Avatar utente
Black Bart
Capitano
Messaggi: 7135
Iscritto il: 15/02/2011, 13:45
Pirata o Piratessa: M
Località: Bologna
Contatta: Sito web Facebook

QUARTA PUNTATA FATTORE PESCE

29/10/2014, 21:02

.
Santo modem che sei nell'etere, proteggimi. Fa che la connessione non cada, che il megabite sia a fianco a me, vispo e reattivo. Fa che la luce verde sia perpetua e che il refresh della pagina veloce come il fulmine. Non farmi andare in clessidra, non tenermi in stand by sei minuti per ricaricare la pagina. Pubblica il mio post qui, ora, sulla terra, poi in cielo ci pensiamo. Rimetti a noi i nostri allegati come noi li rimettiamo ai nostri competitori. Dacci oggi il nostro collegamento veloce quotidiano. E non ci indurre alla non connessione. Liberaci dall'offline.

Nel nome di Gates, Jobs e Zuckerberg. Amen.
Siamo sporchi, bastardi e cattivi... Siamo Pirati.

Avatar utente
barbara78e
Pirata
Messaggi: 2690
Iscritto il: 22/02/2012, 14:09
Pirata o Piratessa: F
Contatta: Sito web

Re: QUARTA PUNTATA FATTORE PESCE

29/10/2014, 21:03

amen!
...in cosa può sperare il raccolto se non nella cura del mietitore?

Avatar utente
Black Bart
Capitano
Messaggi: 7135
Iscritto il: 15/02/2011, 13:45
Pirata o Piratessa: M
Località: Bologna
Contatta: Sito web Facebook

Re: QUARTA PUNTATA FATTORE PESCE

29/10/2014, 21:04

.
Signori e signore, buonasera!

Siamo alla quarta puntata, la SEMIFINALE!

Benvenuti a tutti, siamo onorati di avervi qui per un'altra serata di scrittura. In settimana abbiamo visto i 5 concorrenti mettere rinnovata energia nello scrivere pezzi, ricevere commenti, aggiustamenti e feedback dagli splendidi coach a cui bisogna rendere onore della loro bravura.
Ogni tanto sembra di assistere ad un corso di scrittura permanente!

Riassunto della puntata precedente:
una puntata densa all'inverosibile... ci sono state 4 eliminazioni. Marina, Giudo, Paolo e Samantha ci hanno purtroppo lasciato (ma sono ancora vivi). Alcuni non hanno interpretato bene il testo della settimana o si sono fatti prendere dalla fretta nel testo flash. Uno non era a casa per cause di forza maggiore (gnocca). Alcuni modem hanno fatto vedere la luce rossa in apertura di puntata.
Insomma siamo andati a letto oltre la mezzanotte sudati fradici e con l'adrenalina a mille. I divorzi iniziano così, sappiatelo!

Ad ogni modo, tra un inghippo tecnologico e l'altro (ciao Zuck!) (ormai siamo amici...), il talent Fattore Pesce volge verso l'ultima fase. I primi bilanci ci sembrano positivi, i concorrenti si stanno divertendo, sono pieni di adrenalina, pieni di entusiasmo. Il server ogni volta quasi collassa. L'organizzazione sta lavorando uovo sodo, Erika, Barbara, Caterina, Marco, Alen, Chiara, Anna, Sara e Giancarlo e quel cattivo di Black Bart stanno mettendo tutto il loro impegno per far sì che Fattore Pesce sia una bellissima esperienza per tutti. Ok, ok, volete cominciare...

Non si strappa così il microfono al presentatore, dai.

Nota bene:

[1] Per visualizzare i nuovi messaggi di questo argomento (si svolge tutto qui) dovete di tanto in tanto fare il refresh della pagina
[2] Per chi deve inserire un post: attenzione quando date conferma, se ne frattempo qualcuno ha postato prima di voi il sistema vi chiederà una nuova conferma che se non darete non avrete pubblicato alcunché
[3] Per permettere uno svolgimento in tempi decorosi e senza troppa dispersione vi dirò io quando potrete intervenire con i vostri commenti (il pubblico).
Pertanto ora vi chiedo gentilmente di *** non fare rispondi a questo e ai prossimi messaggi ***
Siamo sporchi, bastardi e cattivi... Siamo Pirati.

