Zero
Pirata
Messaggi: 48
Iscritto il: 18/11/2017, 6:49
Pirata o Piratessa: F

Re: Skuole di skrittura

21/11/2017, 20:01

Il tuo, è un pensiero che non condivido Paolino. La scrittura, non è affatto alla portata di tutti, ma non credere che siano ore e ore di lezioni tecniche e di esercizi imposti, che ti faranno diventare uno scrittore, perché non è così.

La scrittura è ben di più, rispetto a qualcosa che si può insegnare.
È strettamente collegata con la nostra vita, e racchiude tutto quello che siamo e viviamo.
La pratica, non solo per leggere e scrivere, ma anche per conoscere persone diverse, imparare sempre cose nuove, studiare argomenti di varia natura; tutto questo creerà informazioni che il nostro cervello potrà utilizzare quando ce ne sarà bisogno..

Prendiamo a esempio i grandi scrittori del nostro tempi. Che studi hanno fatto? Che vite possiedono? Molti, hanno conseguito traguardi importanti in altri aspetti della loro vita prima di diventare scrittori, o hanno fatto esperienze lontane dalla nostra portata.
Non dico questo solo come opinione personale, ma perché ho ascoltato il parere e l'insegnamento di chi è un passo in più rispetto a noi.

Avatar utente
paolino66
Nostromo
Messaggi: 752
Iscritto il: 19/01/2013, 7:08
Pirata o Piratessa: M

Re: Skuole di skrittura

22/11/2017, 15:14

Ti do ragione più o meno su tutto, ma le sfumature sono molte, e quello che dici è solo un aspetto della questione.

Non tutte le "grandi vite", se così vogliamo chiamarle, generano grandi scrittori. Forse ci sono grandi scrittori con vite relativamente mediocri? Potrebbe essere, anche se suona strano. (E poi: come definire "grande" o "mediocre" una vita umana? Si scivola in questioni troppo soggettive e viscide.)

Quale che sia l'importanza degli eventi biografici attraversati durante la vita, cos'è, secondo voi, quello che "fa la differenza"? Cos'è che permette alle proprie esperienze di "passare su carta" in modo da produrre grande letteratura?

Certamente tante cose. Una di queste, che a me sembra condizione assolutamente necessaria, è la consapevolezza della materia linguistica. (Precisazione: "x è necessario a y" significa che senza y non può esistere x.)

Così come la materia musicale per i musicisti la si apprende da un maestro (di Conservatorio o no, fa lo stesso), anche quella linguistica per gli scrittori la si apprende da un maestro, scuolacreativo o meno che sia. Anche virtuale e autodidattico (grandi letture e grande consapevolezza di come i maestri hanno creato quelle opere). Per me, la parola chiave è consapevolezza dei mezzi linguistici. Le scuole, o skuole, sono utili, ma forse non necessarie. I maestri, invece, sono essenziali.

Facciamo un gioco: trovate, se riuscite, un grande scrittore del tutto "autoprodotto", che cioè non abbia avuto maestri.


Paolino
Io stimo più il trovar un vero, benché di cosa leggiera, che 'l disputar lungamente delle massime questioni senza conseguir verità nissuna.

(G. Galilei)

Avatar utente
Titty
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 1781
Iscritto il: 30/07/2016, 16:10
Pirata o Piratessa: F

Re: Skuole di skrittura

22/11/2017, 18:09

Non ho capito due cose:
1) Per Paolino: sei favorevole o no alle scuole di scrittura?
2) Per Zero: cosa intendi quando dici che la scrittura non è alla portata di tutti?

Io intanto dico il mio pensiero, chiaro che è in base al mio vissuto. Sono favorevole ai corsi di scrittura, ma ripeto bisogna vedere chi sarà l'insegnante. Nascono corsi come funghi negli ultimi tempi. Ho già detto che esistono master universitari e funzionano perché io da 'ignorante' ho appreso molto. Sta anche lì al professore, ma obiettivamente parliamo di università non di lezioncine tanto per scaldare il banco. Chiaro che se non ti applichi o il prof se ne sbatte di seguirti...ma insomma la vedo dura.

La scrittura si impara come dice Pontiggia e non è alla portata di tuttI se non segui un determinato percorso che ti possono dare gli esperti, i maestri, chi è competente. Se lo fai con approssimazione non è la SCRITTURA è scribacchiare e serve solo a te, non per altri fini. Non si nasce imparato e leggere solamente non basta, come non è sufficiente solo scrivere. Un piccolo trucco è fare lettura e scrittura tutti i giorni. Anche poco. Banale è?
"Di una cosa sono convinto: un libro deve essere un'ascia per il mare ghiacciato che è dentro di noi".

F. Kafka

Avatar utente
Titty
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 1781
Iscritto il: 30/07/2016, 16:10
Pirata o Piratessa: F

Re: Skuole di skrittura

22/11/2017, 18:26

Dimenticavo che esistono degli esercizi ben specifici che aiutano la scrittura. Se vogliamo quelli che facciamo qui anche noi.

Ci faccio con il ripenso, ma l'età galoppa e l'influenza non aiuta. :P
"Di una cosa sono convinto: un libro deve essere un'ascia per il mare ghiacciato che è dentro di noi".

F. Kafka

Avatar utente
paolino66
Nostromo
Messaggi: 752
Iscritto il: 19/01/2013, 7:08
Pirata o Piratessa: M

Re: Skuole di skrittura

22/11/2017, 19:05

Io sono favorevole, perché sono convinto che le scuole insegnino sicuramente a leggere e ad accostarsi con più consapevolezza alla materia letteraria. Che le skuole vendano o meno illusioni, secondo me fa parte del gioco - non tanto quello letterario, quanto quello generale di questo mondo.

L'ideale sarebbe non illudersi in partenza e sapere con cosa si ha a che fare quando si inizia un corso. Anche questo fa parte più che altro del gioco della vita, direi.


Paolino
Io stimo più il trovar un vero, benché di cosa leggiera, che 'l disputar lungamente delle massime questioni senza conseguir verità nissuna.

(G. Galilei)

Avatar utente
Titty
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 1781
Iscritto il: 30/07/2016, 16:10
Pirata o Piratessa: F

Re: Skuole di skrittura

22/11/2017, 19:18

Ecco! L'illusione crea aspettative come in tutto ciò che intraprendiamo. Concordo allora senza ulteriore replica. Sono in disaccordo solo con l'uso prolungato di k. Ci stai prendendo gusto, eh? :lol:
"Di una cosa sono convinto: un libro deve essere un'ascia per il mare ghiacciato che è dentro di noi".

F. Kafka

Avatar utente
Geara Tsuliwaënsis
Nostromo
Messaggi: 1035
Iscritto il: 11/06/2012, 15:05
Pirata o Piratessa: F
Località: Nùgoro
Contatta: Sito web Facebook

Re: Skuole di skrittura

22/11/2017, 22:27

Aggiungo un po' di legna al fuoco: Scuola tradizionale vs. scuola di scrittura, magari vi fa piacere!
Si has perdido el rumbo escúchame, llegar a la meta no es vencer, lo importante es el camino y en él, caer, levantarse, insistir, aprender.
La posada de los muertos - Mägo de Oz

Torna a “AREA DIDATTICA”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite