Avatar utente
Imbrattacarte
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 129
Iscritto il: 23/02/2012, 20:55
Pirata o Piratessa: F
Località: Acqui Terme - Pemonte
Contatta: Sito web

Il Cammino dell'eroe

02/10/2016, 23:35

Hola Buon giorno a tutti. Vorrei condividere con voi un argomento che ritengo molto importante conoscere per chi bazzica il sentiero oscuro della scrittura creativa in qualunque dei suoi numerosi sottogeneri. Consiglio a tutti questa lettura soprattutto perché con un libro solo ci si possono risparmiare centinaia di euro di corsi in cui questa base viene insegnata (quando il corso è buono e di qualita) io ho avuto la fortuna di frequentare uno di questi corsi presso l'accademia di belle arti di Genova a costo limitatissimo per la media in quanto iscritta ai corsi .

Il titolo del libro è "il Cammino dell'eroe" di Chris Vogler.

Molti lo conosceranno già ma per chi, invece, è all'oscuro di questo preziosissimo strumento inserisco qui il primo capitolo che , a grandi linee riassume molto bene il concetto base da tenere a mente .


https://drive.google.com/file/d/0B4pLAb ... p=drivesdk

Fatemi sapere se riuscite a vederlo o scaricarlo o insomma visualizzarlo in qualche modo. Il file dovrebbe essere sui 2 Mb ma nn riesco a aggiungerlo come allegato perché troppo grande quindi proviamo così.
!!! I'M BACK !!!

Avatar utente
paolino66
Nostromo
Messaggi: 641
Iscritto il: 19/01/2013, 7:08
Pirata o Piratessa: M

Re: Il Cammino dell'eroe

03/10/2016, 12:05

Ehi, qualcuno scrive finalmente nell'area didattica!

Ho cliccato sul link e mi serve la tua autorizzazione. Il mio account lo riconosci subito: è una p seguita da 8 cifre del numero pigreco/2 ...

Paolino
Io stimo più il trovar un vero, benché di cosa leggiera, che 'l disputar lungamente delle massime questioni senza conseguir verità nissuna.

(G. Galilei)

Avatar utente
Imbrattacarte
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 129
Iscritto il: 23/02/2012, 20:55
Pirata o Piratessa: F
Località: Acqui Terme - Pemonte
Contatta: Sito web

Re: Il Cammino dell'eroe

03/10/2016, 13:09

Sì mi è arrivata la mail , ora cerco di capire Come si fa a dare l'autorizzazione xD sono un po una capra in questa cosa , pensavo di averlo già reso pubblico pensa te xD ci guardo subito
!!! I'M BACK !!!

Avatar utente
Imbrattacarte
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 129
Iscritto il: 23/02/2012, 20:55
Pirata o Piratessa: F
Località: Acqui Terme - Pemonte
Contatta: Sito web

Re: Il Cammino dell'eroe

03/10/2016, 13:13

Ok :) dovrebbe funzionare adesso se ancora non andasse scrivimi di nuovo senza problemi al massimo te lo invio per email ;)
!!! I'M BACK !!!

Avatar utente
paolino66
Nostromo
Messaggi: 641
Iscritto il: 19/01/2013, 7:08
Pirata o Piratessa: M

Re: Il Cammino dell'eroe

03/10/2016, 13:43

Perfetto, ti ringrazio.

Pensare che ho letto tutti i libri di Campbell sulla mitologia (primitiva, orientale, occidentale e creativa, degli Oscar Mondadori) ma non conoscevo quello sull'eroe. Lo cercherò.

Paolino
Io stimo più il trovar un vero, benché di cosa leggiera, che 'l disputar lungamente delle massime questioni senza conseguir verità nissuna.

(G. Galilei)

Avatar utente
Titty
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 1613
Iscritto il: 30/07/2016, 16:10
Pirata o Piratessa: F

Re: Il Cammino dell'eroe

03/10/2016, 15:29

Grazie, Imbrattacarte. Si vede, si vede. :geek:
"Di una cosa sono convinto: un libro deve essere un'ascia per il mare ghiacciato che è dentro di noi".

F. Kafka

Avatar utente
MasMas
Capitano
Messaggi: 9892
Iscritto il: 18/06/2011, 21:30
Pirata o Piratessa: M
Località: Imola
Contatta: Sito web Facebook Google+

Re: Il Cammino dell'eroe

03/10/2016, 22:35

Conoscevo le teorie di Campbell, anche se alla fine non mi sono mai deciso a leggerle. Mi da sempre una strana sensazione pensare di mettermi a tavolino a studiare momenti, azioni, ruoli da rispettare.
Ma è indubbio che queste cose siano insite nel nostro subconscio, lo dimostrano appunto i miti, tutti simili per quanto distanti.
Questo libro deve essere proprio una lettura interessante.
Da vicino nessuno è nOrMaLe
La vita è una corsa, e io sto cercando una panchina
Una risata vi seppellirà

Avatar utente
Imbrattacarte
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 129
Iscritto il: 23/02/2012, 20:55
Pirata o Piratessa: F
Località: Acqui Terme - Pemonte
Contatta: Sito web

Re: Il Cammino dell'eroe

04/10/2016, 18:30

Anche io subito ho avuto la stessa sensazione . Ma in realtà ho capito che è una struttura mentale. L'idea che lo scheletro sia sempre lo stesso inizialmente mi spingeva a ribellarsi ma ... in realtà è un po diverso . Per esempio. In un quadro si usano sempre i colori ... è i colori sono sempre quelli , non so verde rosso blu , arancione , sono molti ma sono sempre quelli è come li usi e quello che vuoi rappresentare che rende il quadro un opera d'arte . La stessa grammatica è una struttura , le parole che abbiamo a disposizione sono molte ma sono sempre le stesse e utilizzabili secondo regole precise... ma quello che dici con le parole , il come le usi fa di te uno scrittore di talento o meno.

Allo stesso modo la struttura del cammino dell'eroe è solo uno scheletro . Nello studio della storia , soprattutto nella prima fase alla scrittura del soggetto, la trama viene raccontata in maniera lineare , in ordine cronologico evenyo per evento, spesso si controlla che questo scheletro abbia corpo dal punto di vista di tutti i personaggi ad esempio ( magari dal punto di vista del cattivo per esempio considerando per un attimo ogni personaggio come se fosse il protagonista) ... serve per capire se una trama funziona senza farsi abbagliare dagli orpelli senza suspense , senza prestare attenzione , per ora , alle atmosfere e alle sensazioni o al colore che si darà poi in seguito all'opera finita.


Dopo quando si sa qual'è la trama , si passa a scrivere la storia . Partendo dal finale , a flashback o ... a capitoli mescolati , o raccontata da più personaggi o nn so nascondendo parti della trama per rivelare solo alla fine è lasciare la suspance al lettore

Ad esempio , se nello studio del trama di un giallo so che Pasqualino viene ucciso da Geltrude ... io scrittore lo so ... quindi mi autoracconto la mia storia con le carte scoperte per darle un inizio e una fine ma ... è chiaro che nel lavoro finito verrà fuori solo alla fine che è stata Geltrude...


Nn so se sono stata spiegata xD
!!! I'M BACK !!!

Avatar utente
monia74
Pirata vincitore
Pirata vincitore
Messaggi: 1308
Iscritto il: 22/09/2015, 18:40
Pirata o Piratessa: F
Località: Correggio
Contatta: Facebook

Re: Il Cammino dell'eroe

05/10/2016, 23:01

Eccolo là.
Ma è indubbio che queste cose siano insite nel nostro subconscio

Solo io sono fatta a rovescio, che il mio eroe nasce e muore senza mai affrontare nessuno :cry: fiut
Tutti i libri sono autobiografici nelle emozioni.

Avatar utente
paolino66
Nostromo
Messaggi: 641
Iscritto il: 19/01/2013, 7:08
Pirata o Piratessa: M

Re: Il Cammino dell'eroe

06/10/2016, 5:58

Be', anch'io non sono il massimo per le lotte... Lo stile Hollywood non è per me.

Ma questo non significa che l'archetipo non agisca. Anche una lotta interiore fa parte del gioco dell'eroe. Una storia di formazione è un cammino eroico: tappa dopo tappa, lotta dopo lotta, il protagonista cresce e cambia, e nulla sarà più come prima.


Paolino
Io stimo più il trovar un vero, benché di cosa leggiera, che 'l disputar lungamente delle massime questioni senza conseguir verità nissuna.

(G. Galilei)

Torna a “AREA DIDATTICA”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti