Avatar utente
MasMas
Capitano
Messaggi: 10033
Iscritto il: 18/06/2011, 21:30
Pirata o Piratessa: M
Località: Imola
Contatta: Sito web Facebook Google+

Re: Il vaso di pandora nella mia testa

27/02/2015, 7:35

Qui hai solo una soluzione: imparare. Studiare e esercitarsi.
Facce vede, dai!
Da vicino nessuno è nOrMaLe
La vita è una corsa, e io sto cercando una panchina
Una risata vi seppellirà

Avatar utente
Geara Tsuliwaënsis
Nostromo
Messaggi: 1012
Iscritto il: 11/06/2012, 15:05
Pirata o Piratessa: F
Località: Nùgoro
Contatta: Sito web Facebook

Re: Il vaso di pandora nella mia testa

27/02/2015, 12:44

Shinseiten ha scritto:Mi sento un animale a postare nuova roba senza editare, è che non so come si fa o se si può D:

Il mio problema principale non saranno mai le idee, quindi da quel punto di vista sto tranquillo.
Dando per scontata la mia voglia di fare (e non dovrei XD), rimane il problema della scrittura in se... cioè, temo gli errori grammaticali ma ancora peggio temo di non essere in grado di descrivere particolari situazioni, di non riuscire a far passare l'immagine che ho in mente al lettore D:
E poi beh, la gestione di tutte quelle piccole cose che se sbagliate rendono il risultato finale legnoso e poco leggibile anche se l'idea è buona (il che lo do per scontato, altrimenti non scriverei :mrgreen: ).


Guarda, di norma se non sono sicura di aver fatto bene, aspetto sempre a mostrare a qualcun altro le mie prodezze, ma se vuoi migliorare devi metterti in gioco qualche volta. È la solita vecchia storia del meastro di arti marziali che ti fa scontrare con gli altri, anche se tu sei lì per una sventagliata di altri motivi, ma devi sapere a che livello sei, se puoi prendere Bob Sapp a calci nelle gengive o nasconderti dal bambino dell'asilo che ti rincorre col leccalecca spianato.
Gli occhi degli altri vedono cose alle quali tu sei completamente cieco, anche a distanza di tempo, siano incoerenze, buchi di trama, dettagli buttati a caso nella storia senza utilità.

Nessuno meglio del lettore può dirti se quella particolare immagine che avevi è passata, mi è capitato spesso che chi leggesse qualche mia boiata vedesse cose che non pensavo nemmeno ci fossero.
Per dirti, stavo scrivendo di un tizio che si precipitava a casa per verificare che la moglie stesse bene. Aveva appena fatto una fesseria da impiccagione e iniziava a temere per l'incolumità dei propri cari.
Il mio punto focale era quello di farlo arrivare a casa il prima possibile, quindi ho tagliato corto e l'ho fatto arrivare.
La prima persona che ha letto, mi ha detto che mentre l'idiota correva, l'aveva immaginato mentre scivolava, evitava di schivare gli ostacoli che immaginava essere "leggeri" e gli permettessero di andare dritto in uno spalla a spalla.
Ho riscritto il pezzo concentrandomi sulla paura del tizio di arrivare tardi e di non trovare la moglie o peggio trovarla morta, tutto mentre scivolava, sbatteva, passava sopra le auto in sosta, e - secondo il mio parere - il racconto è migliorato.

Poi, per i problemi di tecnica, siamo tutti qui per quello, per correggere e imparare e migliorare.
Qui sul forum credo che la critica più preziosa mi sia stata fatta da Mas e riguardava la gestione traballante di un punto di vista proprio a inizio racconto! Nessuno userà un tuo errore per ricattarti e toglierti la custodia dei figli e degli animali domestici, vai tranquillo.

Non ti precuppare ce li erori li faxiamo tuti cuanti.
Si has perdido el rumbo escúchame, llegar a la meta no es vencer, lo importante es el camino y en él, caer, levantarse, insistir, aprender.
La posada de los muertos - Mägo de Oz

Avatar utente
Shinseiten
Pirata
Messaggi: 19
Iscritto il: 20/02/2015, 1:49
Pirata o Piratessa: M

Re: Il vaso di pandora nella mia testa

28/02/2015, 9:28

Vedrò come fare, magari capitolo per capitolo nella sezione editatemi così a forza di mazzate viene fuori qualcosa di sensato xD
"L'ondata divenne una massa urlante di rivoltosi; in quel momento, la somma dei quozienti d'intelligenza era molto inferiore a quella del più modesto componente singolo. La folla ha passioni, non cervello" - cit da La caduta di Hyperion

Torna a “Diario di scrittura”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite