Avatar utente
kurohata
Pirata
Messaggi: 65
Iscritto il: 13/08/2012, 15:09
Pirata o Piratessa: M
Contatta: Sito web

prima di scrivere un'altra cosa

10/08/2016, 12:59

salve scansafatiche,
mi sono promesso di scrivere una cosa prima di scrivere altre cose, ho tantissima voglia di scrivere altre cose, ma prima devo finire di scrivere quella cosa. A voi è mai capitato i promettervi di dover prima finire una cosa per poi fare altre cose? si tratta proprio di un prima finire una cosa e poi poter fare altre cose. Resta comunque una cosa da scrivere, anche se mi vieta (per autoimposizione) di scrivere altre cose. Vi siete mai imposti qualcosa? ci siete riusciti? avete fatto qualcosa? una sorta di fioretto, una promessa, un giuramento, un qualcosa... comunque... provo a continuare a scrivere quella cosa, così da poter poi scrivere altre cose, comunque anche se quella cosa mi blocca dallo scrivere altre cose, è sempre un qualcosa. Cosa ne pensate?


:shock:
ho questo pollo di gomma con una carrucola in mezzo

Giuseppe Novellino
Veterano vincitore
Veterano vincitore
Messaggi: 1697
Iscritto il: 07/08/2011, 11:55
Pirata o Piratessa: M

Re: prima di scrivere un'altra cosa

29/08/2016, 17:56

Sai una cosa? Ci son tante cose da fare a sto mondo. Famole, una alla volta, e non se ne parli più.

Avatar utente
monia74
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 1246
Iscritto il: 22/09/2015, 18:40
Pirata o Piratessa: F
Località: Correggio
Contatta: Facebook

Re: prima di scrivere un'altra cosa

29/08/2016, 22:40

Bella domanda.
Io non ho un frullio di storie come tanti aspiranti scrittori, per cui non faccio fatica a proseguire quello che sto facendo. Io faccio pure fatica a portare avanti negli stessi giorni sia la scrittura creativa che la fase logica-editing.. ma immagino che non sia granchè professionale e sia piuttosto una limitazione dovuta a poca flessibilità.
Ci sono persone che invece portano avanti nello stesso tempo più progetti, magari dandosi dei tempi (al mattino un racconto, al pomeriggio un altro..).

Più che altro, penso che non assecondare il bisogno di scrivere una o più storie nel momento in cui ti nasce l'ispirazione sia piuttosto castrante. Insomma, rischi che poi ti rimanga il tarlo e non riesci più a concentrarti sul progetto a cui "devi" (per autoimposizione) lavorare. Magari poi l'idea si esaurisce in un racconto che scrivi in un giorno o due, e ti consentirebbe di liberare la mente così da proseguire più leggero...

Alla fin fine, visto che non siamo tutti uguali, forse l'unica è fare una prova e vedere quanto ti rende un metodo e quanto ti rende l'altro :)
Tutti i libri sono autobiografici nelle emozioni.

Avatar utente
MasMas
Capitano
Messaggi: 9546
Iscritto il: 18/06/2011, 21:30
Pirata o Piratessa: M
Località: Imola
Contatta: Sito web Facebook Google+

Re: prima di scrivere un'altra cosa

01/09/2016, 20:47

Io sono piuttosto incline alla noia quando faccio qulcosa. E anche, ho visto che la vena creativa (parolone) si esaurisce in fretta, e per ricaricarla devo pensare un po' ad altro. Per cui ultimamente tengo aperte più strade, più serie di racconti insieme (chi bazzica il forum lo sa: Lilnovel, Machete, il Monstrous Hotel ecc).
Però, adesso sto impegnandomi in una cosa sola (ho una scadenza) e sto andando abbastanza bene...
Per dire che ognuno va a modo suo, direi.
Da vicino nessuno è nOrMaLe
La vita è una corsa, e io sto cercando una panchina
Una risata vi seppellirà

Avatar utente
Toch
Messaggi: 2
Iscritto il: 04/09/2016, 9:28
Pirata o Piratessa: M
Località: Novara

Re: prima di scrivere un'altra cosa

04/09/2016, 9:34

Guarda, di tutti gli "pseudoromanzi" che ho iniziato a scrivere ne avrò portati a termine due, tra l'altro abbandonati poi nella revisione. Questi due rappresentano qualcosa come il 10% di tutti i romanzi che ho iniziato a scrivere... quindi sì, ho iniziato a scrivere molte cose e poi le ho lasciate lì per iniziare altro xD
Penso che il problema, almeno per quanto mi riguarda, sia una perdita di interesse verso l'ultimo racconto iniziato, che mi porta al suo abbandono a favore di qualcosa di nuovo... che poi finisco per abbandonare a sua volta.
In questo momento sembro preso bene con una "nuova cosa" arrivata per ora a un centinaio di pagine in A4. Speriamo in bene fiut

Giuseppe Novellino
Veterano vincitore
Veterano vincitore
Messaggi: 1697
Iscritto il: 07/08/2011, 11:55
Pirata o Piratessa: M

Re: prima di scrivere un'altra cosa

04/09/2016, 9:47

Io sono un po' nella stessa situazione di Mas. La mia ispirazione oscilla, si impenna e qualche volta ristagna. Poi si sposta su vari territori. Attualmente mi ispirano fatti riguardanti la mia vita passata, soprattutto remota. Tutto questo sulla scia del mio romanzo "La lucertola", editato con gli amici di Pescepirata. Forse per l'estate prossima verrà pubblicato per i tipi della Edizioni Delta-3, in Alta Irpinia, la terra di origine di mio padre.
In quel caso verrà citato PESCEPIRATA, per il suo servizio prezioso e appassionato.

Avatar utente
MasMas
Capitano
Messaggi: 9546
Iscritto il: 18/06/2011, 21:30
Pirata o Piratessa: M
Località: Imola
Contatta: Sito web Facebook Google+

Re: prima di scrivere un'altra cosa

08/09/2016, 14:34

Giuseppe Novellino ha scritto:Forse per l'estate prossima verrà pubblicato.


Ma vai! o?
Da vicino nessuno è nOrMaLe
La vita è una corsa, e io sto cercando una panchina
Una risata vi seppellirà

Avatar utente
kurohata
Pirata
Messaggi: 65
Iscritto il: 13/08/2012, 15:09
Pirata o Piratessa: M
Contatta: Sito web

Re: prima di scrivere un'altra cosa

22/09/2016, 22:20

contento che abbiate partecipato convividendo il vostro pensiero e il vostro fare. Ma la cosa che devo e voglio fare sarà grandiosa! (prima devo però devo finire la tesi di laurea per potermi poi dedicare totalmente alla primizia)

:D
ho questo pollo di gomma con una carrucola in mezzo

Avatar utente
tinucci
Pirata
Messaggi: 6
Iscritto il: 26/08/2012, 9:17
Pirata o Piratessa: F

Re: prima di scrivere un'altra cosa

24/09/2016, 19:50

Secondo me è inutile imporsi delle regole, almeno nella fase iniziale della scrittura, quando le idee sono ancora fluide e in divenire. Magari ti frullano in mente tante idee contemporaneamente e quando una è pronta a vedere la luce e a prendere forma diventa naturale mettersi a lavorare su quel progetto. Se cominci a scrivere una storia e però ce n'è un'altra che in quel momento vuole essere scritta a tutti i costi, secondo me non hai scelta: scrivi quella che ti chiama più forte, l'altra evidentemente non è ancora pronta, può aspettare.
Diverso quando stai scrivendo una cosa con convinzione, sei quasi alla fine magari e per pigrizia o incostanza perdi tempo, magari dietro a cose più stupide e più facili; in questi casi secondo me è sbagliato perdersi su altre strade, devi importi di continuare la cosa più importante, anche se è difficile e ti spaventa.
Insomma, ascoltati bene e cerca di capire perché ti viene voglia di cambiare strada, se è perché quello che stai facendo non ti interessa più abbastanza o perché invece è solo un momento di stanchezza o di difficoltà, che puoi superare.

Avatar utente
samy74
Nostromo
Messaggi: 745
Iscritto il: 06/10/2014, 19:22
Pirata o Piratessa: F
Località: Roma
Contatta: Sito web Facebook Skype Twitter

Re: prima di scrivere un'altra cosa

28/09/2016, 8:42

io vado controcorrente perchè sinceramente non penso a niente quando scrivo e posso scrivere più cose insieme ma non ho nessuna remora o regola. Ho anche io delle cose in sospeso ma tendo sempre a finire quello che ho cominciato magari sfocia in qualcosa di diverso dal disegno originario. Detto questo vado a scrivere... scrivete bella gente, scrivete e non pensate troppo anche quando la vena artistica di quel momento manca. ::-<:

Torna a “TAVERNA”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 11 ospiti