Avatar utente
Black Bart
Capitano
Messaggi: 7135
Iscritto il: 15/02/2011, 13:45
Pirata o Piratessa: M
Località: Bologna
Contatta: Sito web Facebook

Re: QUARTA PUNTATA FATTORE PESCE

29/10/2014, 21:08

.
Novità della terza puntata: la scrittura in diretta!!

Dite che già veniva fatta al ballottaggio?
Al Flash contest?

TZÈ!

Vi piace tzè come risposta?
Ora vi spiego in modo scientifico, preciso-preciso. Vi illustrerò ogni risvolto tecnico, aprite wikipedia. Questa è la chicca di questa puntata, sarà una sorpresa bellissima... Per voi spettatori (ci siete vero?) sarà come... avete presente quando un cameraman... insomma, come se... telecamera... zzzzzzzz... poi l'autore, ti tic tic tic... ciao autore, come stai? Bene tu? Mi drogo per il resto bene. Io fumo colla prit... lui di nuovo tic tic tic tic tic... e tu lì come un gallo appollaiato... chicchiricchì... no... come un pollo aggallaiato.. no... come un... come un.... come un gufo che gufa... come un pappagallo muto... e lui di nuovo tic tic tic tic tic... (hai un tic?) gli altri là dietro come tanti... come tanti... un branco... una moltitudine... la folla impazzita che rumoreggia... tutti là dietro, ognuno a casa propria... birra per favore!... tutti lì, là, su, giù... e loro tic tic tic tic tic.... dai dai.... tic tic tic.... nooooooooo cosa stai scrivendo?! Sei pazzo? Guarda quello, sta rimanendo indietro (fatti i fatti tuoi baby)... tic tic tic tic... grat grat... sgrunt!

Avete capito?

Troppo difficile da spiegare!
Sarà una sorpresa!


Il link per seguire Fattore pesce su facebook è questo: https://www.facebook.com/PesceFactor
in cui abbiamo la splendidissima Barbara che vi intratterrà e curerà i collegamenti tra forum e facebook (di tanto in tanto ci aggiornerà sui vostri commenti).

Vi auguriamo una buona lettura e tanto divertimento.


Ne resterà soltanto uno!

I concorrenti:
Allegati
5.png
Siamo sporchi, bastardi e cattivi... Siamo Pirati.

Avatar utente
barbara78e
Pirata
Messaggi: 2690
Iscritto il: 22/02/2012, 14:09
Pirata o Piratessa: F
Contatta: Sito web

Re: QUARTA PUNTATA FATTORE PESCE

29/10/2014, 21:12

Mentre il nostro Capitano finisce col rosario *, vi aggiorno sulla situazione dei like su FB, alle ore 21 (termine per le votazioni):

Schermata 2014-10-29 a 21.01.43.png


che vede il buon MATTEO in testa anche questa settimana!!!

* per restare in tema, ieri mi si è svaccato l'alimentatore del mac... :shock:
...in cosa può sperare il raccolto se non nella cura del mietitore?

Avatar utente
kerikaeffe
Pirata
Messaggi: 892
Iscritto il: 07/05/2011, 16:52
Pirata o Piratessa: F
Località: Venezia
Contatta: Sito web

Re: QUARTA PUNTATA FATTORE PESCE

29/10/2014, 21:14

GOOOOOOOOOOODEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEVEEEEEEEEEENIIIING PESCEPIRATA!
I wanna see your haaaaaaaaaaaaaaaaaands!



E' la semifinale, ho sbirciato i lavori di tutti anche questa settimana, i giudici, i concorrenti e i coach sono dei fichi della Madonna. Davvero. Siete enormi e enormemente bravi.
Credo l'agitazione sia già a livelli stellari, non mi dilungo oltre, partiamo con la gara.

In bocca al lupo a tutti!

Chiara, siamo qui per te!

Clear
Pirata
Messaggi: 373
Iscritto il: 29/10/2013, 6:57
Pirata o Piratessa: F

Re: QUARTA PUNTATA FATTORE PESCE

29/10/2014, 21:15

Chiara
eccomi qua... !

La città sembrava deserta. Fece segno con la mano per chiamare un taxi.
Pioveva dritto, senza vento. Gocce grosse e inesorabili gli incollavano la camicia alle braccia muscolose. Si infilò nella macchina.
“Buonasera, hotel Plaza per cortesia”
“E’ parecchio bagnato, vuole che accenda un po’?” la tassista aveva una voce calda.
“Sì, grazie”.
Si passò le mani sulla faccia abbronzata, poi corrucciò le labbra sottili in una smorfia.
Sono troppo giovane per questo, pensò con rabbia. Proprio adesso che i bei soldi cominciavano ad arrivare… E se dovessi fallire ancora? La voce si spargerebbe. Non avrei più lavoro.
Cercava di mantenere il controllo ma i pensieri montavano, caricandolo di ansia per l’appuntamento imminente.
“Tutto bene signore?” la voce della tassista lo colse di sorpresa. Possibile che tutte le voci di donna somigliassero a quella? Anche ora, nel taxi silenzioso, quella voce tornava a tormentarlo. Non preoccuparti, Ettore. Può succedere, la prossima volta andrà meglio.
La voce di lei era sempre lì. Intatta. Soffiava al suo orecchio e non c’era modo di fermarla.
La memoria prese a colare fuori e un liquido vischioso e volgare lo avvolse facendolo scivolare ancora una volta nello stesso ricordo.
A cena era stato impeccabile. Con il completo grigio e giusto una spruzzata di Hermes. Aveva gestito la conversazione evitando il normale imbarazzo e si era mostrato interessato ai suoi racconti banali. Arrivati al dessert, aveva fatto cadere lo sguardo. Dagli occhi alla bocca. Poi più giù, verso la scollatura. L’aveva accarezzata con lo sguardo per prepararla a quello che sarebbe arrivato dopo. Lei non era giovane, ma aveva avuto di peggio. Tutto filava. Si sentiva sicuro. Un bicchiere ancora e l’avrebbe portata a letto.
In camera aveva iniziato a spogliarla, ma il filo di normale repulsione che di solito controllava, aveva iniziato a premergli in gola trasformandosi in un conato di disgusto.
Quella pelle, il suo odore, lo strappavano via. Via da quel letto d’albergo.
“Mi dispiace, sai? Questa sera mi sento male…” Aveva mentito, lei lo aveva consolato.
Poi aveva insistito per pagarlo comunque e tanto, come sempre. Almeno per la compagnia, gli aveva detto. Lui aveva preso solo i soldi della cena, si era girato ed era uscito in silenzio. Il lavoro però non era stato concluso.
“Signore? Siamo arrivati. Sono cinquanta euro. Signore, si sente bene?”
La voce della donna lo riportò al presente. Sudava. I pugni stretti, la bocca secca.
“No. Non sto bene. Torniamo indietro per favore.”
“Ma… E’ sicuro signore?”
“Sicuro.”
“Allora, come vuole…”
La macchina ripartì in fretta. Le luci a bordo strada scappavano nel buio della notte. L’uomo si strinse nella giacca. Forse avrebbe dovuto cercarsi un altro lavoro.

Avatar utente
Black Bart
Capitano
Messaggi: 7135
Iscritto il: 15/02/2011, 13:45
Pirata o Piratessa: M
Località: Bologna
Contatta: Sito web Facebook

Re: QUARTA PUNTATA FATTORE PESCE

29/10/2014, 21:17

Grazie Chiara.
I giudici sono al lavoro per votare.

Cliccando qui potrete vedere la votazione in tempo reale dei tre giudici

Giudici, a voi!
Siamo sporchi, bastardi e cattivi... Siamo Pirati.

Avatar utente
kerikaeffe
Pirata
Messaggi: 892
Iscritto il: 07/05/2011, 16:52
Pirata o Piratessa: F
Località: Venezia
Contatta: Sito web

Re: QUARTA PUNTATA FATTORE PESCE

29/10/2014, 21:22

Perfetto, abbiamo i giudici.
Vai Matteo!

Avatar utente
mbbettella
Pirata
Messaggi: 231
Iscritto il: 19/12/2011, 16:49
Pirata o Piratessa: M

Re: QUARTA PUNTATA FATTORE PESCE

29/10/2014, 21:23

Matteo in lite coi trapassati

La città sembrava deserta. Fece segno con la mano per chiamare un taxi. 
Erano pochi i tassisti che rimanevano nei bassifondi dopo le tre del mattino. Restavano da accompagnare solo i disperati, gli ubriachi e i tossici. Nigell era uno di loro.
Era il subcomandante dei disperati. 
Nessuno l'avrebbe caricato. Lui stesso se avesse avuto un taxi non si sarebbe caricato.
Puzzava di sudore che ti si asciuga addosso e i vestiti erano impregnati dell'odore dolce della marijuana. La testa rasata rifletteva la luce dei lampioni di via Marigotti, e aveva il viso sporco di fuliggine.
Si ricordava di essere rovinato a terra, ma non era sicuro. Il braccio sinistro gli pulsava in modo strano.
L'ultima session drum & bass di quel fottuto israeliano lo aveva steso. Una serata come tante. 
Barcollò con coraggio attraverso due isolati, ma la vista del portone rosso del KissCross annientò ogni suo tentativo di rimanere in piedi. Con le guance graffiate dall'asfalto del marciapiede, cominciò a piangere.

«Nigell». Era la prima che Agata lo chiamava per nome. «Dimmi, Agata».
Bella mossa quella di affibbiargli il nome di un pilota di Formula 1. A scuola, per tutti, era diventato Purci. Nigell Purciboldi aveva odiato suo padre per tutte le superiori.

Uno degli ultimi giorni di seconda, nell'intervallo, aveva deciso di dichiarare il suo amore.
Lei si chiamava Agata, portava i capelli biondi legati in due trecce. Gli aveva risposto che le faceva piacere.
Il silenzio seguente l'aveva imbarazzata, così aveva aggiunto che si sarebbero visti per la festa di fine scuola, al KissCross. Poi era corsa in corridoio con le sue amiche.
Alla festa, quando se n'erano andati i professori, lei gli aveva bussato sulla spalla.
«Nigell». Era la prima che Agata lo chiamava per nome. «Dimmi, Agata».
«C'è una cosa che devo fare ma non voglio farla da sola”
«Okay»
«Dai, accompagnami in bagno»
«...» Nigell non era riuscito a formulare alcuna risposta.
«Che è, non vuoi?»
«Certo, sì» e l'aveva seguita nel bagno delle ragazze.
Agata aveva tirato fuori dalla tasca due pasticche violette con uno smile disegnato sopra.
«Una per uno?» aveva detto lei con voce incerta.
Nigell non era affatto convinto. Avrebbe voluto andarsene, ma il seno accennato di Agata faceva capolino così dolcemente sotto la cannottiera che era rimasto.
«Poi me lo dai un bacio?»
«Uno solo però».

Il battistrada consumato di un taxi parcheggiò accanto alla sua testa. Una donna dalla silhouette appesantita scese dalla macchina e si avvicinò al corpo esanime di Nigell. Rientrava dal turno e le occhiaie le scavavano il viso. Provò a rianimarlo. 
«Agata, mi riporti a casa te?”
«Sì, Nigell, tranquillo. Questa corsa te la offro io.”
quando ero piccolo
giorni interi trascorrevo a costruire con il lego
ancora non sapevo a cosa stavo andando incontro

Torna a “4° puntata: IL FLASH BACK”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite