Avatar utente
Ognibonus
Pirata
Messaggi: 281
Iscritto il: 30/10/2012, 13:10
Pirata o Piratessa: M
Località: Innsmouth
Contatta: Sito web

Re: Domanda: Avverbi e uso del passato

07/02/2013, 0:25

Uuuuuuhhh, dolore!!! Mi si accappona la pelle. o?
"Con la nostra immaginazione possiamo andare ovunque." (Brian Jacques)

http://ditadimetallo.altervista.org/ (Blog di letteratura fantastica)

Stefano65
Pirata
Messaggi: 101
Iscritto il: 07/02/2013, 10:05
Pirata o Piratessa: M

Re: Domanda: Avverbi e uso del passato

07/02/2013, 21:57

Attenti, gli avverbi sono subdoli & perniciosi.
Non appena ti distrai ti saltano al collo velocemente e ti azzannano ferocemente.
Ecco. Mi sono distratto. Succede(mente).

Non si usano perchè narrano e riassumono. "Andare velocemente" è narrato non ti fa vedere "come" andava: di corsa, al trotto ecc, non fa nemmeno sentire il fiatone, la puzza di sudore, la fretta di arrivare da qualche parte. Insomma non mostri il tuo PdV fare qualcosa di veloce, ma solo metti un manichino con un cartello che dice "questo personaggio cammina velocemente".

L'avverbio si usa anche per far vedere due azioni che si svolgono in contemporanea. Qui dipende, io considero un errore da matita rossa lo scrivere: "Mi hai propprio stufato" disse sbuffando. Perché è un errore? Prova tu a parlare e a sbuffare nello stesso istante...
Ma non considero un errore grave scrivere: "Mi disse sorridendo: sei un amico" perché è un azione che puoi compiere nello stesso tempo. Anche se puoi benissimo ovviare splittando l'azione in due parti: "Sorrise: Sei un amico". Ho omesso il "disse", tanto è ovvio che se ha parlato, ha "detto" qualcosa... ;)

Avatar utente
Michael D. Acciaio
Pirata
Messaggi: 7
Iscritto il: 31/01/2013, 10:18
Pirata o Piratessa: M

Re: Domanda: Avverbi e uso del passato

07/02/2013, 23:31

Diciamo che, oltretutto, scrivere un avverbio è la soluzione più semplice per descrivere il verbo. altra questione è trovare sinonimi che esprimano ciò che vogliamo trasmettere in modo semplice, efficace e lineare.

Non scordiamo gli avverbi temporali come poi, subito, immediatamente (il peggiore di tutti i peggiori) che esprimono il significato di continuità temporale superluo rispetto allo scorrere del tempo che è già definito nel narrato stesso.
Se io narro e dico che succede A, B e C, è inutile che dica che succede A, immediatamente B e poi C. Lo scorrere del tempo con cui te lo racconto lo dice in modo implicito.
www.MICHAELRIGAMONTI.it
CONOSCERE LE REGOLE PER ABBATTERLE

Avatar utente
Ognibonus
Pirata
Messaggi: 281
Iscritto il: 30/10/2012, 13:10
Pirata o Piratessa: M
Località: Innsmouth
Contatta: Sito web

Re: Domanda: Avverbi e uso del passato

08/02/2013, 8:44

Siete stati chiarissimi. Grazie.
"Con la nostra immaginazione possiamo andare ovunque." (Brian Jacques)

http://ditadimetallo.altervista.org/ (Blog di letteratura fantastica)

Avatar utente
bruno
Pirata
Messaggi: 732
Iscritto il: 13/03/2011, 18:06

Re: Domanda: Avverbi e uso del passato

15/02/2013, 19:48

c'entra poco ma lo dico lo stesso
pubblicità dell'ultimo libro di Manfredi su Ulisse:

l'eroe più immortale di un dio
Pensare è un verbo intransitivo, comunicare è un verbo intransigente

Avatar utente
Black Bart
Capitano
Messaggi: 7135
Iscritto il: 15/02/2011, 13:45
Pirata o Piratessa: M
Località: Bologna
Contatta: Sito web Facebook

Re: Domanda: Avverbi e uso del passato

15/02/2013, 21:41

Bruno, questa la capirò tra 37 anni...
Siamo sporchi, bastardi e cattivi... Siamo Pirati.

Avatar utente
bruno
Pirata
Messaggi: 732
Iscritto il: 13/03/2011, 18:06

Re: Domanda: Avverbi e uso del passato

16/02/2013, 10:20

l'immortalità è un termine assoluto
sarebbe come dire "è più eterno", "il più acerrimo" o (come succede spesso) "i principali protagonisti"
Pensare è un verbo intransitivo, comunicare è un verbo intransigente

Avatar utente
Black Bart
Capitano
Messaggi: 7135
Iscritto il: 15/02/2011, 13:45
Pirata o Piratessa: M
Località: Bologna
Contatta: Sito web Facebook

Re: Domanda: Avverbi e uso del passato

16/02/2013, 13:44

Ah... ora ho capito, grazie.
Mi ricorda quando leggo "in quel momento preciso" "in quel preciso istante"... già i momenti e gli istanti sono frazioni di secondi, cosa serve dire preciso? "esattamente in quella frazione di secondo".. dio bono, nemmeno un cronometrista è più preciso!
Siamo sporchi, bastardi e cattivi... Siamo Pirati.

Torna a “AREA DIDATTICA”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti