19:41
Pirata o Piratessa: M
Località: Dresda
Contatta: Facebook Google+

Re: Discussione generale

02/06/2015, 7:45

Sono abbastanza d'accordo con Geara, soprattutto scrivendo in collettiva, penso sia meglio avere dei punti comuni sulla mappa, magari qualche foto, qualche riferimento, in modo da avere dei riferimenti comuni, poi al massimo si possono eliminare i riferimenti "rischiosi" in fase di riscrittura.
Nel mio breve resoconto della trasmissione fatto dal regista l'avevo chiamata "True life" perchè è il primo titolo che mi era venuto in mente :D
Mi metto a leggere il pezzo di Connor

Avatar utente
grilloz
Capitano
Messaggi: 1873
Iscritto il: 20/10/2014, 19:41
Pirata o Piratessa: M
Località: Dresda
Contatta: Facebook Google+

Re: Discussione generale

02/06/2015, 9:36

Letto, mi piace :)
Tocca lavorare un po' sul rapporto col capitano (Lewis mi piace, parente di Carl? la zona è quella ;))
Io mi immaginavo il capitano come un ex agente di strada, promosso per meriti sul campo, immaginavo che avesse sventato un caso di corruzione e che quindi il governatore entrante lo avesse fatto promuovere per riconoscenza e per visibilità politica, che si trova così ad essere un burocrate quando preferirebbe fare ancora il detective, ma visto che la moglie gli ha fatto comprare la casa più grande e la macchina più bella e che deve pagare il college e i corsi di recitazione alla figlia che vuol fare l'attrice, abbozza e cerca di far filare tutto liscio.
Quindi nella mia idea apprezza l'intuito investigativo di Connor, ma ne disprezza i metodi troppo spicci che gli attirano troppe occhiatacce dai suoi capi. Mal sopporta il precisini di Sal che più volte gli ha fatto le pulci quando lui ha coperto chiudendo un occhio i suoi agenti, ma in fondo la sua immagine di poliziotto modello gli fa comodo per dar lustro al distretto.
Voi che ne pensate?

Per cosa è stato stato sospeso Connor?
Io immaginavo, già prima di leggere Geara, che Connor fosse intervenuto mentre era fuori servizio, magari a bersi una birra in compagnia del suo compagno abituale) per sedare una rissa, o qualcosa del genere, senza aspettare i rinforzi, e per questo il compagno avesse avuto la peggio finendo in ospedale con qualche frattura, e anche per questo il capitano si vedrà poi costretto a formare questa strana coppia Sal-Connor.

a presto <o>

Clear
Pirata
Messaggi: 373
Iscritto il: 29/10/2013, 6:57
Pirata o Piratessa: F

Re: Discussione generale

02/06/2015, 9:47

Bello Geara, mi piace molto! È molto visivo e immediato... Catch'em all è troppo pokemon!!! :lol:
Sal arriva sulla scena del crimine in un momento successivo oppure lo facciamo parlare solo dal carcere? Se pensiamo di farlo arrivare posso provare a buttare giù qualcosa.
Anche lewis mi piace!

Avatar utente
MasMas
Pirata
Messaggi: 10187
Iscritto il: 18/06/2011, 21:30
Pirata o Piratessa: M
Località: Imola
Contatta: Sito web Facebook Google+

Re: Discussione generale

02/06/2015, 15:47

Non ho ancora letto Connor, poi lo faccio. Velocemente per dare l'ok all'ambientazione, stiamo a Los Angeles allora, individuiamo l'hotel. O quello lo inventiamo, magari. Bisognerebbe trovare il quartiere, allora, le zone, per poter sapere le strade, i locali, che so. Ma qui c'è google maps che aiuta :)
Per quel che riguarda il capitano mi piace. Grilloz, è la tua definizione del personaggio? La metto nel doc generale? Gli diamo anche un cognome? Due dati fisici / comportamentali? Ci fai sapere come parla e si comporta?
Per il doc condiviso, nella cartella di google drive dove ho messo l'introduzione ho dato i permessi di scrittura, quindi dovrebbe essere possibile a chiunque creare e modificare documenti nuovi. Comunque faccio un documento vuoto per il primo capitolo.
Da vicino nessuno è nOrMaLe
La vita è una corsa, e io sto cercando una panchina
Una risata vi seppellirà

Torna a “The corean”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite