Avatar utente
Marina Paolucci
Pirata
Messaggi: 108
Iscritto il: 01/05/2013, 19:00
Pirata o Piratessa: F

Tema prima puntata: l'incipit di Marina

07/10/2014, 17:51

Ciao :-) Vi propongo il mio incipit. Su un testo di 2000 battute queste sono 974.
Che ve ne pare?


Sotto gli occhi del sole

Quel mattino Didascalico sgattaiolò nel chiarore dell’alba. L’aria era pungente e appiccicosa poiché il mare sparpagliava nell’aria starnuti di salsedine. I suoi capelli ne erano pregni. Non li pettinava da qualche giorno, per farlo gli bastava utilizzare un ferro arrugginito che teneva in tasca.
Camminava assorto nei pensieri quando fu richiamato da grida. Provenivano a un passo da lì. Timorato, si nascose dietro a un fortuito cassonetto dell’immondizia.
“Lurido bastardo! Ti ammazzo!”
“Provaci, verrò a strapparti l’anima.”
Zac!
Didascalico rimase atterrito. Di due litiganti, uno aveva accoltellato l’altro facendolo stramazzare al suolo, sotto gli occhi ancora addormentati del sole. Testimone scomodo, trattenne il respiro.
L’assassino si avvicinò al cassonetto, sollevò il coperchio, si sbarazzò del coltello. Come se nulla fosse, si accese un sigaro. Sbuffò nuvole puzzolenti. Didascalico, soffocato dal fumo, tossì. L’uomo irrigiditosi, aggirò l’ostacolo incuriosito.

Avatar utente
redlie
Pirata
Messaggi: 578
Iscritto il: 15/04/2011, 22:49
Pirata o Piratessa: F
Località: Mantova

Re: Tema prima puntata: l'incipit di Marina

07/10/2014, 18:25

Ciao Marina,

intanto... sono 350 parole non 2000 battute, comunque ho misurato il tuo testo e ci sta dentro in ogni caso.
Alla maledetta CLAYMORE!!!

Freaky child in the garden (cit. Freewolf)

Quando hanno distribuito il dono-della-sintesi io non ero in fila

Avatar utente
redlie
Pirata
Messaggi: 578
Iscritto il: 15/04/2011, 22:49
Pirata o Piratessa: F
Località: Mantova

Re: Tema prima puntata: l'incipit di Marina

07/10/2014, 18:30

Mi piace il tuo incipit, lo trovo accattivante e non ho avuto la sensazione di confusione che mi aveva suscitato il racconto sulle sirene.

Una cosa però proprio in fondo a testo non l'ho capita...
"Didascalico, soffocato dal fumo, tossì. L’uomo irrigiditosi, aggirò l’ostacolo incuriosito".
Ho letto tutto 2 volte: la prima leggendo quest'ultima riga mi sono detta "didascalico è un gatto, quindi l'assassino lo aggira senza rendersi conto che il gatto ha visto tutto".
Però alla secondo lettura ha notato che Didascalico ha i capelli, quindi: Didascalico tossisce e l'assassino non si mette sul chi va là?
Insomma non ho capito bene.
Alla maledetta CLAYMORE!!!

Freaky child in the garden (cit. Freewolf)

Quando hanno distribuito il dono-della-sintesi io non ero in fila

Avatar utente
MasMas
Pirata
Messaggi: 10189
Iscritto il: 18/06/2011, 21:30
Pirata o Piratessa: M
Località: Imola
Contatta: Sito web Facebook Google+

Re: Tema prima puntata: l'incipit di Marina

07/10/2014, 19:58

Non male. L'unico difetto che ci trovo è che mi da più l'idea di un incipit a un racconto, che in poco si risolve, più che di un libro. Però catapulta subito nell'azione, quindi prende. Non so questa cosa se possa suscitare dubbi nella giuria, dipende.
Del resto ci hai messo una buona dose di stile, che funziona, a mio sentire, in alcune frasi di più e in altre di meno. Si potrebbe analizzare caso per caso, primo fra tutti, per dire, il cassonetto "fortuito" non mi è piaciuto.
Da vicino nessuno è nOrMaLe
La vita è una corsa, e io sto cercando una panchina
Una risata vi seppellirà

Avatar utente
MasMas
Pirata
Messaggi: 10189
Iscritto il: 18/06/2011, 21:30
Pirata o Piratessa: M
Località: Imola
Contatta: Sito web Facebook Google+

Re: Tema prima puntata: l'incipit di Marina

07/10/2014, 20:02

Ah, e tutte quelle spiegazioni: "didascalico ne fu atterrito" a me non piacciono tanto. Si potrebbero togliere, o sostituire con una descrizione: "didascalico cominciò a sudare freddo" (o qualcosa di meglio), visto che sei nel bel mezzo di una narrazione di azioni.
Da vicino nessuno è nOrMaLe
La vita è una corsa, e io sto cercando una panchina
Una risata vi seppellirà

Avatar utente
Marina Paolucci
Pirata
Messaggi: 108
Iscritto il: 01/05/2013, 19:00
Pirata o Piratessa: F

Re: Tema prima puntata: l'incipit di Marina

07/10/2014, 20:17

redlie ha scritto:Ciao Marina,

intanto... sono 350 parole non 2000 battute, comunque ho misurato il tuo testo e ci sta dentro in ogni caso.


Scusa redlie, non ho scritto che sono 2000 battute, bensì che sono un tot di battute (caratteri) /2000 battute (caratteri).
Verificando, ora il pc mi da: parole 137, caratteri spazi esclusi 843, caratteri spazi inclusi 976.
Boh, sono una capra informatica. Comunque sia, chiedo scusa, non ho ben letto che ci fosse un massimale di 350 parole.
Se è meglio allungare l'incipit, provvedo.
Vado a leggere gli altri post.
Attendo disposizioni cari coach, e grazie per il vostro preziosissimo aiuto e super lavoro :)

Avatar utente
Marina Paolucci
Pirata
Messaggi: 108
Iscritto il: 01/05/2013, 19:00
Pirata o Piratessa: F

Re: Tema prima puntata: l'incipit di Marina

07/10/2014, 20:42

redlie ha scritto:Mi piace il tuo incipit, lo trovo accattivante e non ho avuto la sensazione di confusione che mi aveva suscitato il racconto sulle sirene.
Redlie sono contenta che il mio incipit ti piaccia :-) Grazie!
Una cosa però proprio in fondo a testo non l'ho capita...
"Didascalico, soffocato dal fumo, tossì. L’uomo irrigiditosi, aggirò l’ostacolo incuriosito".
Ho letto tutto 2 volte: la prima leggendo quest'ultima riga mi sono detta "didascalico è un gatto, quindi l'assassino lo aggira senza rendersi conto che il gatto ha visto tutto".
Però alla secondo lettura ha notato che Didascalico ha i capelli, quindi: Didascalico tossisce e l'assassino non si mette sul chi va là?
Insomma non ho capito bene.


Redlie sono contenta che il mio incipit ti sia piaciuto :-) Era nel mio intento destare curiosità :D
Didascalico non è né un gatto, né un uomo, ha però i capelli :o
Colui che chiamo "l'uomo" è l'assassino, che va a vedere chi si nasconde dietro al cassonetto perché ha sentito tossire. Forse dovrei chiamarlo "l'assassino" (o il malvivente) per chiarezza.
In questo incipit ci sono tre figure, un certo Didascalico (nome di mera fantasia) e due uomini litiganti.
Nel mio incipit vorrei passare al lettore un'azione cruenta per catturare la sua attenzione, mettendo in ombra una figura di cui accenno il nome che tra le righe si muove :? I lettori dovrebbero chiedersi un po' di cose.
Chi è Didascalico? Perché esce all'alba? I due litiganti chi sono? Perché litigano?
In altrettanta metà di testo do ogni spiegazione. Devo rivelarla?

Avatar utente
MasMas
Pirata
Messaggi: 10189
Iscritto il: 18/06/2011, 21:30
Pirata o Piratessa: M
Località: Imola
Contatta: Sito web Facebook Google+

Re: Tema prima puntata: l'incipit di Marina

07/10/2014, 20:58

Le 350 parole sono un massimo, se non ti servono non le devi usare per forza.
E direi che essendo il tema l'incipit, non devi mettere tutto il racconto, se no vai fuori tema.
Poi se ti senti soddisfatta lo puoi sapere solo tu.
Io le mie eventuali migliorie te le ho proposte, vedi tu se ti sembrano spunti utili o meno.
Da vicino nessuno è nOrMaLe
La vita è una corsa, e io sto cercando una panchina
Una risata vi seppellirà

Avatar utente
Marina Paolucci
Pirata
Messaggi: 108
Iscritto il: 01/05/2013, 19:00
Pirata o Piratessa: F

Re: Tema prima puntata: l'incipit di Marina

07/10/2014, 21:12

MasMas ha scritto:Non male. L'unico difetto che ci trovo è che mi da più l'idea di un incipit a un racconto, che in poco si risolve, più che di un libro. Però catapulta subito nell'azione, quindi prende. Non so questa cosa se possa suscitare dubbi nella giuria, dipende.
Del resto ci hai messo una buona dose di stile, che funziona, a mio sentire, in alcune frasi di più e in altre di meno. Si potrebbe analizzare caso per caso, primo fra tutti, per dire, il cassonetto "fortuito" non mi è piaciuto.


Sono contenta che il mio incipit ti sia piaciuto MasMas :-) e grazie...
In effetti è riferito a un racconto breve, ovvio in poco si risolve rispetto a un libro. Ho letto che si poteva scegliere.

Black Bart scrive:
Tema della prima puntata: l'incipit.
Scrivi l'incipit del tuo romanzo (o del tuo racconto) in 350 parole. Incuriosiscici e metti tutti gli ingredienti che deve contenere un incipit di successo. Puoi scriverlo in prima o terza persona, ma... non annoiarci! Alla fine del pezzo vogliamo avere la bava alla bocca per la curiosità di sapere come prosegue! Sii brillante!



Per "il cassonetto fortuito", intendevo che "meno male che c'era" così che Didascalico si sia potuto riparare/nascondere per non essere visto durante quel litigio, oltremodo degenerato. Però posso togliere "fortuito". In realtà, potrei togliere anche il cassonetto :shock:

Ti vorrei incuriosire con alcuni miei incipit di racconti e relative pagine di commenti. Curiosamente...
http://www.writersmagazine.it/forum/vie ... hp?t=12356
http://www.writersmagazine.it/forum/vie ... hp?t=14010
http://www.writersmagazine.it/forum/vie ... sc&start=0

In questo che qui propongo, ho tentato lo stile del mio racconto "Un Natale con i fiocchi" che ha riscosso dieci pagine di apprezzamenti web e recensione video. L'hanno perfino definito un Natale a casa di Hannibal Lectar :D In realtà la storia era tutt'altra, molto molto bella. Mi è valso la selezione come 4 autore su 365 in poche ore, quando a volte ci vogliono giorni d'attesa e racconti rifiutati dalla WMI.
L'incipit che ho proposto per Pesce Factor ha un risvolto inimmaginabile :-) Mi è venuta questa idea stamattina al lavoro, ho buttato giù un racconto breve nella pausa pranzo. Se volete leggerlo tutto, se fosse più chiara la storia, lo posto in toto. Sono stata stringata, pensavo bisognasse postare l'incipit di un racconto di 2000 battute :geek:

Avatar utente
Marina Paolucci
Pirata
Messaggi: 108
Iscritto il: 01/05/2013, 19:00
Pirata o Piratessa: F

Re: Tema prima puntata: l'incipit di Marina

07/10/2014, 21:15

MasMas ha scritto:Ah, e tutte quelle spiegazioni: "didascalico ne fu atterrito" a me non piacciono tanto. Si potrebbero togliere, o sostituire con una descrizione: "didascalico cominciò a sudare freddo" (o qualcosa di meglio), visto che sei nel bel mezzo di una narrazione di azioni.



In effetti come tu mi suggerisci sarebbe meglio, se non fosse che... Didascalico non suda :D

Torna a “Squadra Rossa”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite