Avatar utente
Florelle
Pirata
Messaggi: 204
Iscritto il: 10/01/2013, 14:39
Pirata o Piratessa: F

Re: Romanzo "troppo" velico

12/05/2014, 16:07

Romanzo a tema nautico, mio!
Grazie, NonnaV., mi scarico i primi due capitoli e cerco di leggerli il più velocemente possibile :)

Avatar utente
nonnaV.
Pirata
Messaggi: 647
Iscritto il: 13/11/2013, 17:37
Pirata o Piratessa: F
Località: Lazio
Contatta: Sito web

Re: Romanzo "troppo" velico

12/05/2014, 17:44

Grazie a te :D, e fai con calma: l'ho nel cassetto da un pezzo! Se ti diverte il genere ma non vai a vela, può servirti il glossario allegato a uno dei primi messaggi.
"Sii quello che vorresti sembrare" (Carrol
Sei (hai) una nonna? Vieni (accompagnala) nel mio blog!

Avatar utente
Florelle
Pirata
Messaggi: 204
Iscritto il: 10/01/2013, 14:39
Pirata o Piratessa: F

Re: Romanzo "troppo" velico

12/05/2014, 18:24

In realtà mi attrae l'idea proprio da appassionata di vela, anche se il genere non è proprio il mio :)

Avatar utente
Florelle
Pirata
Messaggi: 204
Iscritto il: 10/01/2013, 14:39
Pirata o Piratessa: F

Re: Romanzo "troppo" velico

12/05/2014, 20:59

Ho finito di leggere il primo capitolo, a me l'ambientazione velica è piaciuta molto, ma in effetti i troppi dettagli possono rappresentare un problema, specialmente per dei lettori giovani. Mi sembra, in generale, che per quel tipo di target sia un po' complesso (anche dal punto di vista linguistico).
Ammetto di essermi un po' persa con tutti i personaggi, però mi capita spesso, aspetto il capitolo due per dare un giudizio concreto.
C'è un motivo particolare per cui hai deciso per i giovani adulti come possibile pubblico, invece che per gli adulti?

Avatar utente
nonnaV.
Pirata
Messaggi: 647
Iscritto il: 13/11/2013, 17:37
Pirata o Piratessa: F
Località: Lazio
Contatta: Sito web

Re: Romanzo "troppo" velico

12/05/2014, 21:22

Una lettrice velista, finalmente :P! C'è da togliere... Non ho mai fatto una revisione seria. Sbaglio nel ritenere giovanile l'ipotetico target? Ragazzi la maggior parte dei personaggi, giovanile la principale vicenda amorosa, c'è una certa "ingenuità" di fondo.
"Sii quello che vorresti sembrare" (Carrol
Sei (hai) una nonna? Vieni (accompagnala) nel mio blog!

Avatar utente
MasMas
Pirata
Messaggi: 10186
Iscritto il: 18/06/2011, 21:30
Pirata o Piratessa: M
Località: Imola
Contatta: Sito web Facebook Google+

Re: Romanzo "troppo" velico

13/05/2014, 1:03

Attenzione: giovane quanto? Quando si parla di giovani, ci si può riferire ai sedicenni o anche quattordicenni, così come ai venticinque, trentenni.
Da vicino nessuno è nOrMaLe
La vita è una corsa, e io sto cercando una panchina
Una risata vi seppellirà

Avatar utente
nonnaV.
Pirata
Messaggi: 647
Iscritto il: 13/11/2013, 17:37
Pirata o Piratessa: F
Località: Lazio
Contatta: Sito web

Re: Romanzo "troppo" velico

13/05/2014, 10:06

In effetti è una "targa" incerta. Ha avuto origine se ben ricordo dal titolo di un romanzo e si è poi diffusa. Copio una delle tante definizioni: Questi libri si rivolgono a quei giovani (e non solo adolescenti!) che sicuramente hanno superato quella soglia d’età che l’editoria cataloga nei “libri per ragazzi” ma che, idealmente, non ha confini di età.
Al mio l'attribuì un editore e l'ho lasciata nella presentazione... :?:
"Sii quello che vorresti sembrare" (Carrol
Sei (hai) una nonna? Vieni (accompagnala) nel mio blog!

Avatar utente
MasMas
Pirata
Messaggi: 10186
Iscritto il: 18/06/2011, 21:30
Pirata o Piratessa: M
Località: Imola
Contatta: Sito web Facebook Google+

Re: Romanzo "troppo" velico

13/05/2014, 18:38

Ho letto anch'io, in effetti qui c'è molto di velico... ma si potrebbe riassumere.
Però, non è quello che mi ha dato più problemi, anzi: il sapore d'azione che ha la narrazione, anche se non ci ho capito quasi niente, mi ha tenuto lì. c'è tensione, superamenti... e un po' d'ironia qua e là nei dialoghi.
Più lento ho trovato tutto il discorso della sicurezza, la prima parte.
Poi, ci sono tanti nomi. Però se i personaggi importanti rimangono pochi, gli altri possono rimanere di contorno, voci senza un particolare volto: nelle discussioni sulla barca mi son goduto i discorsi senza fare particolare attenzione a chi li diceva.
Da vicino nessuno è nOrMaLe
La vita è una corsa, e io sto cercando una panchina
Una risata vi seppellirà

Avatar utente
nonnaV.
Pirata
Messaggi: 647
Iscritto il: 13/11/2013, 17:37
Pirata o Piratessa: F
Località: Lazio
Contatta: Sito web

Re: Romanzo "troppo" velico

13/05/2014, 20:03

Mi fa piacere che non ti abbia annoiata :) ! Si potrebbe intevenire... Non l'ho fatto per ragioni contingenti e perché, come detto, si tratta di un testo troppo connotato per un'agevole collocazione editoriale.
Si aggira sulle 370mila battute, mi fermo qui. Se vi va di proseguire la lettura, lieta di mandarlo per mail. Se poi PescePirata volesse metterci mano sapiente nei suoi riposti "squeri" (ci provo ;) ), ben volentieri...
"Sii quello che vorresti sembrare" (Carrol
Sei (hai) una nonna? Vieni (accompagnala) nel mio blog!

Avatar utente
MasMas
Pirata
Messaggi: 10186
Iscritto il: 18/06/2011, 21:30
Pirata o Piratessa: M
Località: Imola
Contatta: Sito web Facebook Google+

Re: Romanzo "troppo" velico

14/05/2014, 3:04

Beh il fatto che in sottofondo ci sia la storia della morte incuriosisce, aiuta a spezzare il ritmo "velico".
Chissà cosa ne pensano gli altri.
Sì questo forum voleva essere un forum di discussione abbastanza libera e generica, per andare più sullo specifico c'è la valutazione manoscritti e poi la scrittura assistita.
Da vicino nessuno è nOrMaLe
La vita è una corsa, e io sto cercando una panchina
Una risata vi seppellirà

Torna a “Diario di scrittura”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite