Avatar utente
grilloz
Capitano
Messaggi: 1872
Iscritto il: 20/10/2014, 19:41
Pirata o Piratessa: M
Località: Dresda
Contatta: Facebook Google+

Re: Romanzi brevi per le riviste

22/12/2016, 8:08

Titty ha scritto:C'è una visione del tutto e subito. Come te credo anch'io che il lettore difficilmente aspetti il seguito. Peccato.

Non ne sono così convinto, visto che la moda del momento sono le serie TV ;)

Il romanzo breve ha avuto una nuova vita grazie al digitale, anche feltrinelli con la collana zoom pubblica solo romanzi brevi e solo in digitale.

Avatar utente
Titty
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 1781
Iscritto il: 30/07/2016, 16:10
Pirata o Piratessa: F

Re: Romanzi brevi per le riviste

22/12/2016, 9:13

Direi che è stupendo che tuo zio lo ha creato.
Non ne sono convinta nemmeno io del tutto e subito. Con la televisione è vero che va per la maggiore le serie. Nei libri non lo so. Ecco perché me lo chiedevo.
È bello sapere un po' il dietro le quinte. Io parlavo da lettrice, e mi sembra interessante questo argomento, sapere dove va il mercato. Che tipo di letture prediligono? Romanzi brevi? Su digitale, su cartaceo? Che preferite voi?
Personalmente a me piacciono i romanzi brevi e di alcuni non sono per niente conosciuti. Leggo anche i romanzi classici. Ma non faccio distinzione tra i due, non escludo o snobbo una rispetto ad altro. Mi deve colpire la sinossi. Credo sia quello che ti spinge a scegliere un libro rispetto ad un altro. Amo anche i racconti, tanto. Li trovo di buoni. Cartaceo sempre, ma ho aumentato la lettura su digitale. Dipende da dove sono.
"Di una cosa sono convinto: un libro deve essere un'ascia per il mare ghiacciato che è dentro di noi".

F. Kafka

Torna a “TAVERNA”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite