Giuliana Dea
Pirata
Messaggi: 88
Iscritto il: 19/11/2012, 12:04
Pirata o Piratessa: F
Località: Roma
Contatta: Sito web

Doppia ombra di Roberta Gallego - Tea

11/02/2014, 10:34

Immagine


Titolo: Doppia ombra
Autore: Roberta Gallego
Casa editrice: Tea
Formato: cartonato con sovraccoperta
Numero pagine: 280
Prezzo: 13 euro















Una storia di famiglia dai tratti gotici si intreccia ai casi di ordinaria follia di una procura (imperfetta)

Questa volta il sostituto procuratore Alvise Guarnieri e il suo team di investigatori affrontano il mistero di un delitto consumato nell’alta società della piccola provincia di Ardese: la vittima è un noto farmacista, trovato morto nella sua villa. Apparentemente il crimine sembra di facile interpretazione: il corpo torturato e mutilato, gli ambienti depredati con feroce determinazione, un caso analogo avvenuto poche settimane prima sull’altra sponda del lago… tutto sembra indirizzare le indagini verso la criminalità organizzata di origine straniera. Ma spesso le apparenze ingannano, e così l’indagine si addentra fra ombre e misteri della vita della vittima, in una ragnatela gotica di relazioni inconfessabili e drammatici segreti. Intanto, nell’ambiente naturalmente accidentato della Procura di Ardese, una serie di personaggi minori è protagonista di storie minori, ma non meno incisive: il maresciallo Alfano, dopo la disperazione seguita alla morte della figlia, si interessa di nuovo alla vita, e alle donne; l’ispettore della Squadra mobile Manlio De Oliveira scandaglia il pozzo nero della vecchiaia abbandonata negli istituti per anziani; il sostituto procuratore Agostina Arcais si misura con un delicato caso di obiezione di coscienza; e la collega Silvana Grimaldi affronta una giornata professionale di ordinaria follia…


http://www.tealibri.it/generi/gialli_e_ ... 231300.php

Stile (da 1 a 5): <o> <o> <o> <o>
Contenuti (da 1 a 5): <o> <o> <o> <o> <o>
Voto generale (da 1 a 5): <o> <o> <o> <o>


Va detto che io Roberta Gallego l'ho scoperta al secondo romanzo (quello di cui sto per parlare, fin dove mi è consentito, perché i gialli hanno quel piccolo problema dell'intreccio, l'indagine, la scoperta del colpevole, e insomma, mica posso dirvi tutto io), e con un po' di titubanza perché con i personaggi seriali c'è sempre l'incognita: non è che mi sto perdendo qualcosa di fondamentale dal primo romanzo?
Per fortuna con Alvise Guarnieri e la procura di Ardese questo rischio non si corre.
Non che non esistano psicologie di investigatori, rappresentanti dell'Arma, procuratori, uomini e donne, ma qui ci si concentra su un'indagine principale, quella che da il titolo alla storia (e a dirla tutta, forse si poteva chiamarlo Fata Morgana, questo romanzo, se vi prenderete la briga di leggerlo capirete perché), e per contorno si raccontano altri casi, più o meno importanti, che si susseguono nella procura.
Non conosco Roberta Gallego come procuratore, ma di sicuro ha un occhio in grado di fotografare gli esseri umani con precisione, li mette a fuoco in poco tempo, con poche parole precise.
E di umanità varia qui dentro ce n'è tanta, trattata in tutte le sue sfumature e idiosincrasie.
Il caso che offre il pretesto di entrare a spiare la vita della procura è un omicidio che i giornali descriverebbero come efferato. Ve lo dico, se avete lo stomaco debole leggete le prime pagine con molta cautela, perché sono piuttosto crude. Ci sono brandelli di carne ovunque. Pure occhi che rotolano.
E a dire il vero è la parte più sana di tutta la storia.
Andando avanti si scivola nell'abisso della miseria umana e dei segreti di famiglia.
Leggetelo, se vi piacciono i gialli, perché è un buon giallo.
Leggetelo soprattutto se vi interessano i caratteri, perché il campionario è ottimo.
Non leggetelo se volete essere rassicurati e andare a dormire pensando che i buoni vincono e i cattivi finiscono puniti, perché qui c'è un sacco di verosimiglianza. E la verosimiglianza di solito non punisce i cattivi e non premia i buoni. La verosimiglianza è parente del mondo reale.

Lo consiglieresti? Sì
Piacerà a chi ha amato: stavolta non riesco a trovare un libro adatto. Però secondo me gli amanti di Law & Order (prima serie, l'originale) non lo disdegneranno.

Avatar utente
barbara78e
Pirata
Messaggi: 2690
Iscritto il: 22/02/2012, 14:09
Pirata o Piratessa: F
Contatta: Sito web

Re: Doppia ombra di Roberta Gallego - Tea

12/02/2014, 16:44

Libro da leggere con luce accesa, allarme inserito e armati di fionda sotto il cuscino! :shock:


divulgato su goodreads (anobii ha qualche "incoveniente tecnico": non mi lascia inserire la scheda del libro... :roll: )

https://www.goodreads.com/review/show/852717753
...in cosa può sperare il raccolto se non nella cura del mietitore?

Avatar utente
MasMas
Pirata
Messaggi: 10187
Iscritto il: 18/06/2011, 21:30
Pirata o Piratessa: M
Località: Imola
Contatta: Sito web Facebook Google+

Re: Doppia ombra di Roberta Gallego - Tea

12/02/2014, 17:51

Brava Giuliana.
Da vicino nessuno è nOrMaLe
La vita è una corsa, e io sto cercando una panchina
Una risata vi seppellirà

Giuliana Dea
Pirata
Messaggi: 88
Iscritto il: 19/11/2012, 12:04
Pirata o Piratessa: F
Località: Roma
Contatta: Sito web

Re: Doppia ombra di Roberta Gallego - Tea

12/02/2014, 20:36

barbara78e ha scritto:Libro da leggere con luce accesa, allarme inserito e armati di fionda sotto il cuscino! :shock:


divulgato su goodreads (anobii ha qualche "incoveniente tecnico": non mi lascia inserire la scheda del libro... :roll: )

https://www.goodreads.com/review/show/852717753


Luce accesa forse no, ma stomaco rinforzato un po' sì.

anobii in effetti segnala l'ISBN già assegnato a un altro libro.

Torna a “la Redazione di Pescepirata”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite